Testo

IL DIRIGENTE FIRMATARIO  

(omissis)

determina  

a) sulla base delle indicazioni della Conferenza di servizi preliminare decisoria indetta ai sensi dell’art. 14, comma 3, della l. 241/1990 e ai sensi dell’art. 26 bis del d.lgs. 152/2006, come riportato in narrativa, di rilevare l’insussistenza di elementi preclusivi alla realizzazione del progetto denominato “Modifica sostanziale dell’impianto di messa in riserva e recupero di rifiuti non pericolosi e fanghi biologici (Det. Amb. 5857 del 22/11/2021) e contestuale richiesta di variante urbanistica con aumento dell’indice di edificabilità per nuovi terreni acquistati adiacenti all’impianto”, come da “Verbale conclusivo della fase preliminare al provvedimento autorizzatorio unico regionale” che costituisce l’Allegato 1, parte integrante e sostanziale della presente determinazione;

b) di fornire nel Verbale di cui all’allegato 1, al capitolo 3, le indicazioni necessarie ai fini della redazione dello Studio d’Impatto Ambientale e degli elaborati relativi al procedimento unico di VIA, rilevato altresì che la proposta di variante ipotizzata non rispetta le condizioni di ammissibilità previste dalla normativa vigente per le varianti agli strumenti urbanistici;

c) di trasmettere copia della presente deliberazione alla proponente società Ecotrasp s.r.l. e a:

  • ARPAE Ferrara
  • Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile – Ferrara
  • Soprintendenza Archeologia Belle arti e paesaggio per la Città metropolitana di Bologna e le Province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • Provincia di Ferrara
  • Comune di Codigoro
  • Comune di Mesola
  • Comune Riva del Po
  • Unione dei Comuni Terre e Fiumi
  • Comando provinciale Vigili del Fuoco di Ferrara
  • AUSL di Ferrara - Dipartimento Sanità Pubblica
  • Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara

d) di pubblicare la presente determina dirigenziale sul sito web delle valutazioni ambientali della Regione Emilia-Romagna;

e) di dare atto, infine, che si provvederà alle ulteriori pubblicazioni previste dal Piano triennale di prevenzione della corruzione ai sensi dell’art. 7 bis, comma 3, del d.lgs. 33/2013.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-11-09T10:14:11+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina