E-R | BUR

n.314 del 02.12.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Rettifica deliberazione di Giunta n. 314 del 31 marzo 2015 recante: "Approvazione schema di convenzione quadro quinquennale tra l'Agenzia regionale di Protezione civile e dall'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) per il supporto in attività di protezione civile connesse al rischio sismico"

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

a) di rettificare ed integrare gli articoli 6 e 8 dello schema di Convenzione approvato richiamati in premessa con la deliberazione di Giunta Regionale n.314/2015 del 31/03/2015.

b) di approvare il testo rettificato dello schema di Convenzione tra l’Agenzia regionale di Protezione Civile e l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) come di seguito e di confermare in ogni altra parte la propria deliberazione n. 314/2015 che si intende espressamente richiamata:

Art. 6

(Modalità di pagamento e disposizioni contabili)

1.

  1. Per lo svolgimento delle attività previste dalla presente Convenzione, l’Agenzia erogherà all’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), un rimborso spese nelle modalità specificate nel successivo punto n. 2.

L’oggetto del rimborso spese è strettamente connesso con l’attività istituzionale di ricerca svolta dall’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) Gli importi erogati all’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) hanno carattere di rimborso spese, in quanto, non si configurano come corrispettivo erogato a fronte di specifici servizi resi, esulando dal rapporto sinallagmatico civilisticamente inteso.

Le somme erogate saranno utilizzate dall’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) integralmente per spese di ricerca e di sviluppo tecnologico nell'ambito del presente Convenzione;

Dal complessivo assetto degli interessi stabilito fra le parti della presente convenzione, non emerge - perché non sussiste fra le stesse - un’operazione di scambio beni-servizi dietro corrispettivo bensì un rimborso spese per l’attività di interesse comune svolta dall’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) che in quanto tale è da ritenersi fuori campo applicazione IVA, ai sensi degli art. n.1 e n.4 del DPR n.633/72 e s.m.

2. L'erogazione della somma complessiva relativa alle singole annualità da parte dell’Agenzia e a favore dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) avverrà con le seguenti modalità:

- erogazione di un'anticipazione pari al 40% dell’importo complessivo delle risorse all’uopo destinate nel programma operativo annuale, al fine di consentire l’avvio delle attività, da disporre successivamente all’approvazione del medesimo programma;

- l’erogazione della somma rimanente a titolo di saldo, a seguito della presentazione delle attività svolte, degli elaborati prodotti e dei dati acquisiti nel corso dei progetti, (previa positiva valutazione espressa dal comitato tecnico ai sensi degli articoli 3 e 5 della convenzione-quadro) ed una dettagliata rendicontazione delle spese sostenute con allegata relativa documentazione di spesa.

Le spese ammissibili a rimborso potranno essere solamente quelle direttamente imputabili allo svolgimento delle attività della presente convenzione. A titolo di esempio: spese per attivazione di borse di studio o assegni di ricerca per lo svolgimento di attività previste nei POA, spese per la stampa di pubblicazioni.

Art. 8

(Proprietà degli elaborati)

1. La proprietà dei materiali e degli elaborati derivati dalle attività di ricerca e sviluppo è congiunta fra le Parti. L’Agenzia potrà utilizzarli per i propri scopi istituzionali, nel rispetto delle norme sulla proprietà intellettuale.;

c) di dare atto che alla sottoscrizione dell’addendum integrativo della convenzione provvederà il Direttore dell’Agenzia regionale di Protezione Civile;

d) di dare atto infine che il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione secondo quanto previsto dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 e ss.mm.;

e) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it