E-R | BUR

n.178 del 15.06.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione di Variante specifica minore al Piano Regolatore Generale vigente. Articolo 34, L.R. 24 marzo 2000, n. 20

Si avvisa che con deliberazione di Consiglio comunale n. 52 del 12 maggio 2016 è stata adottata una variante specifica minore al Piano Regolatore Generale vigente del Comune di Carpi.

L’entrata in vigore della variante comporterà l’apposizione dei vincoli espropriativi necessari alla realizzazione dell’opera pubblica ivi prevista.

La Variante adottata contiene specifici allegati in cui sono elencate le aree interessate dai vincoli preordinati all’esproprio ed i nominativi dei proprietari secondo i registri catastali.

Tutti gli atti costituenti la variante in oggetto sono depositati in libera visione al pubblico presso il Comune di Carpi, Via B. Peruzzi, n. 2 - Settore A9 - Servizio Pianificazione e Sviluppo Urbanistico per la durata di 60 (sessanta) giorni interi e consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel BURERT della Regione e possono essere visionati liberamente nei seguenti orari:

  • dal lunedì al sabato dalle ore 9.30 alle ore 12.30;
  • il martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.00.

Entro il 13 agosto 2016 chiunque può presentare osservazioni sui contenuti della variante adottata, le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it