REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 giugno 2009, n. 874

L.R. 40/02 art. 11 progetto innovativo campagna di comunicazione e promozione turismo in Emilia-Romagna 2009

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Vista la L.R. 23 dicembre 2002, n. 40 concernente "Incentivi per lo
sviluppo e la qualificazione dell'offerta turistica regionale.
Abrogazione della L.R. 11 gennaio 1993, n. 3 (Disciplina dell'offerta
turistica della Regione Emilia-Romagna. Programmazione e finanziamento
degli interventi. Abrogazione della L.R. 6 Luglio 1984, n. 38)";
richiamato l'art. 11 della sopracitata legge regionale laddove si
dispone che:
- la Regione contribuisce alla valorizzazione di particolari territori
e prodotti turistici mediante l'incentivazione di progetti finalizzati
e la realizzazione di progetti innovativi;
- la Regione puo' altresi' realizzare direttamente, anche mediante
l'ausilio di soggetti esterni, progetti innovativi aventi carattere di
sperimentalita' ed innovazione per il settore turistico;
preso atto che, come risulta dai verbali n. 1 del 18/2/2009, n. 2 del
10/3/2009 e n. 4 del 27/4/2009, il Comitato di concertazione
turistica:
- ha affrontato il tema della grave crisi economico-finanziaria
mondiale e delle pesanti ripercussioni che tale crisi potrebbe
provocare sul turismo e, in particolare, sul sistema turistico
emiliano-romagnolo;
- ha messo in rilievo l'assoluta priorita' di sostenere, con un
progetto di promozione turistica innovativo e di carattere
straordinario, i territori ed i prodotti turistici della regione
Emilia-Romagna piu' significativi e strategici per il mercato
nazionale;
- ha auspicato che la Regione Emilia-Romagna, al fine di predisporre
un progetto innovativo per realizzare azioni di promozione e
comunicazione a sostegno della stagione turistica estiva, sia in grado
di reperire le necessarie risorse finanziarie e garantire i
conseguenti impegni;
richiamata la propria deliberazione 816/09 concernente "Integrazione
al programma di acquisizione di beni e servizi della Direzione
generale Attivita' produttive, Commercio, Turismo per l'esercizio
finanziario 2009";
dato atto che:
- la Scheda 1) dell'Allegato della citata delibera 816/09, nell'ambito
dell'Obiettivo "Sviluppo di progetti innovativi in materia di
turismo", ricomprende l'Attivita' 3) denominata "Realizzazione di una
campagna regionale di promozione turistica";
- sussistono quindi le oggettive condizioni per poter predisporre un
progetto innovativo di promozione e comunicazione turistica, ai sensi
dell'art. 11 della citata L.R. 40/02, per sostenere i territori ed i
prodotti turistici della regione Emilia-Romagna piu' significativi e
strategici per il mercato nazionale nell'ambito della stagione
turistica estiva 2009;
ritenuto di strutturare il progetto innovativo secondo il seguente
schema:
A) Denominazione del progetto
Campagna di comunicazione e promozione "Turismo in Emilia-Romagna
2009".
B) Scheda di progetto
Premessa
Il sistema economico mondiale sta affrontando una crisi di carattere
strutturale che ha investito, oltre alla globalita' dei soggetti che
operano nell'ambito finanziario, anche i settori economico-produttivi
piu' strategici.
Il mercato turistico mondiale, fino a pochi anni fa, sembrava dover
essere immune da crisi e procedeva con crescite annuali molto
significative.
Durante l'anno 2008, invece, c'e' stata un'inversione di tendenza
netta e molto preoccupante, ancor di piu' perche' inaspettata. La
minor capacita' di spesa degli italiani, associata alla tendenza
"culturale" dell'accorciamento dei periodi di vacanza (un fenomeno
oramai peculiare del settore turistico emiliano-romagnolo) rischia di
tramutarsi in un fenomeno disastroso per l'economia turistica
regionale.
Molte imprese turistiche emiliano-romagnole potrebbero trovarsi nella
situazione di non poter far fronte agli investimenti necessari per
innovare la loro attivita' (o ai pagamenti per investimenti gia'
realizzati) da una parte per le difficolta' di accesso al credito
bancario, e dall'altra per un drastico calo del cash flow dovuto al
saldo negativo delle presenze turistiche.
La competitivita' dei territori/destinazioni e dei prodotti turistici
emiliano-romagnoli
In una situazione cosi' difficile, il sistema turistico regionale deve
saper competere e mettere in campo tutte le sue caratteristiche di
eccellenza, di qualita', di fruibilita', di convenienza.
La Regione Emilia-Romagna rappresenta un "territorio sistema" capace
di competere a livello nazionale ed internazionale per il livello di
standardizzazione dei servizi e dei prodotti offerti in tutti gli
ambiti piu' importanti (sanitario, sociale, culturale, ambientale
ecc.).
Tali servizi, oltre a rappresentare un valore aggiunto unico che il
sistema turistico regionale mette a disposizione dei suoi ospiti, si
sommano a capacita' di accoglienza ed ospitalita' uniche nel loro
genere; ad una amplissima gamma di prodotti turistici associati a
territori ed ambienti diversificati; ad una  grande competitivita'
anche nei prezzi; ad un sistema di comunicazione e diffusione
elettronica delle informazioni turistiche che ha raggiunto punte
tecniche di eccellenza; ad uno sviluppo degli strumenti tecnici di
e-commerce molto avanzati, ma poco conosciuti.
L'offerta di qualita' a basso costo
La promocommercializzazione di prodotti/servizi "low cost" da
opportunita' si e' trasformata quasi in una moda; una moda a volte
pericolosa, in quanto non scevra di carenze in ordine alla qualita'
che si riceve a fronte di un costo basso.
Il sistema turistico emiliano-romagnolo, per far fronte all'attuale
crisi globale, e' in grado di offrire prodotti e servizi di alta
qualita' a costo contenuto.
Le offerte "LCHQ" (Low Cost High Qualita') sono possibili per le
peculiari caratteristiche del sistema "servizi pubblici di qualita'
per tutti e sempre fruibili - PMI ad organizzazione altamente
flessibile - capacita' e creativita' imprenditoriale diffuse".
Comunicare e promuovere in modo innovativo servizi e prodotti
turistici disponibili e vendibili
Obiettivo strategico
Si considera innovativo e sperimentale portare il consumatore finale,
il turista, sulle pagine del portale regionale per le prenotazioni
"visitemiliaromagna" al fine di beneficiare delle vantaggiose proposte
soggiorno presentate dai club di prodotto e dagli operatori turistici
loro associati in vista della imminente stagione estiva nelle diverse
aree turistiche della regione, nonche',  dall'ottimo rapporto fra
qualita' dei servizi offerti e costo della vacanza.
Azioni
Nell'ambito delle attivita' di promozione turistica sara' attivata una
campagna che va ad utilizzare il mix innovativo di radio, carta
stampata e soprattutto web, per raggiungere il consumatore finale
attraverso momenti diversi che, partono dal flash informativo ( radio
(uguale) curiosita'), per dare indicazioni essenziali ma esaustive,
nella carta stampata e quindi per  invitare alla prenotazione con un
click.
Nello specifico, la campagna prevede per la radio 4 spot tematizzati
(Citta' d'arte, Appennino, Terme e Costa) da 30 secondi, che oltre a
raccontare le eccellenze dei diversi prodotti turistici regionali,
rimandano al citato portale di prenotazione turistica. Oltre alla
radio, la campagna si articola in uscite tabellari sui piu' importanti
periodici nazionali, sui quotidiani della regione, banner sui maggiori
siti web di informazione e indicizzazione di parole chiave con lo
strumento di web marketing di Google Adwords con annunci testuali,
banner grafici e video promozionali.
Testimonial
La campagna avra' come testimonial Paolo Cevoli, che puntera' sulla
simpatia che induce nel folto pubblico. Voce e volto del noto comico
danno continuita' di immagine alla campagna televisiva gia' realizzata
in co-marketing con la Regione Emilia-Romagna, l'Unione di prodotto
Costa e i piu' importanti parchi tematici della regione. Campagna che
ha utilizzato lo stesso Cevoli.
Pianificazione
La campagna, che si inserisce nella piu' ampia programmazione
promo-commerciale annuale che vede APT Servizi, le quattro unioni di
prodotto e i club di prodotto partecipare congiuntamente
all'acquisizione e alla pubblicazione di avvisi tabellari sui media
italiani, e' strutturata (fatte salve le variazioni dovute a problemi
tecnici, di pianificazione interna e/o di palinsesto) come di seguito
riportato.
Pianificazione radiofonica:
- Radio 1 Rai, 26 spot da 30'';
- Radio 2 Rai, 12 spot da 30'';
- Radio Deejay, 84 spot da 30'';
- Radio Capital, 84 spot da 30'';
- Radio 101, 84 spot da 30'';
- Radio Montecarlo, 84 spot da 30'';
- Radio 105, 84 spot da 30'' settimane.
Totale 458 spot.
Pianificazione web:
- banner con link al portale di prenotazioni: Visitemiliaromagna.com
su siti Internet come: Repubblica.it canale Viaggi;
- Corriere.it canale Viaggi e IlMeteo.it;
- gli avvisi tabellari sul web sono affiancati da attivita' di
indicizzazione di parole chiave con lo strumento Google Adwords con
annunci testuali, banner grafici e video promozionali.
Pianificazione relativa la carta stampata:
- 3 uscite formato pagine colore sul settimanale Venerdi' di
Repubblica;
- 3 uscite formato pagina colore sul settimanale I Viaggi di
Repubblica;
- 1 uscita formato pagina colore sul mensile Specchio + de La Stampa;
- 3 uscite formato pagina colore sul settimanale Corriere della Sera
Magazine;
- 3 uscite formato pagina colore sul settimanale Tv Sorrisi e
Canzoni;
- 3 uscite formato pagina colore sul settimanale Donna Moderna;
- 3 uscite formato pagina colore sul settimanale Chi;
- 4 uscite formato pagina colore sul settimanale Oggi;
- 4 uscite formato pagina colore sul settimanale Visto;
- 4 uscite formato pagina colore sul settimanale Novella 2000;
- 4 uscite formato pagina colore sul settimanale Gente;
- 4 uscite formato pagina colore sul settimanale Eva 3000;
- 3 uscite formato pagina colore sul settimanale Di Piu';
- 1 uscita formato junior page colore sul quotidiano QN - Quotidiano
Nazionale (Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione);
- 1 uscita formato maxi quadro colore sul quotidiano Corriere di
Bologna;
- 1 uscita formato junior page colore sul quotidiano Gazzetta di
Parma;
- 1 uscita formato junior page colore sul quotidiano Liberta' di
Piacenza.
Totale 46 uscite.
C) Spesa prevista per la realizzazione del progetto
Euro 270.000,00 IVA inclusa.
D) Soggetti interessati
Il progetto innovativo sopradescritto e' realizzato dalla Regione
Emilia-Romagna attraverso sinergie gestionali fra varie strutture,
nella logica di leale e fattiva collaborazione che deve
contraddistinguere l'azione dei vari comparti di una medesima pubblica
amministrazione e cosi' come specificato nella richiamata delibera di
Giunta regionale 816/09.
Il progetto prevede, ai sensi di quanto stabilito dalla convenzione
quadro di cui alla delibera di Giunta regionale 1693/08,
collaborazioni tecniche operative con APT Servizi Srl.
E) Sviluppi progettuali
Il progetto e' parte integrante delle piu' ampie collaborazioni tra
Direzione generale Attivita' produttive, Commercio, Turismo e Agenzia
informazione e Ufficio Stampa della Giunta regionale di cui alle
delibere di Giunta regionale 2456/08 e 816/09.
F) Riferimenti amministrativo-contabili
DGR n. 816/2009 "Integrazione al Programma di acquisizione di beni e
servizi della Direzione generale Attivita' produttive, Commercio,
Turismo per l'esercizio finanziario 2009" - Rif.: Scheda 1) -
Obiettivo: Sviluppo di progetti innovativi in materia di turismo -
Attivita' 3 "Realizzazione di una campagna regionale di promozione
turistica" - Capitolo 25518 - UPB 1.3.3.2.9100.
Preso atto che:
- la citata propria delibera 816/09, al punto d) del deliberato,
autorizza all'assunzione degli impegni di spesa delle iniziative per
la realizzazione dell'attivita' 3), afferente all'obiettivo di cui
alla Scheda 1) dell'Allegato, il Direttore dell'Agenzia Informazione e
Ufficio Stampa della Giunta regionale, sentito nel merito delle
attivita' da realizzare il dirigente competente della Direzione
generale Attivita' produttive, Commercio, Turismo;
- la somma di Euro 270.000,00, necessaria per la realizzazione del
progetto innovativo denominato campagna di comunicazione e promozione
"Turismo in Emilia-Romagna 2009", risulta disponibile sul Capitolo n.
25518 "Spese per la realizzazione di progetti aventi caratteristiche
di rilevante innovazione all'interno dell'offerta turistica regionale
ovvero aventi rilevante valore di sperimentalita' (art. 8, comma 3,
L.R. 11 gennaio 1993, n. 3, abrogata; art. 11, comma 3, L.R. 23
dicembre 2002 n. 40) - UPB 1.3.3.2.9100 - Interventi per la promozione
del turismo regionale;
ritenuto quindi:
- di approvare, ai sensi dell'art. 11 della L.R. 40/02, il progetto
innovativo denominato campagna di comunicazione e promozione "Turismo
in Emilia-Romagna 2009" cosi' come analiticamente descritto e per una
spesa pari a Euro 270.000,00 IVA inclusa;
- di prendere atto che, ai sensi di quanto stabilito dalla delibera
816/09, l'impegno di spesa relativo alla somma pari a Euro 270.000,00
sara' assunto dal Direttore dell'Agenzia Informazione e Ufficio Stampa
della Giunta regionale, sentito il Dirigente competente;
richiamate:
- la L.R. 15 novembre 2001, n. 40 "Ordinamento contabile della Regione
Emilia-Romagna, abrogazione delle L.R. 6 luglio 1977, n. 31 e 27 marzo
1972, n. 4";
- la L.R. 19 dicembre 2008, n. 22 "Legge finanziaria regionale
adottata a norma dell'art. 40 della L.R. 15 novembre 2001, n. 40 in
coincidenza con l'approvazione del Bilancio di previsione della
Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2009 e del Bilancio
pluriennale 2009-2011" ed in particolare l'art. 31, comma 1, lett.
b);
- la L.R. 19 dicembre 2008 n. 23 "Bilancio di previsione della Regione
Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2009 e Bilancio pluriennale
2009-2011";
- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 "Testo unico in materia di
organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna e
successive modifiche";
- le proprie deliberazioni 24 luglio 2006, n. 1057, 31 luglio 2006, n.
1150 e 27 novembre 2006, n. 1663;
- la propria deliberazione 29 dicembre 2008, n. 2416, avente ad
oggetto "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali
tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali.
Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e
aggiornamento della delibera 450/07";
dato atto del parere allegato;
su proposta dell'Assessore regionale competente in materia di
turismo,
a voti unanimi e palesi, delibera:
per le motivazioni indicate in premessa e che qui si intendono
integralmente riportate:
1) di approvare, ai sensi dell'art. 11 della L.R. 40/02, il progetto
innovativo denominato campagna di comunicazione e promozione "Turismo
in Emilia-Romagna 2009" cosi' come analiticamente descritto in
narrativa e per una spesa pari a Euro 270.000,00 IVA inclusa;
2) di prendere atto che, ai sensi di quanto stabilito dalla delibera
816/09, l'impegno di spesa relativo alla somma pari a Euro 270.000,00
sara' assunto dal Direttore dell'Agenzia Informazione e Ufficio Stampa
della Giunta regionale, sentito il Dirigente competente;
3) di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale
della Regione Emilia-Romagna.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina