E-R | BUR

n.66 del 06.03.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Provvedimento relativo alla procedura di verifica di assoggettabilità a VIA (screening) riguardante il progetto di modifiche dello stabilimento produttivo dell'azienda ubicato in Strada Antolini 1, in comune di Collecchio (PR). Proponente: Elantas Europe Srl

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

(omissis) determina:

a) di fare propria la Relazione Istruttoria redatta dalla Struttura Autorizzazioni e Concessioni dell’Arpae di Parma, inviata alla Regione Emilia-Romagna con prot. PGPR/2019/18999 del 5/2/2019, che costituisce l’Allegato 1 della presente determina dirigenziale e ne è parte integrante e sostanziale, nella quale è stato dichiarato che sono stati applicati i criteri indicati nell’Allegato V alla Parte Seconda del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i. per la decisione di non assoggettabilità a VIA;

b) di escludere, ai sensi dell’art. 11, comma 1 della Legge Regionale 20 aprile 2018, n. 4 e dell’art. 19, comma 8, del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i., il progetto denominato modifiche dello stabilimento produttivo della azienda nello stabilimento Elantas Europe Srl già esistente in Strada Antolini 1, in comune di Collecchio (PR) dalla ulteriore procedura di V.I.A., a condizione che vengano rispettate le prescrizioni di seguito indicate:

1) in materia antincendio, si prescrivono gli adempimenti anche di natura gestionale previsti dal D.Lgs. 105/2015 (come da nota del Comando provinciale VFFF del 8/11/2018, n. Prot. 16095, acquisita agli atti nella medesima data con n. Prot. 23742 e depositata agli atti presso Arpae SAC Parma);

2) in linea con quanto già indicato dal proponente, si prescrive che i flussi emissivi annui da autorizzare nella successiva modifica non sostanziale di AIA siano i seguenti:

 

kg/anno

PM (Materiale particellare)

2.059,740

Monossido di carbonio (CO)

142,269

Biossido di carbonio (CO2)

543.933,167

Ossidi di azoto (NOx come NO2)

506,307

Ossidi di zolfo (SOx come SO2)

1,426

COV NM (Composti Organici Volatili Non Metanici)

14.109,931

3) in linea con quanto già indicato dal proponente, sempre nell’ottica di un miglioramento prestazionale dell’azienda, si prescrive di intraprendere un percorso concertato e partecipativo con il Comune di Collecchio (PR), volto alla promozione di misure di efficientamento energetico e/o interventi di riduzione del potenziale emissivo in termini di inquinanti critici sul tema della qualità dell’aria sul territorio, in riferimento all’articolo 20 delle NT del PAIR 2020, compatibilmente con la disponibilità economica e i budget previsionali stanziati del gruppo per lo stabilimento in oggetto;

4) relativamente alla matrice rumore, si prescrive che sia svolto un collaudo acustico al fine di verificare il rispetto dei valori limite in coerenza con le stime previsionali prodotte.

c) di dare atto che la non ottemperanza alle prescrizioni sarà soggetta a sanzione come definito dall’art. 29 del D.lgs. 152/2006 e s.m.i.;

d) di stabilire, ai sensi dell’art. 25 della LR 4/2018, che la relazione di verifica di ottemperanza delle prescrizioni dovrà essere presentata alla Regione Emilia-Romagna, ad Arpae di Parma, al Comune di Collecchio (PR) ed al Comando Provinciale VVFF;

e) di determinare le spese per l’istruttoria relativa alla procedura predetta a carico del proponente in euro 500,00(cinquecento/00) ai sensi dell’articolo 31 della Legge Regionale 20/4/2018, n. 4; importo correttamente versato ad Arpae all’avvio del procedimento;

f) di trasmettere copia della presente determina al proponente e a: ARPAE, Provincia di Parma, Comune di Collecchio (PR), AUSL Distretto Sud Est, Comando Provinciale Vigili del Fuoco, Agenzia per la Sicurezza del Territorio e la Protezione Civile, Direzione Regionale Vigili del Fuoco Emilia-Romagna, IRETI SpA;

g) di pubblicare, per estratto, la presente determina dirigenziale nel BURERT e, integralmente, sul sito web della Regione Emilia-Romagna;

h) di dare atto, infine, che per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative e amministrative richiamate in parte narrativa.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it