COMUNE DI BOLOGNA

COMUNICATO

Pronuncia di esproprio ai sensi dell'art. 20, comma 11, DPR 327/01, di beni immobili necessari per la realizzazione di una rotatoria posta in Bologna tra le Vie Lenin - Felsina - Lincoln - Quartiere Savena - Proprieta' che hanno condiviso l'indennita' provvisoria di esproprio

Si decreta l'espropriazione a favore del Comune di Bologna, codice
fiscale 01232710374, dei beni sotto indicati, sulla base delle
risultanze catastali ed anagrafiche, occorrenti alla realizzazione di
una rotatoria posta in Bologna, tra le Vie Lenin, Felsina, Lincoln,
Quartiere Savena, con trasferimento del diritto di proprieta' in capo
al predetto Comune beneficiario dell'esproprio.
Comune censuario: Bologna
- P.P. 2 Condomini Di Via Paganino Bonafede n. 32 - scala A-B-C
(Amministratore studio associato rag. Andrea Leonardi - rag. Anna 
Dall'Olio - Via San Donato n. 48/B - codice fiscale condominio:
80093690370).
Indennita' liquidata: Euro 23.897,56.
Il terzo interessato potra' proporre, nei termini di legge,
opposizioni contro l'indennita' di esproprio entro 30 giorni
successivi alla pubblicazione dell'estratto. Decorso tale termine in
assenza di impugnazioni anche per il terzo l'indennita' di esproprio
resta fissa ed invariabile nella misura della somma corrisposta.
Avverso il presente atto puo' essere proposta impugnativa secondo le
disposizioni di cui all'art. 53, DPR n. 327 dell'8/6/2001.
IL DIRIGENTE
Carlotta Soavi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it