REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 luglio 2008, n. 1044

POR FESR 2007/2013: adozione bando a favore imprese attuazione Asse 2 sviluppo innovativo imprese Attivita' II 1.1 sostegno a progetti di introduzione di ICT nelle PMI - Attivita' II 1.2 sostegno a progetti, servizi creazione di reti di imprese, innovaz. tecnologica e organizz. nelle PMI

COMUNICATO DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO POLITICHE INDUSTRIALI
In seguito alla correzione per errore materiale del punto 3., Allegato
A della deliberazione della Giunta regionale n. 1044 del 7 luglio
2008, pubblicata nel Bollettino Ufficiale n. 133 del 31 luglio 2008,
si procede alla ripubblicazione integrale della delibera stessa:
LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Visti:
- la Decisione C(2007)3875 del 7/8/2007 della Commissione Europea che
ha approvato il Programma Operativo regionale (in seguito POR) FESR
2007-2013 dell'Emilia-Romagna nel suo testo definitivo;
- la deliberazione di Giunta n.1343 del 10 settembre 2007 con la quale
si e' preso atto della succitata decisione della Commissione Europea;
- il Regolamento n. 1083/2006 del Consiglio dell' 11 luglio 2006,
recante le disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo
regionale, sul Fondo sociale europeo e sul Fondo di coesione, e che
abroga il regolamento (CE) n. 1260/1999;
- il Regolamento n. 1080/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio
del 5 luglio 2006, relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale;
- il Regolamento n. 1828/2006 della Commissione dell'8 dicembre 2006
che stabilisce modalita' di applicazione del regolamento (CE) n.
1083/06 del Consiglio recante disposizioni generali sul Fondo europeo
di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo e sul Fondo di
coesione e del regolamento (CE) n. 1080/06 del Parlamento europeo e
del Consiglio relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale;
- i Criteri di selezione delle operazioni del Programma Operativo
Regionale (POR), approvati il 5 dicembre 2007 dal Comitato di
Sorveglianza del POR FESR istituito con delibera della Giunta
regionale 1656/07;
premesso:
- che nell'ambito del Programma Operativo Regionale 2007-2013 (POR) e'
ricompreso l'Asse 2 " Sviluppo innovativo delle imprese" il cui
obiettivo specifico e' "Favorire la crescita delle imprese attraverso
processi di innovazione";
- che il suddetto obiettivo viene perseguito attraverso tre specifiche
attivita', tra le quali, l'Attivita' II.1.1 Sostegno a progetti di
introduzione di ICT nelle PMI e l' Attivita' II.1.2 Sostegno a
progetti e servizi per la creazione di reti di imprese, per
l'innovazione tecnologica e organizzativa nelle PMI;
- che in particolare:
- l'Attivita' II.1.1 Sostegno a progetti di introduzione di ICT nelle
PMI intende favorire l'introduzione e l'uso efficace nelle PMI di
strumenti ICT nelle forme piu' avanzate, promuovendo il passaggio da
strumenti standard a quelli piu' evoluti;
- l'Attivita' II.1.2 Sostegno a progetti e servizi per la creazione di
reti di imprese, per l'innovazione tecnologica e organizzativa nelle
PMI e' rivolta a supportare i processi di cambiamento tecnologico e
organizzativo, attraverso il sostegno a progetti e all'acquisizione di
servizi ad alto contenuto di conoscenza, al fine di introdurre
strumenti e metodologie innovative per il management e la
riorganizzazione di imprese e reti d'impresa;
ritenuto opportuno per dare attuazione alle due attivita':
- di approvare l'Allegato A, quale sua parte integrante e sostanziale,
contenente le modalita' e i criteri per l'attuazione delle due
Attivita' dell'Asse 2 sopracitate;
- di approvare altresi' gli allegati B,C,D parti integranti e
sostanziali del presente provvedimento, da utilizzare per la
presentazione della domanda di finanziamento;
- di stabilire il termine del 15 ottobre 2008 entro il quale le
domande di contributo dovranno essere inoltrate;
dato atto che l'onere finanziario complessivo afferente l'attuazione
del presente provvedimento trova copertura finanziaria nei seguenti
capitoli del Bilancio per l'esercizio 2008:
- Capitolo n. 23604 "Contributi a Imprese per progetti di sviluppo
innovativo - Asse 2 - Programma operativo 2007-2013 - Contributo CE
sul FESR (Reg. CE 1083 dell'11 luglio 2006; Dec. C(2007) 3875 del 7
agosto 2007)" UPB 1.3.2.2. 7255;
- Capitolo n. 23616 "Contributi a Imprese per progetti di sviluppo
innovativo - Asse 2 - Programma operativo 2007-2013 - (Legge 16 aprile
1987, n. 183; delibera CIPE 15 giugno 2007, n. 36; Dec. C(2007) 3875
del 7 agosto 2007). Mezzi statali" UPB 1.3.2.2 7256;
dato atto altresi' che all'istruttoria tecnica e amministrativa dei
progetti pervenuti, provvedera' un apposito nucleo di valutazione che
sara' composto da collaboratori della Regione Emilia-Romagna,
nominato, a seguito dell'adozione del presente provvedimento, con
determinazione del Direttore generale alle Attivita' produttive,
Commercio, Turismo, ai sensi dell'art. 40, lettera m) della L.R. 40/01
e del paragrafo 2.2.1 dell'Allegato alla deliberazione della Giunta
regionale 450/07;
ritenuto opportuno demandare a successivi atti del Dirigente regionale
competente per materia:
- la formulazione della graduatoria e conseguente concessione, sulla
base dell'istruttoria delle domande pervenute, dei contributi
regionali ai soggetti risultati beneficiari, secondo i massimali e i
regimi di aiuto applicati;
- la quantificazione dei contributi stessi, entro i limiti percentuali
stabiliti nell'Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente
provvedimento;
- l'impegno di spesa delle risorse finanziarie disponibili per
l'attuazione dell'intervento in oggetto;
- la liquidazione dei contributi concessi e la richiesta di emissione
dei titoli di pagamento, ai sensi della L.R. 40/01 e della propria
deliberazione 450/07, secondo le modalita' indicate nell'Allegato A al
presente provvedimento, quale sua parte integrante e sostanziale;
ritenuto opportuno stabilire che la graduatoria approvata, sara'
valida fino all'apertura di un prossimo bando;
visto il Regolamento della Commissione CE n. 1998/2006 del 15 dicembre
2006, relativo all'applicazione degli articoli 87 e 88 del Trattato
agli aiuti d'importanza minore ("de minimis");
vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 recante "Testo unico in materia
di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione
Emilia-Romagna;
richiamata la propria deliberazione n. 450 del 3 aprile 2007, recante
"Adempimenti conseguenti alle delibere 1057/06 e 1663/06. Modifiche
agli indirizzi approvati con delibera 447/03 e successive modifiche";
dato atto del parere di regolarita' amministrativa espresso dal
Direttore generale Attivita' produttive, Commercio, Turismo, dr.ssa
Morena Diazzi ai sensi dell'art. 37, quarto comma, della L.R. 43/01 e
della citata deliberazione della Giunta regionale 450/07;
su proposta dell'Assessore regionale alle Attivita' produttive,
Commercio, Turismo;
a voti unanimi e palesi, delibera:
per le motivazioni riportate in premessa e che qui si intendono
integralmente richiamate di:
- dare attuazione alle due Attivita' dell'Asse 2 e piu' precisamente
l' Attivita' II 1.1 Sostegno a progetti di introduzione di ICT nelle
PMI e l' Attivita' II 1.2 Sostegno a progetti e servizi per la
creazione di reti di imprese per l'innovazione tecnologica e
organizzativa nelle PMI;
- approvare l'Allegato A al presente provvedimento, quale sua parte
integrante e sostanziale, contenente le modalita' e i criteri per
l'attuazione delle succitate Attivita' dell'Asse 2 e per la
concessione dei relativi contributi;
- approvare altresi' gli Allegati B, C, D parti integranti e
sostanziali del presente provvedimento, relativi alla modulistica da
utilizzare per la presentazione della domanda di finanziamento;
- dare atto che all'istruttoria tecnica e amministrativa dei progetti
pervenuti, provvedera' un apposito nucleo di valutazione che sara'
composto da collaboratori della Regione Emilia-Romagna, nominato, a
seguito dell'adozione del presente provvedimento, con determinazione
del Direttore generale alle Attivita' produttive, Commercio, Turismo,
ai sensi dell'art. 40, lettera m) della L.R. 40/01 e del paragrafo
2.2.1 dell'Allegato alla deliberazione della Giunta regionale 450/07;
- dare atto altresi' che l'onere finanziario complessivo afferente
l'attuazione del presente provvedimento trova copertura finanziaria
nei seguenti capitoli del Bilancio per l'esercizio 2008:
- UPB 7255 Capitolo n. 23604 "Contributi a Imprese per progetti di
sviluppo innovativo - Asse 2 - Programma operativo 2007-2013 -
Contributo CE sul FESR (Reg. CE 1083 dell'11 luglio 2006; Dec. C(2007)
3875 del 7 agosto 2007) " UPB 1.3.2.2. 7255;
- UPB 7256 Capitolo n. 23616 "Contributi a Imprese per progetti di
sviluppo innovativo - Asse 2 - Programma operativo 2007-2013 - (Legge
16 aprile 1987, n. 183; delibera CIPE 15 giugno 2007, n. 36; Dec.
C(2007) 3875 del 7 agosto 2007). Mezzi statali" 1.3.2.2 7256;
- stabilire altresi' che la graduatoria approvata, sara' valida fino
all'apertura di un prossimo bando;
di demandare a successivi atti del Dirigente regionale competente per
materia:
- la formulazione della graduatoria e conseguente concessione, sulla
base dell'istruttoria delle domande pervenute, del contributo
regionale ai soggetti risultati beneficiari, nel rispetto della regola
"de minimis" di cui al Regolamento CE n. 69/2001;
- la quantificazione del contributo stesso, entro i limiti percentuali
stabiliti nell'Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente
provvedimento;
- l'impegno di spesa delle risorse finanziarie disponibili per
l'attuazione dell'intervento di cui al precedente punto 1);
- la liquidazione dei contributi concessi e la richiesta di emissione
dei titoli di pagamento, ai sensi della L.R. 40/01 e della propria
deliberazione 450/07, secondo le modalita' indicate nell'Allegato A al
presente provvedimento, quale sua parte integrante e sostanziale;
- pubblicare integralmente la presente deliberazione e tutti gli
allegati parte integrante, nel Bollettino Ufficiale della Regione
Emilia-Romagna e di disporre che la medesima deliberazione e tutti gli
allegati parte integrante, siano pubblicizzati tramite il sito
Internet regionale: www.ermesimprese.it.
(segue allegato fotografato)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it