E-R | BUR

n.87 del 26.03.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Proposta di Accordo di Programma tra i Comuni di Pavullo nel Frignano e Lama Mocogno e la Provincia di Modena per recepimento della microzonazione sismica e dell’analisi della condizione limite di emergenza con effetto di variante ai rispettivi Piani strutturali comunali - Art. 34, DLgs 18 agosto 2000, n. 267 e Art. 40, comma 3, L.R. 24 marzo 2000, n. 20

Si avvisa che con deliberazione del Consiglio Comunale n. 10 del 27/2/2014, resa immediatamente eseguibile, è stato acquisito l’assenso preliminare relativamente alla proposta di Accordo di Programma fra i Comuni di Pavullo nel Frignano e Lama Mocogno e la Provincia di Modena, ai sensi dell’art. 34 del DLgs 267/00 e s.m. e i. e dell’art. 40 della L.R. 20/00 e s.m. e i.

Si avvisa inoltre che in data 6/3/2014 si è conclusa la conferenza preliminare, con l’assenso unanime di tutti i partecipanti.

Costituisce parte integrante dell’accordo di programma la relazione illustrativa e ValSAT prevista al comma 2, art. 5 della L.R. 20/00 e pertanto il presente costituisce avviso di deposito, anche per la Val.S.A.T. ai sensi dell’art. 14, comma 1 del DLgs 152/06 e s. m. e i..

La proposta di Accordo di Programma prevede l’effetto di variante al Piano strutturale comunale del Comune di Pavullo nel Frignano, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 3 del 9/2/2011.

La proposta di Accordo di Programma e gli elaborati grafici e documentali costituenti variante al Piano Strutturale Comunale del Comune di Pavullo nel Frignano, nonché la Val.S.A.T., sono depositati per 60 giorni, dalla pubblicazione del presente avviso, presso il Comune di Pavullo nel Frignano – Servizio Urbanistica, dove chiunque può prenderne visione dalle ore 9 alle ore 12 del martedì, giovedì e sabato, sono disponibili inoltre sul sito istituzionale del Comune di Pavullo nel Frignano al seguente indirizzo

:

http://www.comune.pavullo-nel-frignano.mo.it/ amministrazione_trasparente/pianificazione _governo_territorio/ approvazione_deliberazione_accordo_programma _microzonazione_.aspx

Entro 60 giorni dalla pubblicazione del presente avviso, gli enti e le associazioni interessate, ed i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni dell’accordo sono destinate a produrre effetti diretti, possono presentare al Comune di Pavullo nel Frignano, osservazioni e proposte, le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva.

Poiché il termine succitato scade in giorno festivo (25 maggio 2014) lo stesso si ritiene prorogato al primo giorno seguente non festivo e cioè al 26 maggio 2014.

Le osservazioni relative agli elaborati grafici e documentali che producono l’effetto di variante al PSC devono essere presentate all’Ufficio Protocollo in triplice copia, di cui una in bollo, ed indirizzate al Servizio Urbanistica.

Le sole osservazioni inerenti la Val.S.A.T. come integrata dal Rapporto Ambientale, dovranno essere indirizzate oltre che al Comune di Pavullo nel Frignano anche al Presidente della Provincia di Modena

Il Responsabile del Procedimento per il Comune di Pavullo nel Frignano è l’arch. Grazia De Luca, Direttore dell’Area Servizi Pianificazione e Uso del Territorio.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it