E-R | BUR

n. 378 del 18.12.2013 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Variante urbanistica al PRG comunale vigente per apposizione vincolo preordinato all'esproprio per la realizzazione di nuove scuole e relative pertinenze nelle frazioni di Casumaro, Reno Centese, XII Morelli - Avvio del procedimento

Si comunica che con deliberazione del Consiglio comunale di Cento n. 52 dell'11/9/2013, è stata adottata la Variante speciale al PRG vigente, la quale ai sensi dell’art. 12, L.R. 37/2002 e s.m.i. costituisce avvio dei procedimenti di apposizione del vincolo preordinato all’esproprio per la realizzazione, fra le altre, delle seguenti opere pubbliche:

- un nuovo edificio da adibire a scuola dell’infanzia in frazione Casumaro;

- un nuovo edificio da adibire a scuola primaria in frazione Reno Centese;

- un nuovo plesso scolastico dell’infanzia e primaria in frazione XII Morelli.

Ai sensi dell’art. 16 L.R. 37/2002, l’approvazione del progetto definitivo degli interventi relativi alla nuova scuola materna di Casumaro, del nuovo plesso scolastico di XII Morelli e della nuova scuola elementare di Reno Centese, successivamente alla citata apposizione del vincolo preordinato all’esproprio sulle aree oggetto di intervento, comporterà la dichiarazione di pubblica utilità, indifferibilità ed urgenza dell’intervento medesimo.

Gli elaborati originali dei progetti e i documenti allegati compreso il piano particellare di esproprio con indicazione dei nominativi di coloro che risultano proprietari secondo i registri catastali, di ognuna delle aree interessate, sono depositati a disposizione degli interessati che potranno prenderne visione presso il Comune di Cento - Servizio Lavori Pubblici - Via IV Novembre n. 11 - 44042 Cento (FE).

La durata del deposito è di 20 giorni decorrenti dal giorno di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Coloro ai quali, pur non essendo proprietari, possa derivare un pregiudizio, possono prenderne visione fino al 7/1/2014 e presentare osservazioni scritte entro il 27/1/2014 (20 giorni successivi alla scadenza del suddetto termine di deposito).

Si informa che l’Autorità procedente è il Comune di Cento e il Responsabile del Procedimento è il Dirigente del Settore Lavori Pubblici e Assetto del Territorio, Ing. Carlo Mario Piacquadio.

I proprietari delle aree soggette all’apposizione del vincolo espropriativo saranno informati dal Comune di Cento tramite lettera raccomandata ovvero mediante strumento telematico, secondo quanto disposto dalla L.R. 37/2002.

Identificazione aree NCT Comune di Cento:

Comune di Cento - Frazione Reno Centese

Foglio 4 Mappale 1683 Superficie Catastale: mq 853 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento

Foglio 4 Mappale 1682 Superficie Catastale: mq 853 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento

Foglio 4 Mappale 1678 Superficie Catastale: mq 5.834 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento

Foglio 4 Mappale 1680 Superficie Catastale: mq 4.029 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento

Foglio 4 Mappale 1681 Superficie Catastale: mq 1.515 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento

Foglio 4 Mappale 811 Superficie Catastale: mq 44 Proprietario Enel Distribuzione SpA

Comune di Cento - Frazione XII Morelli

Foglio 18 Mappale 284 Superficie Catastale: mq 1.344 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento

Foglio 18 Mappale 1438 Superficie Catastale: mq 2.644 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento

Foglio 18 Mappale 1439 Superficie Catastale: mq 1.156 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento

Foglio 18 Mappale 798 Superficie Catastale: mq 2.811 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento

Foglio 18 Mappale 303 Superficie Catastale: mq 1.383 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento

Comune di Cento - Frazione Casumaro

Foglio 2 Mappale 128 Superficie Catastale: mq 704 Proprietari: Balboni Erminia; Balboni Giuseppe; Balboni Teresa

Foglio 2 Mappale 902 Superficie Catastale: mq 200 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento

Foglio 2 Mappale 903 Superficie Catastale: mq 755 Proprietario Partecipanza Agraria di Cento.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it