REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 10 dicembre 2007, n. 1986

L.R. 7/1998 e succ. mod. - Approvazione del Piano di cofinanziamento dei programmi delle Unioni di prodotto e delle attivita' di co-marketing con le aggregazioni di imprese aderenti alle Unioni stesse, per l'anno 2008

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Richiamata la L.R. 4 marzo 1998, n. 7 e successive modificazioni, ed
in particolare:
- l'art. 5 laddove prevede che gli obiettivi della programmazione
regionale per la promozione e la commercializzazione turistica siano
realizzati annualmente anche attraverso l'attuazione dei progetti di
marketing e promozione turistica di prevalente interesse per il
mercato italiano delle Unioni di Prodotto (comma 3, lettera "b)")
nonche' mediante il sostegno alle iniziative di
promocommercializzazione turistica realizzate dalle aggregazioni di
imprese aderenti alle Unioni di Prodotto (comma 3, lettera "c");
- l'art. 8 laddove assegna al Comitato di Concertazione Turistica le
funzioni di concertazione delle linee strategiche e programmatiche per
lo sviluppo delle attivita' di promozione e commercializzazione
turistica, e prevede che le stesse siano attuate sia con la
formulazione di proposte alla Giunta regionale, sia con l'espressione
di pareri anche in ordine ai Progetti di marketing e promozione
turistica di prevalente interesse per il mercato italiano delle Unioni
di Prodotto;
- l'art. 11 laddove prevede, nell'ambito delle attivita' attribuite ad
APT Servizi Srl, la validazione di progetti turistici, da realizzarsi
sui mercati internazionali;
richiamate, altresi', le seguenti proprie deliberazioni:
- n. 917 del 25 giugno 2007 avente ad oggetto: "L.R. 7/98 e successive
modifiche -  Approvazione delle modalita', procedure e termini per
l'attuazione degli interventi regionali per la promozione e la
commercializzazione turistica" cosi' come modificata dalla
deliberazione 1181/07;
- n. 1013 del 2 luglio 2007 avente ad oggetto: "L.R. 7/98 e successive
modifiche - Linee guida generali per la programmazione delle attivita'
di promozione e commercializzazione turistica anno 2008";
dato atto che ai sensi di quanto stabilito al Capitolo 3)
dell'Allegato A) della citata delibera 917/07 come modificata dalla
delibera 1181/07, la Giunta regionale ha disposto, tra l'altro, che:
- ciascuna Unione di prodotto deve trasmettere il proprio Programma
annuale per l'anno di riferimento, entro il termine ivi indicato che,
per il Programma 2008, coincide con il giorno 20 settembre 2007;
- il predetto Programma deve contenere una relazione generale
illustrativa dei progetti che l'Unione di Prodotto intende realizzare
nell'anno di riferimento, accompagnata dalla dichiarazione che gli
stessi non sono stati presentati per il finanziamento ai sensi di
altre normative sia regionali che statali che dell'Unione Europea,
nonche' dal preventivo di spesa complessivo e comprensivo dell'IVA e
del relativo piano finanziario;
- ogni progetto del Programma deve essere dettagliatamente illustrato
in una apposita scheda tecnica comprensiva di tutti gli elementi che
lo identificano, fra cui l'indicazione delle azioni previste sui
mercati esteri che dovranno essere validate da APT Servizi Srl;
- nell'ambito del piano finanziario del Programma, il budget
indicativo da destinare alla realizzazione di azioni di co-marketing
con le aggregazioni aderenti a ciascuna Unione deve essere suddiviso
nel seguente modo:
- budget indicativo da destinare alla realizzazione di attivita' di
co-marketing di tipo A;
- budget indicativo da destinare alla realizzazione di attivita' di
co-marketing di tipo B;
- quota indicativa per la gestione delle spese generali delle
attivita' di co-marketing;
dato inoltre atto che, in attuazione di quanto stabilito dalla
delibera 917/07, la Giunta regionale ha approvato, con la citata
delibera 1013/07, le linee guida generali per la programmazione delle
attivita' di promozione e commercializzazione turistica per l'anno
2008 nonche' la tabella inerente i "Budget indicativi" da destinare
alle Unioni di Prodotto per la realizzazione dei Programmi annuali e
per la realizzazione delle azioni di co-marketing con le aggregazioni
di imprese aderenti alle Unioni di Prodotto, cosi' come riportato
nella seguente Tabella 1:
Tabella 1
(segue allegato fotografato)
acquisiti agli atti del Servizio Turismo e Qualita' Aree turistiche, i
programmi annuali trasmessi dalle Unioni di Prodotto con le seguenti
note:
Tabella 2
(segue allegato fotografato)
preso atto che:
- il Comitato di Concertazione Turistica, nella seduta del 19 ottobre
2007, cosi' come riportato nel Verbale n. 2/2007 conservato agli atti
del Servizio Turismo e Qualita' Aree turistiche, ha presentato e
discusso i documenti relativi ai Programmi 2008 delle Unioni di
Prodotto;
- il Comitato di Concertazione Turistica, nella seduta del 7 novembre
2007 e cosi' come riportato nel Verbale n. 3/2007 conservato agli atti
del Servizio Turismo e Qualita' Aree turistiche, ha espresso parere
favorevole in merito ai documenti relativi ai Programmi 2008 delle
Unioni di Prodotto;
richiamato, altresi', il quarto punto del secondo paragrafo del
Capitolo 3 della delibera 917/07, laddove si stabilisce che la Giunta
regionale provvede con proprio atto ad approvare i Piani di
cofinanziamento alle Unioni di Prodotto per l'anno di riferimento e le
relative modalita' di gestione e liquidazione, a seguito delle
valutazioni, verifiche e acquisizioni effettuate dal competente
Servizio Turismo e Qualita' Aree turistiche;
rilevato che, sulla base di quanto stabilito in merito dal Capitolo 3
della piu' volte citata delibera 917/07, il competente Servizio
Turismo e Qualita' Aree turistiche:
- ha verificato la coerenza dei Programmi Annuali delle Unioni di
Prodotto alle linee guida generali approvate dalla Giunta regionale
con la precitata delibera 1013/07;
- ha verificato la congruita', l'incisivita' e l'efficacia
dell'insieme delle azioni contenute nel programma stesso;
- ha verificato che in ogni Programma Annuale l'entita' delle azioni
che l'Unione intende realizzare sul mercato italiano sia prevalente
rispetto a quello che intende realizzare sul mercato estero;
- ha acquisito da APT Servizi Srl la documentazione relativa alla
validazione delle azioni del programma che l'Unione di Prodotto
intende realizzare sui mercati esteri;
- ha verificato e corretto alcune anomalie, dovute ad una non perfetta
interpretazione delle disposizioni di cui al Capitolo 3, Paragrafo 2,
Punto 2 della citata delibera 917/07, riscontrate all'interno dei
Programmi delle Unioni di prodotto "Costa", "Citta' d'arte, Cultura e
Affari" e "Appennino e Verde" nella formulazione dei piani
finanziari;
dato atto che il competente Servizio Turismo e Qualita' Aree
turistiche:
- ha raccolto l'esito delle sopracitate verifiche e correzioni in
apposite schede denominate "Esito del Controllo per la richiesta di
cofinanziamento U.D.P.", trattenute agli atti dal Servizio stesso;
- ha provveduto ad attestare la "valutazione" in ordine ai Programmi
annuali presentati dalle Unioni di Prodotto per l'anno 2008;
- ha espresso, per ciascun Programma annuale 2008 presentato da
ciascuna Unione di prodotto, una valutazione favorevole;
ritenuto che, a seguito dei positivi risultati espressi dal competente
Servizio Turismo e Qualita' Aree turistiche, sussistano le condizioni
per approvare:
a) le quote budget indicative di cofinanziamento da destinare alla
realizzazione delle attivita' di co-marketing con le aggregazioni di
imprese aderenti alle Unioni stesse, secondo la seguente Tabella 3:
Tabella 3
(segue allegato fotografato)
b) il Piano di cofinanziamento dei Programmi delle Unioni di prodotto
e delle attivita' di co-marketing con le aggregazioni di imprese
aderenti alle Unioni stesse, per l'anno 2008, secondo la seguente
Tabella 4:
Tabella 4
(segue allegato fotografato)
c) le "Procedure per la gestione e la liquidazione del Piano di
cofinanziamento dei programmi delle Unioni di Prodotto e delle
attivita' di co-marketing con le aggregazioni di imprese aderenti alle
Unioni stesse, per l'anno 2008", di cui all'Allegato 1, parte
integrante e sostanziale del presente atto;
richiamata le LL.RR.:
- n. 20 in data 29 dicembre 2006, "Legge finanziaria regionale
adottata a norma dell'articolo n. 40 della L.R. 15 novembre 2001, n.
40 in coincidenza con l'approvazione del Bilancio di previsione per
l'esercizio finanziario 2007 e del Bilancio pluriennale 2007-2009", ed
in particolare l'articolo n. 8 che dispone, per la realizzazione degli
interventi di cui alla L.R. 7/98 e successive modificazioni, una
autorizzazione di spesa per l'esercizio 2008 di complessivi Euro
12.150.000,00 a valere sul Capitolo n. 25558 "Spese per l'attuazione
attraverso l'Apt Servizi, del piano annuale delle azioni di promozione
turistica regionale di carattere generale e per il cofinanziamento
anche tramite l'Apt Servizi Srl di progetti di promozione turistica e
di commercializzazione turistica elaborati dai soggetti aderenti alle
'Unioni' di cui all'art. 13, L.R. 7/98 (art. 7, comma 2, lett. a) e
b), artt. 8, 13 e 19, L.R. 4 marzo 1998, n. 7)", di cui all'UPB
1.3.3.2.9100 "Interventi per la promozione del Turismo regionale";
- n. 21 in data 29 dicembre 2006, concernente "Bilancio di previsione
della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2007 e
Bilancio pluriennale 2007-2009", con la quale e' stato previsto, per
l'esercizio 2008, uno stanziamento di Euro 12.150.000,00, sul Capitolo
25558 "Spese per l'attuazione attraverso l'Apt Servizi, del piano
annuale delle azioni di promozione turistica regionale di carattere
generale e per il cofinanziamento anche tramite l'Apt Servizi Srl di
progetti di promozione turistica e di commercializzazione turistica
elaborati dai soggetti aderenti alle Unioni di cui all'art. 13 L.R.
7/98 (art. 7, comma 2, lett. a) e b) , artt. 8, 13 e 19, L.R. 4 marzo
1998, n. 7)", afferente all'UPB 1.3.3.2.9100 "Interventi per la
promozione del Turismo regionale";
- n. 13 in data 26 luglio 2007 ed in particolare l'art. 34;
- n. 14 in data 26 luglio 2007;
dato atto che:
- le risorse complessivamente attribuite alle Unioni di Prodotto, per
l'anno 2008, ammontanti a Euro 5.551.477,50, risultano allocate, con
riferimento all'esercizio finanziario 2008 del Bilancio pluriennale
2007-2009, al Capitolo n. 25558 "Spese per l'attuazione attraverso
l'Apt Servizi, del piano annuale delle azioni di promozione turistica
regionale di carattere generale e per il cofinanziamento anche tramite
l'Apt Servizi Srl di progetti di promozione turistica e di
commercializzazione turistica elaborati dai soggetti aderenti alle
'Unioni' di cui all'art. 13 L.R. 7/98 (art. 7, comma 2, lett. a) e b)
, artt. 8, 13 e 19, L.R. 4 marzo 1998, n. 7)", di cui all'UPB
1.3.3.2.9100 "Interventi per la promozione del Turismo regionale";
- ricorrono tutti gli elementi di cui all'art. 47, e 48, comma 2 della
L.R. 40/01, per provvedere con il presente atto all'assunzione
dell'impegno di spesa, fermo restando che lo stesso viene subordinato
alle norme di gestione del bilancio cosi' come previsto dalla medesima
legge regionale;
preso atto che dell'ammontare dell'onere di spesa assunto con il
presente provvedimento relativo all'esercizio finanziario 2008, si
dovra' tener conto, nell'ambito della determinazione dei budget da
assegnare alle singole Direzioni generali, in rapporto alle
disposizioni normative che verranno previste nelle leggi finanziarie
dello Stato concernenti il Patto di stabilita' interno;
ritenuto per le motivazioni suesposte di assegnare i cofinanziamenti
regionali alle singole Unioni di Prodotto secondo lo schema indicato
nella colonna "Totale Cofinanziamento" della Tabella n. 4;
richiamate altresi':
- la L.R. 15 novembre 2001, n. 40;
- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 e successive modificazioni;
- il DPR 252/98;
- le proprie deliberazioni 24 luglio 2006, n. 1057, 31 luglio 2006, n.
1150 e 27 novembre 2006, n. 1663;
- la propria deliberazione 3 aprile 2007, n. 450, inerente alla nuova
disciplina dell'esercizio delle funzioni dirigenziali nelle strutture
della Giunta regionale come modificate dalle precitate delibere
1057/06 e 1663/06;
- la Legge 23 dicembre 2005, n. 266 "Disposizioni per la formazione
del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge finanziaria
2006)" ed in particolare il comma 173, art. 1;
- la delibera della Corte dei Conti 17 febbraio 2006 n. 4/AUT/2006 che
approva "Linee guida per l'attuazione dell'art. 1, comma 173 della
Legge n. 266 del 2005 (Legge finanziaria 2006) nei confronti delle
Regioni e degli Enti locali";
- la Circolare del Comitato di Direzione contenente le modalita'
tecnico-operative e gestionali a cui la tecno-struttura regionale
dovra' attenersi in riferimento all'applicazione delle disposizioni
previste dalla delibera della Corte dei Conti 17/2/2006 n. 4/AUT/2006,
allegata alla nota del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta
Prot. n. APG/PGR/06/12350 del 24 maggio 2006, a firma dell'on. Bruno
Solaroli;
dato atto, ai sensi dell'art. 37, comma 4 della L.R. 43/01 e della
deliberazione 450/07, del parere:
- di regolarita' amministrativa espresso dal Direttore generale
Attivita' Produttive, Commercio, Turismo, dr.ssa Morena Diazzi;
- di regolarita' contabile espresso dal Responsabile del Servizio
Gestione della spesa regionale, dr. Marcello Bonaccurso;
su proposta dell'Assessore regionale Turismo, Commercio;
a voti unanimi e palesi, delibera:
per le motivazioni  indicate in premessa e che qui  si intendono
integralmente riportate:
1) di approvare il Piano di cofinanziamento dei programmi delle Unioni
di Prodotto e delle attivita' di co-marketing con le aggregazioni di
imprese aderenti alle Unioni stesse, per l'anno 2008, cosi' come
indicato nella Tabella n. 4 della narrativa, che qui si intende
integralmente riportata, per un onere finanziario complessivo di Euro
5.551.477,50;
2) di assegnare i cofinanziamenti regionali alle singole Unioni di
Prodotto secondo lo schema indicato nella colonna "Totale
Cofinanziamento" della precitata Tabella n. 4 della narrativa;
3) di impegnare la somma complessiva di Euro 5.551.477,50, registrata
al n. 37 d'impegno del capitolo del Bilancio per l'esercizio
finanziario 2008 che e' stato dotato della necessaria disponibilita'
corrispondente al Capitolo n. 25558 "Spese per l'attuazione attraverso
l'Apt Servizi, del piano annuale delle azioni di promozione turistica
regionale di carattere generale e per il cofinanziamento anche tramite
l'Apt Servizi Srl di progetti di promozione turistica e di
commercializzazione turistica elaborati dai soggetti aderenti alle
'Unioni' di cui all'art. 13, L.R. 7/98 (art. 7, comma 2, lett. a) e
b), artt. 8, 13 e 19, L.R. 4 marzo 1998, n. 7)", di cui all'UPB
1.3.3.2.9100 "Interventi per la promozione del Turismo regionale", del
Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2007;
4) di dare atto che, sulla base di quanto indicato in premessa,
dell'onere di spesa previsto al punto 3) che precede, impegnato
sull'esercizio finanziario 2008, si dovra' tener conto, nell'ambito
della determinazione dei budget da assegnare alle singole Direzioni
generali, in rapporto alle disposizioni normative che verranno
previste nelle leggi finanziarie dello Stato concernenti il Patto di
stabilita' interno;
5) di dare atto che l'esecutivita' dell'impegno assunto sull'esercizio
finanziario 2008 viene subordinata alle norme di gestione del bilancio
cosi' come previsto dalla L.R. 40/01;
6) di approvare le "Procedure per la gestione e la liquidazione del
Piano di cofinanziamento dei programmi delle Unioni di Prodotto e
delle attivita' di co-marketing con le aggregazioni di imprese
aderenti alle Unioni stesse, per l'anno 2008", cosi' come indicato
nell'Allegato 1 parte integrante e sostanziale del presente
provvedimento;
7) di dare atto che alla liquidazione della spesa e alla richiesta di
emissione dei titoli di pagamento provvedera', con propri atti
formali, il Dirigente regionale competente per materia ai sensi
dell'art. 51 della L.R. 40/01 nonche' della deliberazione 450/07,
secondo le modalita' previste dalle procedure di cui al precitato
punto 6), ferme restando le valutazioni in itinere eseguite dall'Ente
Regione sulla base dell'effettivo andamento della spesa interna
(liquidita' di cassa);
8) di dare atto, infine, che, in base alle valutazioni effettuate
dalla competente struttura, il presente provvedimento non e'
assoggettato alla procedura prevista dall'art. 1, comma 173 della
Legge 266/05, in relazione alle finalita' istituzionali perseguite con
l'iniziativa in oggetto;
9) di pubblicare integralmente il presente provvedimento nel
Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.
(segue allegato fotografato)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it