E-R | BUR

n.108 del 19.04.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito

Si avvisa che, ai sensi dell’art. 29 octies del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. parte II titolo III-bis e dell’art. 8 della L.R. 11 ottobre 2004 n. 21, è stata presentata, dalla società Sadam S.p.A., in data 1/3/2017 e 28/3/2017, sul portale IPPC della Regione Emilia-Romagna, istanza di riesame dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) inerente lo stabilimento sito nel Comune di Sissa Trecasali in località San Quirico – P.le Zuccherificio, nel quale vengono svolte l’attività primaria di lavorazione di materie prime vegetali di cui al punto 6.4/b dell’All. VIII al D.Lgs.152/06 e s.m.i. e le attività ausiliarie classificate come 1.1. (impianti di combustione con potenzialità > 50 MWt) e 3.1 (impianti destinati alla produzione di calce viva in forni rotativi o in altri tipi di forni aventi capacità di oltre 50 t/giorno”), il cui gestore è l’ing. Carmine Aurilio;

L’impianto interessa il territorio del Comune di Sissa Trecasali e del Comune di Torrile;

L'autorità procedente è lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) del Comune di Sissa Trecasali, nelle persone del responsabile del V Settore – Pianificazione Territoriale ed Ambientale, SUAP, ing. Paola Delsante, e del responsabile del procedimento, dott. Adalberto Squarcia.

L'autorità competente è ARPAE SAC, nella persona della d.ssa Beatrice Anelli.

L’istanza di riesame dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) è depositata per trenta giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia–Romagna (BUR).

I soggetti interessati potranno prendere visione della documentazione di domanda di riesame dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) presso:

  • la sede dell’autorità procedente, Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) del Comune di Sissa Trecasali, sita in località Trecasali – Piazza Fontana n. 1;
  • la sede dell’autorità competente, ARPAE SAC, sita in P.le della Pace n. 1, 43121 Parma;
  • sul sito web Osservatorio IPPC della Regione Emilia-Romagna al seguente indirizzo: http://ippc-aia.arpa.emr.it/Intro.aspx.

L’intero procedimento di riesame dell’A.I.A. deve concludersi nel termine di 150 giorni dalla presentazione della domanda, fatte salve le specifiche condizioni previste dalla normativa di settore.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it