E-R | BUR

n.35 del 29.02.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. n. 17/2004, art. 29, comma 3. Assegnazione contributo al Comune di Bellaria-Igea Marina (RN) per un intervento di manutenzione di opere di difesa della costa e dell'arenile. Definizione criteri di assegnazione e modalità di concessione

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

ai sensi dell’art. 29, comma 3, della L.R. 17/04, per le motivazioni espresse in premessa, che qui si intendono integralmente richiamate:

  1. di individuare con il seguente provvedimento, quale primo criterio per la concessione di contributi ai Comuni costieri che partecipano alla manutenzione delle opere di difesa della costa e dell’arenile il seguente: la sperimentazione di tecnologie innovative, finalizzate alla attuazione delle Linee Guida per la Gestione Integrata delle zone costiere, con particolare riferimento alla tematica della difesa della costa, compresa nella Scheda 1. “Sistema fisico costiero, fattore di rischio e strategie di difesa” delle Linee Guida medesime;
  2. di assegnare, al Comune di Bellaria-Igea Marina un contributo di Euro 80.000,00 per la realizzazione dell’intervento denominato “Intervento sperimentale di riassetto delle scogliere esistenti nella zona Cagnona nel Comune di Bellaria-Igea Marina (RN)” del costo complessivo previsto di Euro 100.000,00;
  3. di prendere atto che il Codice Unico di Progetto assegnato dalla competente struttura ministeriale al progetto di investimento pubblico connesso all’intervento è il seguente: E52J11000060006;
  4. di dare atto che le risorse finanziarie necessarie, per far fronte all’onere relativo al contributo di cui al presente provvedimento, risultano allocate al cap. 39362 “Contributi a Comuni per la manutenzione delle opere di difesa della costa e dell’arenile (art. 29, comma 3, L.R. 28 luglio 2004, n. 17)” del Bilancio di previsione regionale per l’esercizio finanziario 2011;
  5. di dare atto, altresì, che all’attuazione del presente provvedimento provvederà il dirigente regionale competente con le seguenti modalità:
  • alla concessione e all’assunzione dell’onere finanziario del contributo a valere sul pertinente capitolo di spesa, sulla base della deliberazione comunale di approvazione del progetto esecutivo dell’intervento, contenente l’evidenza del quadro economico e della copertura finanziaria della spesa prevista per la realizzazione dell’intervento;
  • alla liquidazione del contributo ed alla richiesta di emissione dei titoli di pagamento a favore del Comune di Bellaria-Igea Marina - ai sensi degli artt. 51 e 52 della L.R. 15 novembre 2001, n. 40, nonché in conformità alle disposizioni indicate nella propria deliberazione 2416/08 e ss.mm. – secondo le modalità previste dall’art. 14 della L.R. 29/85 e, in particolare, secondo quanto di seguito indicato:

a) erogazione di un primo acconto nella misura del 20% della somma ammessa a contributo, previa presentazione della deliberazione del Comune di Bellaria Igea Marina di approvazione del progetto esecutivo di Euro 100.000,00 e copia del verbale di consegna dei lavori;

b) le erogazioni in acconto successive saranno disposte sulla base della presentazione da parte del Comune di Bellaria-Igea Marina di certificati di liquidazione degli stati di avanzamento lavori, firmati dalla Direzione lavori e dall’Impresa appaltante, fino al 90% della somma ammessa a contributo;

c) l’erogazione a saldo sarà disposta a seguito di presentazione da parte del Comune di Bellaria-Igea Marina del certificato di regolare esecuzione firmato dalla Direzione lavori e dall’Impresa appaltante;

6. di notificare la presente determinazione al Comune di Bellaria-Igea Marina;

7. di attribuire all’”Intervento sperimentale di riassetto delle scogliere esistenti nella zona Cagnona nel Comune di Bellaria-Igea Marina(RN)” il codice di monitoraggio SIMADA n. “4S9G001.000”, stabilendo che il Servizio Difesa del Suolo, della Costa e Bonifica dovrà curarne l’aggiornamento trimestrale alle scadenze del 31 marzo, 30 giugno, 30 settembre e 31 dicembre;

8. di pubblicare il presente provvedimento per estratto nel BUR Telematico. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it