REGIONE EMILIA-ROMAGNA - SERVIZIO VALUTAZIONE IMPATTO E PROMOZIONE SOSTENIBILITA' AMBIENTALE

COMUNICATO

Titolo III - Procedura in materia di impatto ambientale - Procedura di variazione agli strumenti urbanistici - Procedura espropriativa relative al progetto integrato denominato "Debbia" per la produzione di energia idroelettrica sul fiume Secchia nei comuni di Baiso (RE) e Prignano sulla Secchia (MO)

L'Autorita' competente Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione
impatto e Promozione sostenibilita' ambientale avvisa che, ai sensi
del Titolo III della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 come modificata dalla
L.R. 16 novembre 2000, n. 35, nonche' ai sensi del R.R. 20 novembre
2001, n. 41 del R.D. 1775 dell'11 dicembre 1933, del DPR n. 327 dell'8
giugno 2001 e della L.R. 37/02 sono stati depositati, per la libera
consultazione da parte dei soggetti interessati, il SIA ed il progetto
definitivo prescritti per l'effettuazione della procedura di VIA,
relativi a:
- progetto integrato denominato "Debbia" per la produzione di energia
idroelettrica sul fiume Secchia nei comuni di Baiso (RE) e Prignano
sulla Secchia (MO);
- localizzato: tutte le opere risultano ubicate in comune di Baiso
(RE), localita' Debbia ad eccezione di parte delle scale di rimonta
della fauna ittica che, risultando ubicate in mezzo all'alveo
fluviale, interessano anche il territorio del comune di Prignano sulla
Secchia (MO);
- presentato da: Appennino Energia Srl - Via Roma n. 103 - Castelnovo
ne' Monti (RE).
Il progetto appartiene alla seguente categoria B.1.8) "Impianti per la
produzione di energia idroelettrica" - B.1.21) "Derivazione di acque
superficiali ed opere connesse che prevedano derivazioni superiori a
200 litri al minuto secondo".
L'intervento interessa il territorio dei comuni di Baiso in provincia
di Reggio Emilia oltre che del comune di Prignano sulla Secchia in
provincia di Modena.
Il progetto prevede la realizzazione di un impianto idroelettrico per
la produzione di energia rinnovabile con opera di presa sul fiume
Secchia in corrispondenza dello sbarramento piu' a monte esistente in
localita' Debbia (comune di Baiso - RE) e restituzione nella medesima
localita' a valle della seconda briglia esistente. L'impianto in
progetto, ad acqua fluente, prevede la captazione di una portata media
annua pari a 11.79 m3/s. Il salto legale e' di 6.41 m. e la potenza
nominale e' di 740.92 KW. Si prevede un deflusso minimo vitale
(componente idrologica) alla sezione di presa pari a 1.303 m3/s.
Relativamente alla linea di collegamento alla rete ENEL, si precisa
che trattasi di linea in MT (15 KV) mista ovvero parzialmente
interrata, realizzata con cavo elica visibile 3x35 mmq. in alluminio,
ed aerea realizzata con cavo tipo elicord 3x35 mmq. in alluminio di
lunghezza complessiva pari a circa 195 m. di cui 185 m. aerei e 10 m.
interrati.
I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati
depositati presso:
- Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione impatto e Promozione
sostenibilita' ambientale, Via dei Mille n. 21 - 40121 Bologna;
- Provincia di Reggio Emilia - Servizio Energia e Valutazione di
impatto ambientale - Piazza Gioberti n. 4 - 42100 Reggio Emilia;
- Provincia di Modena - Servizio Risorse del territorio ed Impatto
ambientale - Viale Jacopo Barozzi n. 340 - 41100 Modena;
- Comune di Baiso - localita' Immovilla n. 1 - 42031 Baiso (RE);
- Comune di Prignano sulla Secchia - Via Mario Allegretti n. 216 -
41048 Prignano sulla Secchia (MO).
Il SIA, il relativo progetto definitivo prescritti per l'effettuazione
della procedura di VIA, sono depositati per 45 giorni naturali
consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel
Bollettino Ufficiale della Regione.
Entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi dell'art. 15,
comma 1, puo' presentare osservazioni all'Autorita' competente:
Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione impatto e Promozione
sostenibilita' ambientale, Via dei Mille n. 21 - 40121 Bologna.
Avvisa inoltre che ai sensi dell'articolo 17, comma 3 della L.R. 18
maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, la
valutazione di impatto ambientale (VIA) positiva per le opere in
argomento costituira' variante allo strumento urbanistico del Comune
di Baiso con apposizione del vincolo espropriativo sulle aree
interessate dal progetto, ai sensi dell'art. 11 della L.R. 19 dicembre
2002, n. 37 e dichiarazione di pubblica utilita' dell'opera derivante
dall'approvazione del progetto definitivo, ai sensi degli artt. 15 e
16 della L.R. 19 dicembre 2002, n. 37.
Al progetto in argomento e' allegato un elaborato in cui sono elencate
le aree interessate dal vincolo espropriativo e i nominativi di coloro
che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri
catastali.
Chiunque sia interessato puo' prendere visione del Piano particellare
degli espropri presso i Comuni di Baiso e Prignano sulla Secchia e
presso le sedi della Regione e delle Province sopra indicate.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it