E-R | BUR

n.108 del 19.04.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avvio del procedimento unico semplificato ai sensi e per gli effetti degli articoli 36 ter e 36 octies della L.R.20/2000 comprensivo di procedura di valutazione di impatto ambientale volontaria ai sensi della L.R. n. 9/1999, per l'approvazione del progetto preliminare e definitivo dell'opera di interesse pubblico Arena Eventi Campovolo in variante al PSC e al POC, corredato di valutazione ambientale strategica

Ai sensi degli articoli 36 ter e seg. e 36 octies della L.R. n. 20/2000, nonché ai sensi del Titolo III della L.R.n.9/ 1999, il Direttore dell'Area Competitività ed Innovazione Sociale, comunica l'avvio del procedimento unico semplificato per l'approva zione del progetto preliminare e definitivo dell'opera di interesse pubblico denominata “Arena Eventi Campovolo ” in variante al Piano Strutturale Comunale ed al Piano Operativo Comunale, comprensivo della procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) volontaria e di Valutazione Ambientale Strategica (VAS).

  • Denominazione del progetto: “Arena Eventi Campovolo”;
  • Amministrazione procedente e Autorità competente ai fini della VIA: Comune di Reggio Emilia;
  • Proponente: Aeroporto di Reggio E milia S.P.A con sede a Reggio Emilia, Via dell'Aeronautica 15;
  • Localizzato nella Provincia di: Reggio Emilia;
  • Localizzato nel Comune di: Reggio Emilia, Via dell'Aeronautica 15 (Foglio 138 mappali 1, 8, 43, 58p e Foglio 139 mappali 22, 24).

Il progetto non appartiene alle cate gorie di cui agli Allegati A e B alla L.R. 9/1999 e, ai sensi dell'art. 4 bis, comma 2, lettera a) della L.R. 9/99, è stata attivata la procedura di VIA volontaria.

Descrizione sintetica del progetto:

“ il progetto “Arena Eventi Campovolo” prevede la realizzazione di un’arena all’aperto permanente, collocata nell’area non operativa dell’Aeroporto di Reggio Emilia “Ferdinando Bonazzi” attrezzata in modo da ospitare manifestazioni di attrattività di livello nazionale e internazionale, quali concerti ed eventi di interesse pubblico, attraverso un intervento di trasformazione funzionale e di riqualificazione territoriale. La struttura, modulabile nella sua versatilità, è progettata in modo da consentire una capienza massima di circa 100.000 persone. Sono previste, lungo la direttrice est-ovest di Arena, installazioni temporanee funzionali ad eventi e manifestazioni nonché la riqualificazione delle viabilità di accesso. ”.

Gli elaborati del procedimento unico di approvazione del progett o preliminare e definitivo, comprensivi degli elaborati di variante al PSC e al POC e dei relativi rapporti ambientali e sintesi non tecnica per quanto attiene la VAS, comprensivi del SIA e degli elaborati prescritti per l'effettuazione della VIA volontaria, sono depositati p er la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, per 60 giorni interi e consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

I soggetti interessati possono dunque prendere visione degli elaborati del progetto in argomento presso le seguenti sedi:

  • Comune di Reggio Emilia, Archivio Generale, Via Mazzacurati n. 11 - tel. 0522/456228, nei seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13.00. Gli stessi sono altresì depositati presso il S ervizio Rigenerazione e Qualità Urbana, Via Emilia San Pietro,12 e sono visionabili previo appuntamento telefonico (tel. n. 0522/585317) nonché pubblicati sul sito web del Comune di Reggio Emilia all'indirizzo: http://rigenerazione-strumenti.comune.re.it/
  • Provincia di Reggio Emilia, Piazza Gioberti n. 4, Reggio Emilia e pubblicati sul sito web della Provincia medesima all'indirizzo: http://www.provincia.re.it/page.asp?IDCategoria=701&IDSezione=4354
  • Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale - Viale della Fiera, 8, Bologna.

Entro lo stesso termine di 60 giorni chiunque può presentare osservazioni, sia in relazione all'approvazione del progetto di opera di interesse pubblico, si a in relazione ai procedimenti urbanistici per la localizzazione delle opere, che in relazione agli aspetti ambientali.

Le osservazioni devono essere presentate in duplice copia in carta libera indirizzate al Comune di Reggio Emilia - Servizio Rigenerazione e Qualità Urbana – Ufficio protocollo generale Via Mazzacurati 11 - 42122 Reggio Emilia o inviate con PEC al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: comune.reggioemilia@pec.municipio.re.it.

Il procedimento unico di approvazione di cui all'art. 36 ter, e octies della L.R. 20/2000 si compone di:

  • approvazione del progetto preliminare, che comporta la localizzazione dell'opera e la modifica degli strumenti di pianificazione territoriale, generali e settoriali, per l'adeguamento delle previsioni urbanistiche finalizzate alla realizzazione dell'opera (variante al PSC e al POC del Comune di Reggio Emilia);
  • approvazione del progetto definitivo, che comprende la procedura di VIA volontaria, e che s ostituisce ogni autorizzazione, concessione, nulla osta, parere o atto di assenso, comunque denominato, richiesto dalla normativa vigente per la realizzazione dell'opera. producendone i relativi effetti anche ai fini edilizi.

Per lo svolgimento del procedimento unico l’Amministrazione procedente, il Comune di Reggio Emilia, convocherà una Conferenza di Servizi secondo quanto disposto dall’articolo 36 octies della LR n. 20 del 2000 e dalla Legge n. 241 del 1990, così come modificata dal D.Lgs. n. 127/ 2016.

Il Responsabile Unico del Procedimento è l'arch. Elisa Iori, dirigente del Servizio Rigenerazione e Qualità Urbana del Comune di Reggio Emilia.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it