E-R | BUR

n.164 del 10.07.2015 (Parte Terza)

XHTML preview

Revoca di pubblicazione di n. 2 incarichi vacanti di continuità assistenziale presso l'Azienda USL di Imola per il I semestre 2015

IL RESPONSABILE

Vista la propria determinazione n. 3998 del 2/4/2015 con la quale si è provveduto alla pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna n. 85 del 15/4/2015 di un avviso (Allegato 1, parte integrante della citata determinazione) riportante gli incarichi vacanti di continuità assistenziale individuati dalle Aziende USL della Regione Emilia-Romagna relativamente al primo semestre 2015, i criteri e le modalità di assegnazione degli incarichi;

Vista la nota protocollo n.12043 del 8/4/2015 da parte dell’Azienda USL di Imola, con la quale è stata richiesta la pubblicazione di n.5 incarichi vacanti di continuità assistenziale per il primo semestre 2015;

Vista la nota protocollo n.22243 del 1/7/2015 da parte della Direzione Sanitaria dell’Azienda USL di Imola, con la quale si richiede la revoca della pubblicazione di n.2 incarichi vacanti di continuità assistenziale per il primo semestre 2015, per le dettagliate motivazioni contenute nella nota citata e nella determinazione n.DI/28 del 30/6/2015 del Direttore del Distretto di Imola;

Preso atto che, secondo quanto evidenziato dall’Azienda USL di Imola nella nota protocollo n.22243 del 1/7/2015, l’Azienda ritiene necessario pervenire ad una nuova organizzazione del servizio di continuità assistenziale che preveda modifiche nel numero dei medici in turno notturno nella sede di Imola in particolari periodi dell’anno caratterizzati da una minor morbilità, e che tale riduzione comporta un incremento del rapporto ottimale, comunque non superiore al 10%, che corrisponde ad una riduzione del numero dei medici in organico nel servizio di continuità assistenziale;

Preso atto che, al fine di concordare in uno specifico accordo aziendale la sopra evidenziata riorganizzazione del servizio di continuità assistenziale, l’Azienda USL di Imola ha avviato una fase negoziale con le organizzazioni sindacali di categoria della medicina generale, e che in merito alla richiesta di revocare la pubblicazione di n.2 incarichi vacanti di continuità assistenziale per il primo semestre 2015, espressa con la citata nota protocollo n.22243 del /1/7/2015, è stata data informazione in sede di Comitato Aziendale ex art.23 del vigente A.C.N. per la Medicina Generale;

Preso atto che l’Azienda USL di Imola provvederà a dare informazione scritta della revoca a tutti i medici che, a seguito dell’avviso di cui all’Allegato 1 alla propria determinazione n. 3998 del 2/4/2015, hanno presentato domanda di partecipazione agli incarichi vacanti di continuità assistenziale per il primo semestre 2015 presso l’Azienda USL di Imola;

Attestata, ai sensi della deliberazione di Giunta regionale n. 2416/2008 e s.m.i., la regolarità del presente atto;

DETERMINA

a) di revocare la pubblicazione, per l’Azienda USL di Imola, di n.2 incarichi vacanti di continuità assistenziale per il primo semestre 2015, così come già contenuto nella propria determinazione n. 3998 del 2/4/2015, pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna n. 85 del 15/4/2015;

b) di ritenere valido, per le motivazioni espresse in premessa, l’avviso - Allegato n.1 alla propria determinazione n. 3998 del 2/4/2015 - già pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna n. 85 del 15/4/2015, modificando con la presente determinazione esclusivamente la parte relativa alla pubblicazione degli incarichi vacanti di continuità assistenziale relativi all’Azienda USL di Imola, provvedendo a revocare la pubblicazione di n.2 incarichi vacanti e mantenendo valida la pubblicazione dei rimanenti n.3 incarichi vacanti;

c) di procedere alla pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna della presente determinazione, al fine della capillare e corretta informazione ai medici interessati, alle Aziende USL della Regione Emilia-Romagna, agli Ordini dei medici delle Province della Regione Emilia-Romagna, alle Organizzazioni sindacali della Medicina Generale.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it