REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VETERINARIO E IGIENE DEGLI ALIMENTI 1 luglio 2009, n. 6064

Acqua minerale Ventasso. Autorizzazione miscelazione con l'acqua del pozzo denominato "Cerva"

IL RESPONSABILE
Richiamate:
- il DLgs 25 gennaio 1992, n. 105, concernente: "Attuazione della
direttiva 80/777/CEE relativa all'utilizzazione e alla
commercializzazione delle acque minerali";
- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43, concernente: "Testo unico in
materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione
Emilia-Romagna" e successive modificazioni;
acquisito agli atti del Servizio Veterinario e Igiene degli Alimenti,
con prot. PG/2008/0282830 del 25/11/2008, l'istanza della Societa'
Nuova S.A.MI.CER. SpA (Nuova Societa' per azioni Acque Minerali di
Cervarezza, con sede legale  e stabilimento in Cervarezza Terme (RE),
Via S. Lucia delle Fonti n. 6, partita IVA 01381920352, con la quale
chiede di essere autorizzata a produrre l'acqua minerale naturale
denominata "VENTASSO", gia' autorizzata, miscelata con l'acqua
minerale del nuovo pozzo denominato "CERVA", captata nell'ambito della
stessa concessione mineraria denominata "Monte Pizzarotta", nel tipo
naturale e addizionata di anidride carbonica, in contenitori di vetro
e di polietilene tereftalato atossico (PET) di diverse capacita' non
superiore a 2 litri;
vista la documentazione allegata all'istanza e precisamente:
- i verbali di prelievo e i rapporti di prova relativi alle  quattro
analisi stagionali batteriologiche, chimiche, chimico-fisiche riferite
al pozzo "CERVA";
- la relazione idrogeologica che conferma che l'acqua prelevata dal
pozzo denominato"CERVA" appartiene alla stessa famiglia di quella gia'
imbottigliata dalla Societa' Nuova S.A.MI.CER. SpA e proveniente dalla
sorgente denominata "VENTASSO", captata nell'ambito della stessa
concessione mineraria ed evidenzia la necessita' di sostituire, nella
miscelazione con l'acqua minerale Ventasso, le acque del pozzo
denominato 94 autorizzato con determinazione n. 006892 del 16/9/1996,
con quelle del pozzo "CERVA";
visto, inoltre, il parere favorevole rilasciato in data 1/6/2009 dal
Servizio Igiene alimenti e Nutrizione dell'Azienda USL di Reggio
Emilia sulle opere di captazione, di conduzione e raccolta dell'acqua
minerale e del buon governo igienico della zona di protezione igienica
della sorgente, acquisito agli atti del Servizio Veterinario e Igiene
degli alimenti con prot. PG/2009.0128213 del 5 giugno 2009;
ritenuto che sussistano le condizioni ed i presupposti per dare luogo
all'autorizzazione richiesta;
richiamata la deliberazione della Giunta regionale 450/07;
attestata la regolarita' amministrativa espressa ai sensi della
deliberazione di Giunta regionale 450/07;
determina:
1) la Societa' Nuova S.A.MI.CER. SpA (Nuova Societa' per azioni Acque
Minerali di Cervarezza, con sede legale  e stabilimento in Cervarezza
Terme (RE), Via S.Lucia delle Fonti n. 6, partita IVA 01381920352, e'
autorizzata a produrre l'acqua minerale naturale denominata
"VENTASSO", gia' autorizzata, miscelata con l'acqua minerale del nuovo
pozzo denominato "CERVA", captata nell'ambito della stessa concessione
mineraria, nel tipo naturale e addizionata di anidride carbonica, in
contenitori di vetro e di polietilene tereftalato atossico (PET) di
diverse capacita' non superiore a 2 litri;
2) la validita' della presente autorizzazione e' subordinata al
rispetto delle disposizioni in materia di produzione e vendita della
acque minerali ed in particolare di quelle riguardanti le opere di
captazione e raccolta e del buon governo igienico della zona di
protezione igienica della sorgente;
3) il presente atto deve essere notificato alla Societa' interessata
per il tramite del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell'Azienda
USL di Reggio Emilia e trasmesso in copia al Comune di Busana (RE), al
Ministero della Salute e all'Azienda USL di Reggio Emilia incaricata
della vigilanza;
4) la presente determinazione deve essere altresi' pubblicata per
estratto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e nel
Bollettino della Regione Emilia-Romagna.
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Gabriele Squintani

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina