E-R | BUR

n.77 del 08.04.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

POR FESR Emilia-Romagna 2007-2013 Asse 1 - Attività i.2.1 - Bando sostegno allo start up di nuove imprese innovative anno 2013; concessione di contributi alle imprese e assunzione impegno di spesa - Quarta concessione

IL RESPONSABILE

 (omissis)

determina:

Per le motivazioni in premessa enunciate e che si intendono integralmente riprodotte e in attuazione della DGR 1044/13, di:

1) approvare l’Allegato 1 “Elenco contributi concessi ai progetti pervenuti”, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2) concedere ai soggetti indicati nell’Allegato 1, il contributo complessivo di € 251.772,00 secondo la ripartizione risultante dall’allegato stesso;

3) di impegnare la somma complessiva di € 251.772,00 così suddivisa:

  • quanto ad € 158.799,54 registrata al n. 504 di impegno sul capitolo del bilancio per l’esercizio finanziario 2015 che sarà dotato della necessaria disponibilità, corrispondente al capitolo 23646 “Contributi a imprese per investimenti relativi alla realizzazione di programmi di ricerca industriale collaborativa e sviluppo sperimentale e per l'avvio di nuove imprese innovative - Asse 1 -.Programma operativo 2007-2013 - (L. 16 aprile 1987, n.183; delibera CIPE 15 giugno 2007, n.36; Dec. C(2007) 3875 del 7 agosto 2007) - Mezzi statali” U.P.B. 1.3.2.3.8366"del Bilancio della Regione Emilia-Romagna per l’esercizio finanziario 2014;
  • quanto ad € 92.972,46 registrata al n. 505 di impegno sul capitolo del bilancio per l’esercizio finanziario 2015 che sarà dotato della necessaria disponibilità, corrispondente al capitolo 23630 “Contributi a imprese per investimenti relativi alla realizzazione di programmi di ricerca industriale collaborativa e sviluppo sperimentale e per l'avvio di nuove imprese innovative - Asse 1 - Programma operativo 2007-2013 - Contributo CE sul FESR (Reg. CE 1083 del 11 luglio 2006; Dec. C(2007) 3875 del 7 agosto 2007)” U.P.B. 1.3.2.3.8365 del Bilancio della Regione Emilia-Romagna per l’esercizio finanziario 2014;

4) di dare atto che l’ammontare degli impegni di spesa di cui sopra è compreso nel limite di 3/12 dello stanziamento definitivo dei competenti capitoli del bilancio per l’esercizio finanziario 2014 ai sensi di quanto previsto dalla L.R. 25/2014;

5) di dare atto che in attuazione del D.Lgs. n.118/2011 e ss.mm.ii., le stringhe concernenti la codificazione della Transazione elementare come definita dal citato decreto è espressamente indicata come di seguito:

  • - Capitolo 23646
  • Missione 14
  • Programma 03
  • Codice Economico U.2.03.03.03.999
  • COFOG 04.8
  • Trans.UE 4
  • SIOPE 2323
  • C.I.spesa 4
  • Gest.Ordinaria 3
  • Capitolo 23630
  • Missione 14
  • Programma 03
  • Codice Economico U.2.03.03.03.999
  • COFOG 04.8
  • Trans.UE 3
  • SIOPE 2323
  • C.I.spesa 4
  • Gest.Ordinaria 3

e che in relazione al Codice CUP si rinvia al citato Allegato 1;

6) di dare atto che, come precisato in premessa ai progetti oggetto del presente provvedimento sono stati assegnati i codici unici di progetto (CUP) e per le imprese beneficiarie è stato acquisito il DURC, come indicato nel sopracitato Allegato 1;

7) di dare atto che alla liquidazione dei contributi e alla richiesta di emissione dei relativi titoli di pagamento provvederà il Dirigente regionale competente per materia con propri atti formali, ai sensi della normativa contabile vigente e della delibera di Giunta n. 2416/2008 e ss.mm., con le modalità indicate nel bando di cui alla delibera di Giunta n. 1044/2013, ad avvenuta pubblicazione come indicato al punto 10), e che la liquidazione dei contributi concessi dovrà avvenire entro e non oltre il 31/12/2015;

8) di dare atto che, come stabilito dalla suddetta deliberazione di Giunta regionale n. 1044/2013 il dirigente competente per materia, con propri atti formali provvederà all’approvazione:

a) del manuale di rendicontazione dei progetti agevolati, nel quale potranno essere contenute modifiche correttive ed integrative di carattere tecnico, non alterando i criteri e i principi desumibili dal bando approvato con la citata deliberazione n. 1044 del 23/07/2013;

b) della modulistica e dei supporti informatici, che dovranno essere obbligatoriamente utilizzati dai beneficiari per la rendicontazione degli interventi finanziati;

9) di precisare altresì che, in ragione delle prescrizioni dettate dal medesimo D.Lgs. n.118/2011, ed entrata in vigore della L.R. di approvazione del bilancio per l’esercizio finanziario 2015, le indicazioni di natura contabile inserite nel presente provvedimento saranno riviste ai fini di consentire l’eventuale adeguamento delle scritture contabili eseguite;

10) di dare atto altresì che secondo quanto previsto dal D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 e succ. mod. nonché sulla base degli indirizzi interpretativi ed adempimenti contenuti nelle deliberazioni di G.R. n. 1621/2013 e n. 57/2015, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati;

11) di pubblicare per estratto la presente determina nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna e disporre che l’allegato 1 approvato con la determina stessa sia diffusa tramite i siti internet regionali http://fesr.regione.emilia-romagna.it, http://www.imprese.regione.emilia-romagna.it.

Il Responsabile di Servizio

Silvano Bertini

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it