REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE AMBIENTE E DIFESA DEL SUOLO E DELLA COSTA 16 aprile 2009, n. 3096

Programma di sviluppo rurale della Regione Emilia-Romagna 2007-2013. Misura 226 "Interventi per la riduzione del rischio di incendio boschivo". Approvazione graduatoria annualita' 2008

IL DIRETTORE
Richiamati:
- il Regolamento (CE) n. 1698/2005 del Consiglio Europeo, sul sostegno
allo sviluppo rurale da parte del Fondo Europeo agricolo per lo
sviluppo rurale (FEASR);
- il Regolamento (CE) n. 1290/2005 del Consiglio Europeo sul
finanziamento della Politica agricola comune;
- il Regolamento (CE) n. 1974/2006 della Commissione Europea, che reca
disposizioni di applicazione al citato Regolamento (CE) n. 1698/2005;
- il Regolamento (CE) n. 1975/2006 della Commissione Europea, sulle
modalita' di applicazione del Regolamento (CE) n. 1698/2005 per quanto
riguarda le procedure di controllo e la condizionalita';
- la deliberazione dell'Assemblea legislativa n. 99 del 30 gennaio
2007, con la quale e' stato adottato il Programma di sviluppo rurale
della Regione Emilia-Romagna per il periodo 2007/2013 (di seguito per
brevita' indicato P.S.R.) attuativo del citato Reg. (CE) n.
1698/2005;
- la Decisione della Commissione Europea C(2007)4161 del 12 settembre
2007, di approvazione del Programma medesimo;
- la deliberazione della Giunta regionale n. 1439 in data 1 ottobre
2007, con la quale si e' preso atto della predetta decisione
comunitaria di approvazione del P.S.R. nella formulazione acquisita
agli atti d'ufficio della Direzione generale Agricoltura al n.
PG/2007/0238108 di protocollo in data 21 settembre 2007, allegato alla
deliberazione stessa quale parte integrante e sostanziale;
richiamate, altresi', le sotto elencate deliberazioni della Giunta
regionale:
- n. 1441 dell'1 ottobre 2007 con la quale sono state definite
l'articolazione della spesa pubblica per Asse a livello territoriale e
la ripartizione per Misura delle risorse destinate ad interventi di
competenza della Regione;
- n. 1559 del 22 ottobre 2007 con la quale sono state definite le
strategie finanziarie, le modalita' di attribuzione della riserva di
premialita' e di effettuazione delle eventuali compensazioni
finanziarie a livello territoriale;
- n. 101 del 28 gennaio 2008 con la quale si e' provveduto ad
apportare modificazioni alla pianificazione finanziaria per Misura, ad
aggiornare conseguentemente le citate deliberazioni 1441/07 e 1559/07,
nonche' a definire gli obiettivi finanziari per territorio;
considerato che il Piano finanziario prevede, per la Misura 226, nel
periodo 2007-2013, ai sensi delle richiamate deliberazioni 1441/07,
1559/07 e 101/08, una disponibilita' finanziaria pari ad Euro
7.000.000,00 di contributo pubblico su una spesa complessiva di Euro
7.980.000,00;
dato atto che:
- con la deliberazione della Giunta regionale n. 168 in data 11
febbraio 2008 e' stato approvato il Programma operativo dell'Asse 2
"Miglioramento dell'ambiente e dello spazio rurale";
- tale Programma, relativamente al quadro di riferimento generale e ad
alcune Misure/Azioni, rinviava a successivi atti regionali
l'approvazione di ulteriori prescrizioni in relazione alla gestione
territoriale delle Misure/Azioni oggetto del Programma operativo
d'Asse;
- con successiva deliberazione della Giunta regionale n. 1003 del 30
giugno 2008 sono stati approvati il Programma operativo e le norme
tecniche della Misura 226 "Interventi per la riduzione del rischio di
incendio boschivo";
- con la stessa deliberazione 1003/08, tra le altre cose, si e'
stabilito che per l'annualita' 2008 l'importo complessivo per il
finanziamento dei progetti ammonta ad Euro 2.394.000,00;
- nei tempi stabiliti sono pervenuti, per quanto riguarda la Misura
226, complessivamente n. 40 progetti per un importo complessivo di
Euro 4.474.089,09;
- i progetti suddetti sono stati oggetto di valutazione da parte
dell'apposito Gruppo di lavoro, istituito con propria determinazione
n. 3120 del 21/3/2008;
- >sulla base dei risultati dell'istruttoria e' stata compilata la
graduatoria dei progetti pervenuti, tenendo conto dei criteri fissati
dalla stessa deliberazione 1003/08;
dato atto, inoltre, che:
- i progetti pervenuti sono stati suddivisi in progetti ammessi a
finanziamento, progetti ammissibili e progetti non ammessi, cosi' come
riportato nell'Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente
atto;
- a seguito dell'esame tecnico, sulla base delle proposte del Gruppo
di lavoro, sono state definite prescrizioni esecutive generali e
specifiche per l'esecuzione degli interventi; per alcuni progetti sono
inoltre state stralciate alcune tipologie di lavori o inserite alcune
nuove per rendere il progetto coerente con gli obiettivi del
programma, cosi' come riportato nell'Allegato B, parte integrante e
sostanziale del presente atto;
- a seguito della verifica contabile, si e' proceduto, per tutti i
progetti, allo stralcio delle spese IVA a seguito della verifica di
inammissibilita', rideterminando l'importo della spesa ammissibile;
- a seguito della verifica contabile, si e', altresi', proceduto, per
alcuni progetti, ad adeguare le relative spese tecniche e generali
all'aliquota richiesta e, comunque, non eccedente il 10%;
- a seguito degli esiti della suddetta istruttoria, sono stati ammessi
a finanziamento n. 29 progetti per un importo di Euro 2.379.559,52, di
cui Euro 2.100.000,00 a carico di UE, Stato e Regione ed Euro
279.559,52 a carico dei beneficiari;
- per quanto riguarda il progetto della Provincia di Forli'-Cesena,
relativo alla domanda n. 1409751, l'importo finanziato e' stato
ridotto ad Euro 21.904,56 per rientrare nel limite della
disponibilita' finanziaria complessiva;
stabilito che la documentazione da trasmettere alla Regione da parte
degli enti beneficiari, ai fini della rendicontazione delle spese e
della liquidazione dei contributi, cosi' come elencata al punto 10
dell'Allegato A) alla sopracitata deliberazione 1003/08, sia
presentata entro i seguenti termini:
- entro il 30/9/2009, la documentazione comprovante l'inizio dei
lavori;
- entro il 31/12/2010, la documentazione comprovante l'ultimazione dei
lavori e la rendicontazione delle spese in base allo stato finale dei
lavori stessi;
viste:
- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 "Testo unico in materia di
organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e
successive modifiche, ed in particolare l'art. 37, comma 4;
- le deliberazioni della Giunta regionale n. 1057 del 24/7/2006, n.
1150 del 31/7/2006 e n. 1663 del 27/11/2006;
- la deliberazione della Giunta regionale n. 2416 del 29 dicembre 2008
recante "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali
tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali.
Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e
aggiornamento della delibera 450/07";
dato atto del parere allegato;
determina:
1) di approvare la graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento,
di quelli ammissibili e dei non ammessi, afferenti alla Misura 226
"Interventi per la riduzione del rischio di incendio boschivo" per
l'annualita' 2008, riportati nell'Allegato A, parte integrante e
sostanziale del presente atto;
2) di approvare, altresi', gli importi dei lavori, degli oneri per la
sicurezza e delle spese generali dei singoli progetti, cosi' come
indicati nel sopracitato Allegato A;
3) di approvare, inoltre, le note e le prescrizioni contenute
nell'Allegato B, parte integrante del presente atto, cui dovranno
attenersi gli Enti beneficiari nell'esecuzione degli interventi;
4) di dare atto che l'ammontare complessivo dei progetti ammessi a
finanziamento assomma a complessivi Euro 2.379.559,52 a cui
corrisponde un contributo pubblico di Euro 2.100.000,00;
5) di stabilire che alla copertura finanziaria della restante quota di
spesa, pari a Euro 279.559,52, provvedano gli enti beneficiari, come
previsto dalla citata deliberazione della Giunta regionale 1003/08;
6) di stabilire, altresi', che gli enti beneficiari, con propri
provvedimenti, approvino i relativi progetti esecutivi, tenendo conto
delle eventuali riduzioni definite nell'Allegato A, nonche' delle
prescrizioni definite nell'Allegato B al presente atto;
7) di stabilire, inoltre, che la documentazione da trasmettere ai fini
della rendicontazione delle spese e della liquidazione dei contributi,
cosi' come previsto dalla citata deliberazione 1003/08, sia presentata
entro i seguenti termini:
- entro il 30/9/2009, la documentazione comprovante l'inizio dei
lavori;
- entro il 31/12/2010, la documentazione comprovante l'ultimazione dei
lavori e la rendicontazione delle spese in base allo stato finale dei
lavori stessi;
8) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale
della Regione.
IL DIRETTORE GENERALE
Giuseppe Bortone
(segue allegato fotografato)

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina