E-R | BUR

n.89 del 22.04.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di impatto ambientale L.R. 18 maggio 1999, n. 9 come integrata ai sensi del d.lgs. 3 aprile, 2006, n. 152 e successive modifiche ed integrazioni - Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa a installazione di attrezzature di allevamento composte da trespoli e da un sistema di piani mobili, con incremento del numero di capi allevati nell’allevamento sito in Via Petrosa, 565 Località Bastia – Ravenna. Ripubblicazione

L'Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale avvisa che, ai sensi del Titolo II della Legge Regionale 18 maggio 1999, n. 9 come integrata ai sensi del Decreto legislativo 3 aprile, 2006, n. 152 e successive modifiche ed integrazioni, sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) relativi al

  • Progetto: installazione di attrezzature di allevamento composte da trespoli e da un sistema di piani mobili, con incremento del numero di capi allevati;
  • localizzato: Comune di Ravenna - Via Petrosa, 565 e, per una piccola porzione, in Comune di Forlì;
  • presentato da: Società Agricola Bastia s.s.;

Il progetto appartiene alla seguente categoria: allegato B.2, punto B.2.68 della L.R. 9/99.

Il progetto interessa il territorio dei seguenti comuni: Comune di Ravenna e Forlì-Cesena e delle seguenti province: Ravenna e Forlì-Cesena

Il progetto prevede l’installazione, in ogni capannone, di attrezzature di allevamento composte da trespoli in tubo e da un sistema di piani mobili in grigliato che aumentano la superficie a disposizione delle pollastre il cui sollevamento graduale incrementa il dislivello tra le mangiatoie e gli abbeveratoi incoraggiando gli animali a saltare da un livello all’altro. Al termine dell’intervento nel centro avicolo saranno allevate n. 120.000 pollastre a terra.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) presso la sede dell’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna (BO) e presso la sede dei seguenti comuni interessati: Ravenna (SUAP Piazzale Farini n. 21 - Ravenna), Forlì (Piazza Saffi n. 8 - Forlì).

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) sono depositati per 45 (quarantacinque) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e del D.lgs. 3 aprile, 2006, n. 152 e successive modifiche ed integrazioni, può presentare osservazioni all’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale al seguente indirizzo: Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna (BO). 

Il presente avviso sostituisce il precedente, di uguale oggetto, pubblicato in data 25 marzo 2015, che conteneva meri errori materiali.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it