E-R | BUR

n. 101 del 04.08.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di adozione e deposito della variante al PSC in adeguamento alle varianti al PTCP 2007 e 2008 per Strada Cispadana e depuratore intercomunale di Malcantone e conseguenti ricadute su POC e cartografia di RUE

In ottemperanza alle disposizioni degli artt. 32, 32 bis, 33 e 34 L.R. 20/2000, integrata dalla L.R. 6/2009, si rende noto al pubblico che la variante al PSC in adeguamento alle previsioni del PTCP per la realizzazione di opere pubbliche sovracomunali, comportante alcune varianti al POC ed alla cartografia del RUE, adottata con deliberazione consiliare n. 47 del 22/6/2010, è depositata in libera consultazione presso l’Ufficio Tecnico comunale, Settore Urbanistica e Assetto del territorio, per consentire a chiunque di prenderne visione e presentare eventuali osservazioni. In particolare, considerato che la variante al PSC configura adeguamento a pianificazione sovrordinata e conseguenti varianti specifiche non influenti sui contenuti del PSC indicati dai punti a), b), c) ed e) dell’art. 28 della medesima legge, la conferenza preliminare è stata svolta mediante consultazione in forma scritta, ai sensi dell’art. 32/bis, ottenendo a conclusione della consultazione il parere favorevole della Provincia di Parma, con l’atto di Giunta n. 319 del 27/5/2010. Ai sensi del comma 3 dell’art. 32 bis, il termine per le osservazioni alla variante al PSC è ridotto a 30 giorni a far tempo dalla data di pubblicazione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it