PROVINCIA DI RAVENNA

COMUNICATO

Titolo II - Decisione relativa alla procedura di verifica (screening) concernente il progetto di installazione impianto fotovoltaico da 50 KWp in Via Parlanta n. 14 - comune di Faenza

L'Autorita' competente Provincia di Ravenna - Piazza Caduti per la
Liberta' 2/4 Ravenna comunica la decisione relativa alla procedura di
verifica (screening) concernente il progetto: installazione impianto
fotovoltaico da 50 KWp in Via Parlanta n. 14 - comune di Faenza.
Il progetto e' presentato da: Ercolani Enrico.
Il progetto e' localizzato: su terreno agricolo, poco a sud
dell'autostrada A14 e della localita' di Reda.
Il progetto interessa il territorio del comune di Faenza e della
provincia di Ravenna.
Ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 , come
modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, l'Autorita' competente
Provincia di Ravenna con atto: deliberazione della Giunta provinciale
n. 391 del 6/8/2008 ha assunto la seguente decisione:
1) assumere la decisione di non assoggettare il progetto preliminare
del sig. Ercolani Enrico per l'installazione di un impianto
fotovoltaico da 50 KWp su terreno agricolo in comune di Faenza, Via
Parlanta n. 14, ad ulteriore procedura di valutazione d'impatto
ambientale (VIA), prevista dal DLgs 152/06 e dalla L.R. 9/99,
modificata con L.R. 35/00, con le seguenti prescrizioni:
a) nel rispetto delle indicazioni contenute nel regolamento edilizio
di Faenza si prescrive una barriera vegetale di mitigazione (siepe a
"Laurus" o similare, escluso il biancospino) che dovra' avere
carattere di continuita' e compattezza ed altezza iniziale almeno di
metri 1, in corrispondenza dell'intera barriera metallica prevista e
quindi su tutti i lati del perimetro di intervento, tenendo conto che
gli attuali mascheramenti legati alle colture nell'intorno considerato
non possono essere garantiti negli anni futuri. La recinzione dovra'
essere realizzata con rete metallica priva di muretti a vista;
b) dovranno essere adottati tutti i provvedimenti atti a contenere gli
effetti ambientali prodotti in fase di cantiere e tutti gli
accorgimenti in materia di attivita' di cantiere indicati nella
deliberazione della Giunta regionale 45/02; in particolare le
emissioni in atmosfera derivanti dalla movimentazione dei mezzi
dovranno essere contenute attraverso l'umidificazione dei depositi dei
materiali temporanei, la bagnatura e copertura con teloni del
materiale trasportato, nonche' la pulizia dei camion;
c) il proponente, a fine esercizio dell'impianto, dovra' impegnarsi a
ripristinare lo stato dei luoghi nella situazione antecedente
l'intervento;
d) dovranno essere rispettate le prescrizioni derivanti dal Piano
territoriale di coordinamento provinciale di Ravenna. Pertanto la Via
Parlanta, che rappresenta la strada di accesso all'impianto, contigua
al terreno interessato dal progetto e che fa parte degli "elementi
dell'impianto storico della centuriazione" di cui all'art. 3.21 B.d.,
non potra' essere in alcun modo alterata nelle sue caratteristiche
essenziali ne' potranno essere eliminati i canali di scolo e/o di
irrigazione attigui;
2) determinare le spese per l'istruttoria relativa alla procedura
predetta a carico del proponente in Euro 61,00 ai sensi dell'articolo
28 della L.R. 9/99 e della deliberazione della Giunta provinciale
15/7/2002, n. 1238.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it