E-R | BUR

n. 67 del 04.05.2011 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Istituzione elenco medici di Medicina generale tutor per il corso di formazione specifica in Medicina generale

IL RESPONSABILE

Visti:

- il Decreto legislativo 17 agosto 1999 n. 368 “Attuazione della direttiva 93/16/CEE in materia di libera circolazione dei medici e di reciproco riconoscimento dei loro diplomi, certificati ed altri titoli e delle direttive 97/50/CEE, 98/21/CEE, 98/63/CEE e 99/46/CEE che modificano la direttiva 93/16/CEE” e successive modifiche, ed in particolare il Titolo IV, Capo I, riguardante la formazione specifica in medicina generale; 

- il Decreto del Ministero della Salute del 7 marzo 2006 (pubblicato nella G.U. n. 60 del 13 marzo 2006) relativo ai “Principi fondamentali per la disciplina unitaria in materia di formazione specifica in Medicina generale”; 

- la deliberazione di Giunta regionale n.1342 del 14 settembre 2009 con la quale, ai sensi del citato decreto legislativo 368/99 e s. m., è stato previsto che i medici che svolgono la funzione tutoriale siano iscritti in un elenco regionale appositamente istituito(art. 27, comma 3), stimando il fabbisogno di medici di medicina generale con funzione di tutor pari a 300 e prevedendo per questi una specifica formazione; 

- l’avviso pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna n. 167 del 30 settembre 2009 nel quale sono stati indicati i requisiti, le modalità, i titoli valutabili per la partecipazione al corso di cui trattasi, nonché i criteri per la selezione in caso di un numero di domande superiore al fabbisogno; 

Dato atto l’avviso allegato alla citata delibera 1342/09 ha previsto l’assegnazione ai medici partecipanti al corso di formazione di un punteggio complessivo registrato agli atti del servizio in relazione all’esperienza didattica posseduta, allo standard organizzativo dell’attività ed al ruolo organizzativo nell’ambito delle Cure Primarie; 

Preso atto che hanno presentato domanda di ammissione n.280 medici di medicina generale e che n. 234 hanno completato l’iter formativo come indicato nella citata delibera 1342/09;

Rilevato che, in relazione al fabbisogno di tutor, sono state realizzate le seguenti iniziative formative:

- quattro edizioni del Corso “Welfare state emiliano-romagnolo”:

 1° edizione: 20/21 febbraio 2010;

 2° edizione: 10/11 febbraio 2010;

 3° edizione: 30 settembre/1 ottobre 2010

;

 4° edizione: 15/16 ottobre 2010;

- due edizioni del Corso “Didattica tutoriale”:

 1° edizione 11/12/13 novembre 2010

;

 2° edizione 17/18/19 novembre 2010

;

Ritenuto di non inserire nell’elenco regionale i nominativi dei medici che, nel frattempo, hanno cessato il rapporto convenzionale; 

Dato atto che, ai sensi dell’art. 13 del DLgs 196/03, i dati personali, acquisiti agli atti del Servizio, sono trattati esclusivamente per le finalità e gli adempimenti previsti dalla procedura di cui trattasi; 

Richiamata la deliberazione n. 2416 del 29/12/2008 avente per oggetto: “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07” e ss. mm.; 

Attestata la regolarità amministrativa; 

determina:

a) di costituire l’elenco regionale dei medici di medicina generale tutor per il corso di formazione specifica in medicina generale, in attuazione di quanto previsto dalla deliberazione di Giunta regionale n.1342 del 14 settembre 2009, come da Allegato A, parte integrante e sostanziale della presente determinazione, riportante n. 232 nominativi distinti per Provincia ed Azienda USL;

b) di definire che, in presenza di un numero di tutor superiore ai medici in formazione da abbinare si potrà tenere conto dell’alternanza dei tutor nei due semestri di tirocinio di ciascun corso e delle indicazioni sotto riportate, fatto salvo il rispetto dei criteri di abbinamento già indicati nel Regolamento del corso di formazione specifica in Medicina generale (delibera di Giunta regionale n. 2208 del 27/12/2007):

1) individuazione dei tutor disponibili sulla base dei punteggi assegnati per l’ammissione al corso (delibera 1342/09) e registrati agli atti del servizio;

2) abbinamento per ambito provinciale; 

c) di dare atto che le procedure per l’abbinamento, seguiranno i criteri indicati al punto b) previa validazione dei componenti del Consiglio Didattico Regionale, organo consultivo di supporto tecnico scientifico per la formazione specifica in medicina generale;

c) di pubblicare l’elenco nel Bollettino Ufficiale Elettronico della Regione Emilia-Romagna

Il Responsabile del Servizio

Antonio Brambilla

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it