REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 16 novembre 2009, n. 1827

Avviso per l'erogazione di assegni formativi (voucher) per l'accesso individuale ai percorsi presenti nel catalogo regionale in attuazione del "Piano di politiche attive per attraversare la crisi" finalizzati alla riqualificazione professionale e al reinserimento occupazionale dei collaboratori a progetto

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Viste:
- la L.R. n. 12 del 30 giugno 2003 "Norme per l'uguaglianza delle
opportunita' di accesso al sapere, per ognuno e per tutto l'arco della
vita, attraverso il rafforzamento dell'istruzione e della formazione
professionale anche in integrazione tra loro";
- la L.R. n. 17 dell'1 agosto 2005 "Norme per la promozione
dell'occupazione, della qualita', sicurezza e regolarita' del
lavoro";
- la deliberazione dell'Assemblea legislativa della Regione
Emilia-Romagna 117/07 "Linee di programmazione e indirizzi per il
sistema formativo e per il lavoro 2007/2010";
- il decreto direttoriale del Ministero del Lavoro, della Salute e
delle Politiche sociali del 20/10/2009 relativo alle modalita' di
riparto delle risorse previste dall'art. 1, comma 1156, lettera d)
della Legge 27 dicembre 2006, n. 296 per l'attuazione di programmi di
riqualificazione professionale ed al reinserimento occupazionale dei
collaboratori a progetto;
viste altresi' le proprie deliberazioni:
- 1124/09 " Politiche attive del lavoro per attraversare la crisi,
salvaguardando capacita' produttive e professionali, occupazione,
competitivita' e sicurezza sociale in attuazione dell'accordo tra
Governo, Regioni, Province autonome sottoscritto in data 12 febbraio
2009 e del Patto sottoscritto fra Regione Emilia-Romagna e Parti
sociali in data 8 maggio 2009 - Approvazione di un Piano di intervento
e dei dispositivi di prima attuazione, in particolare l'Allegato 2),
parte integrante e sostanziale, Programma di riqualificazione
professionale e reinserimento occupazionale dei collaboratori a
progetto - in attuazione del decreto del Ministero del Lavoro, della
Salute e delle Politiche sociali (3 dicembre 2008);
- 177/03 "Direttive regionali in ordine alle tipologie di azione ed
alle regole per accreditamento degli organismi di formazione
professionale" e ss.mm.;
- 936/04 "Orientamenti, metodologia e struttura per la definizione del
sistema regionale delle qualifiche" e ss.mm.;
- 530/06 "Il sistema regionale di formalizzazione e certificazione
delle competenze",  con cui si approvano, contestualmente, i ruoli
professionali per l'erogazione del Servizio di Formalizzazione e
Certificazione delle competenze e i documenti rilasciati in esito a
tale processo;
- 1009/09 "Aggiornamento elenco degli organismi accreditati di cui
alla DGR 168/09 'Aggiornamento elenco degli organismi accreditati di
cui alla DGR 168/09 con la quale si e' approvato l'elenco completo
degli organismi accreditati'";
- 140/08 "Approvazione disposizioni in merito alla programmazione,
gestione e controllo delle attivita' formative e delle politiche
attive del lavoro comprensive delle disposizioni di cui al Capo II,
Sezione II e Capo III, Sezione IV della L.R. 12/03";
- 680/07 "Approvazione di un accordo fra Regione e Province
dell'Emilia-Romagna per il coordinamento della programmazione
2007/2009 per il sistema formativo e per il lavoro (L.R. 12/03 - L.R.
17/05) in attuazione della delibera GR 503/07";
- 1681/07 "Programma operativo della Regione Emilia-Romagna FSE
Obiettivo 2 'Competitivita' regionale e occupazione' 2007-2013 - Presa
d'atto della decisione di approvazione della Commissione Europea ed
individuazione dell'Autorita' di gestione e delle relative funzioni e
degli Organismi intermedi";
ritenuto di dare attuazione a quanto previsto nell'Allegato 2)
"Programma di riqualificazione professionale e reinserimento
occupazionale dei collaboratori a progetto" in attuazione del decreto
del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali (3
dicembre 2008), parte integrante e sostanziale della  sopra citata
delibera 1124/09;
dato atto del contenuto nel "Documento di politica
economico-finanziaria 2009/2010" (di seguito denominato DPEF);
premesso che, in coerenza con le strategie individuate nelle "Linee di
programmazione e indirizzi per il sistema formativo e per il lavoro
2007/2010", si persegue la centralita' dell'intervento sulle risorse
umane, quale indispensabile fattore per il conseguimento dei
complessivi obiettivi di sviluppo, coesione ed occupazione, anche
mediante l'impegno a proseguire nell'attuazione delle politiche e dei
dispositivi previsti dalla L.R. 17/05 con particolare riferimento al
sistema degli incentivi per la stabilizzazione e la qualita' del
lavoro;
ritenuto pertanto opportuno erogare assegni formativi da utilizzare
per l'acquisizione di competenze al fine di riqualificare
professionalmente e supportare il reinserimento occupazionale dei
collaboratori a progetto da realizzare attraverso un sistema di
formazione continua fondato sulle sinergie e complementarieta' tra
interventi, politiche e risorse;
ritenuto inoltre, con il presente atto, di dare attuazione alle aree
di sviluppo strategico della Regione Emilia-Romagna espresse nel DPEF,
piu' specificatamente a quanto previsto all'interno delle linee
prioritarie d'azione in esso contenute, in particolare alla linea
prioritaria "Innovazione, conoscenza, capitale umano" al punto 3.2.2
"Il sapere e la formazione superiore come leva per l'innovazione e lo
sviluppo", che prevede tra le priorita' il bilanciamento tra le
esigenze di sostegno all'innovazione del sistema economico e
l'obiettivo di ampliare le opportunita' formative e la stabilizzazione
professionale delle fasce di occupati deboli e con condizioni di
lavoro maggiormente precarie;
dato atto che l'esame delle domande di cui all'Allegato "Avviso per
l'erogazione di assegni formativi (voucher) per l'accesso individuale
ai percorsi presenti nel catalogo regionale in attuazione del 'Piano
di politiche attive per attraversare la crisi' finalizzati alla
riqualificazione professionale e al reinserimento occupazionale dei
collaboratori a progetto", parte integrante della presente
deliberazione, verra' effettuato dal Servizio Lavoro;
vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 "Testo Unico in materia di
organizzazione e di rapporto di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e
ss.mm;
richiamate inoltre le proprie deliberazioni:
- n. 1057 del 24/7/2006, recante "Prima fase di riordino delle
strutture organizzative della Giunta regionale. Indirizzi in merito
alle modalita' di integrazione interdirezionale e di gestione delle
funzioni trasversali";
- n. 1663 del 27/11/2006 recante "Modifiche all'assetto delle
Direzioni generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente";
- n. 2416 del 29/12/2008, recante "Indirizzi in ordine alle relazioni
organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle
funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08.
Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07" s.m.;
- n. 1173 del 27/7/2009 recante "Approvazione degli atti di
conferimento degli incarichi di livello dirigenziale (decorrenza
1/8/2009)";
dato atto del parere allegato;
su proposta dell'Assessore regionale competente per materia;
a voti unanimi e palesi, delibera:
1) di approvare per le motivazioni in narrativa riportate e qui
integralmente richiamate, l'"Avviso per l'erogazione di assegni
formativi (voucher) per l'accesso individuale ai percorsi presenti nel
catalogo regionale in attuazione del 'Piano di politiche attive per
attraversare la crisi' finalizzati alla riqualificazione professionale
e al reinserimento occupazionale dei collaboratori a progetto",
allegato quale parte integrante e sostanziale del presente
provvedimento;
2) di stabilire che l'esame delle candidature di cui all'allegato,
sopra citato, verra' effettuato dal Servizio Lavoro;
3) di disporre la pubblicazione del presente atto nel Bollettino
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.
(segue allegato fotografato)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it