REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TURISMO E QUALITA' AREE TURISTICHE 12 dicembre 2007, n. 16452

L.R. 7/98 e succ. mod. - Presa d'atto delle risultanze del lavoro svolto dal nucleo di valutazione tecnica di cui alla deliberazione di Giunta regionale n. 917/2007

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Richiamata la L.R. 7/98 e successive modificazioni;
richiamate altresi', nel loro testo integrale, le seguenti
deliberazioni di Giunta regionale, esecutive nei modi di legge:
- n. 917 in data 25 giugno 2007, concernente: "L.R. 7/98 e successive
modificazioni - Approvazione delle modalita', procedure e termini per
l'attuazione degli interventi regionali per la promozione e la
commercializzazione turistica", cosi' come modificata dalla successiva
deliberazione n. 1181/2007;
- n. 1013 in data 2 luglio 2007, concernente: "L.R. 7/98 e successive
modifiche - Linee guida generali per la programmazione delle attivita'
di promozione e commercializzazione turistica anno 2008";
- n. 1145 in data 27 luglio 2007, concernente: "L.R. 7/98 e successive
modifiche. DGR 917/07. Approvazione della metodologia per la
valutazione dei progetti";
dato atto che:
- ai sensi di quanto stabilito al Capitolo 4 dell'Allegato A della
citata deliberazione 917/07 e successive modificazioni, le
aggregazioni di imprese aderenti alle Unioni di Prodotto possono
richiedere l'attivazione di azioni di co-marketing con le Unioni
stesse per la realizzazione di iniziative di commercializzazione
turistica;
- ai sensi di quanto stabilito al punto 5 del Capitolo 4 dell'Allegato
A della deliberazione 917/07, il Direttore generale Attivita'
Produttive, Commercio, Turismo, ha costituito con propria
determinazione n. 11648 in data 13/9/2007, il nucleo per l'istruttoria
amministrativa dei progetti presentati dalle aggregazioni di imprese
aderenti alle Unioni di Prodotto per la realizzazione di azioni di
co-marketing con le Unioni stesse per l'anno 2008;
- con nota prot. NP/07/23912 in data 27/11/2007, il Coordinatore del
predetto nucleo ha trasmesso al Responsabile del Servizio Turismo e
Qualita' Aree turistiche le risultanze dell'istruttoria
amministrativa, che ha permesso di accertare, per tutti i n. 116
progetti presentati, i requisiti di ammissibilita' delle aggregazioni
richiedenti l'attivazione dei co-marketing, nonche' la completezza
della anagrafica e della documentazione prodotta;
- ai sensi di quanto stabilito al punto 6 del Capitolo 4 dell'Allegato
A della deliberazione 917/07, il Direttore generale Attivita'
Produttive, Commercio, Turismo, ha costituito con propria
determinazione n. 13821 in data 25/10/2007, il nucleo di valutazione
per l'istruttoria tecnica e la valutazione dei progetti presentati
dalle aggregazioni di imprese aderenti alle Unioni di Prodotto per la
realizzazione delle azioni di co-marketing con le Unioni stesse per
l'anno 2008;
acquisite agli atti del competente Servizio Turismo e Qualita' Aree
turistiche, le seguenti note:
(segue allegato fotografato)
con le quali i predetti soggetti, appartenenti all'Unione di Prodotto
Citta' d'Arte, Cultura e Affari dell'Emilia-Romagna, hanno espresso la
volonta' di rinunciare alla realizzazione del progetto
precendentemente presentato;
rilevato che il Nucleo di valutazione tecnica ha:
- escluso dalla valutazione i progetti di cui alla precedente tabella,
per i quali e' stata presentata la relativa nota di rinuncia;
- considerato non valutabili, e quindi non ammissibili alle attivita'
di co-marketing con l'Unione di Prodotto, i seguenti progetti di tipo
A presentati da aggregazioni appartenenti all'Unione di Prodotto
Costa:
(segue allegato fotografato)
in quanto i tre progetti non possiedono l'essenziale caratteristica
della completezza e quindi dell'autonomia, come risulta dalle schede
relative ad ogni singolo progetto approvate dal nucleo stesso;
- acquisito da APT Servizi Srl la documentazione relativa alla
validazione effettuata per ogni progetto che prevede azioni da
realizzarsi all'estero;
- valutato i progetti di co-marketing di tipo A) e di tipo B)
attenendosi alla "Metodologia per la valutazione dei progetti" di cui
alla citata delibera di Giunta regionale 1145/07;
- approvato i risultati della valutazione tecnica riportati su
apposite schede, una per ciascun progetto, contenenti tra l'altro:
- la validazione effettuata da APT Servizi Srl;
- per i progetti di tipo A): il piano finanziario approvato con
l'indicazione delle spese preventivate per l'intero progetto, le spese
per le quali e' richiesta l'attivazione del co-marketing,
l'indicazione delle eventuali spese non ammissibili, l'importo totale
del progetto ammesso, l'importo delle azioni ammesse in co-marketing;
- per i progetti di tipo B): il piano finanziario approvato con
1'indicazione dell'importo del progetto presentato, delle eventuali
spese non ammissibili, dell'importo del progetto ammesso a
co-marketing;
- approvato e sottoscritto gli elenchi dei progetti riportanti:
- per i progetti di tipo A, il parere di valutazione "Alto, Medio o
Basso" per ciascun progetto, nonche' l'importo totale delle azioni di
co-marketing ritenute ammissibili;
- per i progetti di tipo B, il parere di valutazione "Alto, Medio o
Basso" per ciascun progetto, nonche' l'importo ammissibile per il
co-marketing;
- i progetti di co-marketing ritenuti "non ammissibili";
dato atto che tutta la documentazione originale relativa alla
istruttoria amministrativa ed alla istruttoria tecnica, svolte
rispettivamente dai nuclei appositamente costituiti, trattenuta agli
atti del Servizio regionale Turismo e Qualita' Aree turistiche,
risulta conforme a quanto previsto nella richiamata deliberazione
917/07 e successive modificazioni;
richiamato il punto 6 del capitolo 4 dell'Allegato A della
deliberazione 917/07, che prevede, tra l'altro, che il Responsabile
del Servizio Turismo e Qualita' Aree turistiche trasmetta alle Unioni
di Prodotto una propria determinazione contenente le risultanze del
lavoro svolto dal Nucleo di valutazione tecnica;
considerato che:
- con le modifiche apportate alla L.R. 7/98 e la successiva
approvazione da parte della Giunta regionale della deliberazione
917/07, sono state introdotte novita' significative nell'ambito del
sostegno regionale alla commercializzazione turistica, in quanto il
sistema dei cofinanziamenti regionali ai progetti delle aggregazioni
private e' stato sostituito dal co-marketing fra Unioni di prodotto ed
aggregazioni aderenti;
- a fronte di cio', l'effettuazione delle attivita' istruttorie ed in
particolare di valutazione tecnica effettuata dall'apposito Nucleo, ha
richiesto l'applicazione di nuove procedure e metodologie di
valutazione che hanno determinato il prolungarsi dei lavori oltre i
termini previsti;
ritenuto pertanto che sussistano le condizioni per prendere atto, con
la presente determinazione, delle risultanze del lavoro svolto dal
Nucleo di valutazione tecnica;
richiamata la L.R. 26/11/2001, n. 43, nonche' le seguenti
deliberazioni di Giunta regionale:
- n. 1057 in data 24/7/2006, concernente: "Prima fase di riordino
delle strutture organizzative della Giunta regionale. Indirizzi in
merito alle modalita' di integrazione interdirezionale e di gestione
delle funzioni trasversali";
- n. 1150 in data 31/7/2006, concernente: "Approvazione degli atti di
conferimento degli incarichi di livello dirigenziale (decorrenza
1/8/2006)";
- n. 1663 in data 27/11/2006, concernente: "Modifiche all'assetto
delle Direzioni generali della Giunta e del Gabinetto del
Presidente";
- n. 450 del 3/4/2007, concernente: "Adempimenti conseguenti alle
delibere 1057/06 e 1663/2006. Modifiche agli indirizzi approvati con
delibera 447/2003 e successive modifiche";
attestata la regolarita' amministrativa ai sensi della citata
deliberazione di Giunta regionale 450/07;
determina:
per le motivazioni indicate in premessa e che qui si intendono
integralmente riportate:
1) di prendere atto delle risultanze del lavoro svolto dal Nucleo di
valutazione tecnica di cui alla deliberazione di Giunta regionale
917/07 e successive modificazioni;
2) di riportare le risultanze del lavoro svolto dal Nucleo di
valutazione tecnica di cui al precedente punto 1) negli allegati,
parti integranti e sostanziali del presente atto, cosi' denominati:
- Allegato A) Progetti non ammissibili;
- Allegato B) Progetti presentati dalle aggregazioni di imprese
aderenti all'Unione di prodotto "Appennino e Verde";
- Allegato C) Progetti presentati dalle aggregazioni di imprese
aderenti all'Unione di prodotto "Citta' d'Arte, Cultura e Affari
dell'Emilia Romagna";
- Allegato D) Progetti presentati dalle aggregazioni di imprese
aderenti all'Unione di prodotto "Costa";
- Allegato E) Progetti presentati dalle aggregazioni di imprese
aderenti all'Unione di prodotto "Terme, Salute e Benessere";
3) di trasmettere il presente atto alle Unioni di Prodotto, cosi' come
previsto al punto 6 del Capitolo 4 dell'Allegato A della deliberazione
di Giunta regionale 917/07;
4) di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale
della Regione Emilia-Romagna.
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Valter Verlicchi
(segue allegato fotografato)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it