REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 10 dicembre 2007, n. 1980

Approvazione e finanziamento progetti a valere sulla delibera di Giunta regionale n. 805/07 Allegato 2) "Invito per la presentazione di progetti di ristrutturazione e riorganizzazione degli Enti del Sistema formativo regionale" I provvedimento. Parziale modif. deliberaz. 878/02

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Visti:
- la Legge regionale 30 giugno 2003, n. 12 "Norme per l'uguaglianza
delle opportunita' di accesso al sapere, per ognuno e per tutto l'arco
della vita, attraverso il rafforzamento dell'istruzione e della
formazione professionale anche in integrazione tra loro";
- la Legge regionale 1 agosto 2005, n. 17 "Norme per la promozione
dell'occupazione, della qualita', sicurezza e regolarita' del
lavoro";
vista inoltre la Legge 17 maggio 1999, n. 144 art. 45;
vista la deliberazione dell'Assemblea legislativa regionale n. 117 del
16 maggio 2007 "Linee di programmazione e indirizzi per il sistema
formativo e per il lavoro 2007 - 2010";
viste inoltre le proprie deliberazioni:
- 539/00 recante "Approvazione direttive regionali stralcio per
l'avvio della nuova programmazione 2000/2006";
- 1697/00 "Approvazione modifiche alle direttive regionali stralcio
per l'avvio della nuova programmazione 2000/2006 di cui alla
deliberazione 539/00";
- 177/03, recante "Direttive regionali in ordine alle tipologie
d'azione ed alle regole per l'accreditamento degli organismi di
formazione professionale" e successive integrazioni;
- 1263/04 recante "Approvazione disposizioni attuative del Capo II,
Sezione III 'Finanziamento delle attivita' e sistema informativo della
L.R. 12/03'";
- 1050/06 recante "Disposizioni a parziale modifica ed integrazione
alla delibera di Giunta regionale 1263/04";
richiamati:
- il verbale d'intesa, firmato il 6 dicembre 2006 dalla Regione
Emilia-Romagna e dai rappresentanti delle categorie sociali e
sindacali del sistema della Formazione Professionale, per la richiesta
urgente al Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale di stipula
di un accordo in sede governativa che preveda il trattamento di
mobilita' a favore dei dipendenti degli enti del sistema della
formazione professionale regionale;
- il protocollo d'intesa firmato dalla Regione Emilia-Romagna e dalle
parti sociali in data 7 maggio 2007 con il quale si conferisce mandato
alla Regione alla stipula di un accordo con il Ministero del Lavoro e
della Previdenza Sociale per l'attribuzione a livello regionale di
parte delle risorse a carico del Fondo per l'occupazione a copertura
delle concessioni dei trattamenti di Cassa Integrazione Guadagni
straordinaria, di mobilita' e di disoccupazione speciale definite
dalle intese stipulate in sede istituzionale regionale;
- l'accordo firmato in data 29/5/2007 tra Regione Emilia-Romagna e
Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale di cui al punto
precedente, stipulato ai sensi del comma 1190 dell'art. 1 della Legge
27 dicembre 2006, n. 296;
richiamata la propria deliberazione 878/02 con la quale vengono
programmate le risorse per l'approvazione del programma di misure di
politiche attive del lavoro a sostegno della stabilizzazione degli LSU
nell'ambito degli obiettivi stabiliti nelle convenzioni sottoscritte
tra Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale e Regione
Emilia-Romagna secondo il seguente riparto:
- Euro 80.000,00 per assicurare la continuita' di pagamenti ai
destinatari con piu' di cinquant'anni di eta', ancora impegnati nelle
prosecuzioni delle attivita' LSU, degli assegni di prestazione di cui
al comma 2 dell'art. 4 del DLgs 81/00 e degli assegni ANF;
- Euro 1.381.050,00 per agevolare la stabilizzazione occupazionale dei
destinatari attraverso le suddette iniziative di politica attiva del
lavoro rivolte al loro inserimento lavorativo;
considerato che:
- per la quota programmata di Euro 80.000,00 gli interventi stanno
proseguendo per assicurare continuita' al pagamento dei destinatari
previsti;
- per l'altra quota di a Euro 1.381.050,00 programmata con la citata
deliberazione 878/02 risorse pari a Euro 924.300,54, non essendo piu'
necessario un loro utilizzo per le finalita' previste, possono essere
considerate libere da programmazione e utilizzabili per gli interventi
di politiche del lavoro oggetto della presente deliberazione;
richiamata la propria deliberazione n. 805 del 4/6/2007 "Invito a
presentare progetti di sviluppo ristrutturazione e riorganizzazione
degli enti del sistema regionale di formazione professionale" ed in
particolare Allegato 2) parte integrante;
considerato che la citata deliberazione 805/07 all'Allegato 2) "Invito
per la presentazione di progetti di ristrutturazione e
riorganizzazione degli Enti del Sistema formativo regionale":
- individua il 20 dicembre 2007 quale data ultima entro la quale
presentare i progetti e definisce le modalita' di presentazione;
- definisce che la verifica di ammissibilita' sia svolta dai
collaboratori del Servizio Formazione professionale e del Servizio
Lavoro;
considerato altresi' che:
- alla data del 23 novembre 2007 sono stati presentati n. 14 progetti
di ristrutturazione;
- i progetti, contrassegnati con i Rif. P.A. 34 - 37 e 38, con nota
formale trattenuta agli atti del Servizio competente sono stati
ritirati dai legali rappresentanti dei soggetti proponenti e
ripresentati all'interno del progetto del sistema AECA, Rif. P.A. n.
45;
pertanto i progetti presentati e ritenuti ammissibili dall'esame
svolto secondo le modalita' sopra richiamate sono 11;
ritenuto pertanto con il presente primo provvedimento, in attuazione
della propria deliberazione 805/07:
- di approvare in ordine di data di presentazione i progetti elencati
nell'Allegato 1) "Progetti di ristrutturazione approvati", parte
integrante della presente deliberazione, per un importo complessivo
pari a Euro 3.083.553,00;
- di finanziare, nel rispetto della normativa vigente e della
programmazione delle risorse attualmente iscritte a bilancio, i
progetti di cui all'Allegato 2) "Elenco progetti di ristrutturazione
finanziati", parte integrante del presente atto, per un costo
complessivo pari a Euro 1.449.000,00 con un onere finanziario a carico
del Bilancio regionale per l'esercizio finanziario 2007, pari a Euro
1.449.000,00 (Cap n. 75570 "Interventi per la realizzazione di misure
di politica attiva dell'impiego (art.45 L. 17 maggio 1999, n. 144) -
Mezzi statali" - U.P.B. 1.6.4.2.25390);
dato atto che si provvedera', con successivo provvedimento, al
finanziamento dei rimanenti progetti inseriti nell'elenco sopra
citato, nonche' di quelli che eventualmente perverranno entro la data
di scadenza del 20 dicembre 2007, qualora il pertinente capitolo del
Bilancio per l'esercizio finanziario 2008 preveda la disponibilita'
finanziaria necessaria alla copertura del relativo onere;
ritenuto di erogare i finanziamenti ai soggetti gestori in un'unica
soluzione, a seguito di comunicazione del termine dell'attivita' e su
presentazione di regolare nota o fattura di spesa, previa verifica
complessiva delle spese sostenute;
dato atto che con le risorse previste si interviene a supporto della
ristrutturazione del sistema regionale della formazione professionale
secondo quanto definito negli accordi e protocolli d'intesa
precedentemente citati;
dato atto che sono stati attivati gli accertamenti di cui alla L. 19
marzo 1990, n. 55 "Nuove disposizioni per la prevenzione della
delinquenza di tipo mafioso e di altre gravi forme di manifestazione
di pericolosita' sociale" e successive modifiche, nel rispetto di
quanto previsto all'art. 1 del DPR 252/98 e che di tale acquisizione
si dara' atto al momento della liquidazione;
richiamate inoltre le Leggi regionali:
- 40/01 "Ordinamento contabile della Regione Emilia-Romagna,
abrogazione delle L.R. 6 luglio 1977, n. 31 e 27 marzo 1972, n. 4";
- 43/01 "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporto di
lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e ss.mm.;
- 21/06 "Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per
l'esercizio finanziario 2007 e Bilancio pluriennale 2007-2009" e n.
14/2007 relativa all'Assestamento del bilancio medesimo;
richiamata la propria delibera 450/07, esecutiva ai sensi di legge,
recante "Adempimenti conseguenti alle delibere 1057/06 e 1663.
Modifiche agli indirizzi approvati con delibera 447/03 e successive
modifiche";
ritenuto che ricorrano gli elementi di cui all'art. 47, comma 2, della
L.R. 40/01, e che pertanto l'impegno di spesa possa essere assunto con
il presente atto;
verificato, da parte del Servizio Gestione della spesa regionale, che
l'ammontare dell'onere di spesa assunto con il presente provvedimento
e' ricompreso nell'ambito del budget massimo assegnato alla Direzione
generale competente, per il rispetto delle disposizioni indicate
dall'art. 1, comma 656, e seguenti della Legge 27 dicembre 2006, n.
296 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale
dello Stato (Legge finanziaria 2007)" concernenti il patto di
stabilita' interno;
viste le proprie deliberazioni:
- n. 1057 del 24/7/2006, recante "Prima fase di riordino delle
strutture organizzative della Giunta regionale. Indirizzi in merito
alle modalita' di integrazione interdirezionale e di gestione delle
funzioni";
- n. 1150 del 31/7/2006 recante "Approvazione degli atti di
conferimento degli incarichi di livello dirigenziale (decorrenza
1/8/2006)";
- n. 1663 del 27/11/2006 recante "Modifiche all'assetto delle
Direzioni generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente";
dato atto dei pareri in ordine al presente provvedimento, ai sensi
dell'art. 37, comma 4, della Legge regionale 43/01 e della propria
deliberazione 450/07:
- di regolarita' amministrativa espresso dal Direttore generale
Cultura, Formazione e Lavoro, dott.ssa Cristina Balboni;
- di regolarita' contabile, espresso dal Responsabile del Servizio
Gestione della spesa regionale, dott. Marcello Bonaccurso;
su proposta dell'Assessore competente per materia;
a voti unanimi e palesi, delibera:
1) di dare atto che, come specificato in narrativa, in relazione alla
quota di Euro 1.381.050,00 programmata con la propria deliberazione
878/02 volta ad agevolare la stabilizzazione occupazionale dei LSU
attraverso iniziative di politica attiva del lavoro rivolte al loro
inserimento lavorativo per la quale, risorse per Euro 924.300,54, non
essendo piu' necessario un loro utilizzo per le finalita' previste,
possono essere impiegate per gli interventi di politiche del lavoro
oggetto della presente deliberazione;
2) di prendere atto che in attuazione della propria deliberazione
805/07 sono stati presentati alla data del 23 novembre 2007 n. 14
progetti e, tenuto conto di quanto indicato in premessa, dalla
verifica di ammissibilita'  sono finanziabili 11 progetti;
3) di approvare, in attuazione della propria deliberazione 805/07 e di
quanto espresso in premessa che si intende integralmente richiamato, i
progetti elencati nell'Allegato 1) "Progetti di ristrutturazione
approvati", parte integrante della presente deliberazione per un costo
complessivo di Euro 3.083.553,00;
4) di finanziare, nel rispetto della normativa vigente e delle risorse
attualmente iscritte a bilancio, i progetti di cui all'Allegato 2)
"Elenco progetti di ristrutturazione finanziati" parte integrante del
presente atto, per un costo complessivo pari a Euro 1.449.000,00 con
un onere finanziario a carico del Bilancio regionale per l'esercizio
finanziario 2007, pari a Euro 1.449.000 (Cap n. 75570 "Interventi per
la realizzazione di misure di politica attiva dell'impiego (art. 45 L.
17 maggio 1999, n. 144) - Mezzi statali" - U.P.B. 1.6.4.2.25390)
tenuto conto di quanto precisato al successivo punto 10);
5) di impegnare la somma complessiva di Euro 1.449.000,00 registrata
al n. 5394 sul Capitolo n. 75570 "Interventi per la realizzazione di
misure di politica attiva dell'impiego (art. 45 L. 17 maggio 1999, n.
144) - Mezzi statali", U.P.B. 1.6.4.2.25390 del Bilancio 2007 che
presenta la necessaria disponibilita';
6) di dare atto che, sulla base di quanto indicato in premessa,
l'onere di spesa, previsto al punto 4) che precede e' ricompreso nel
budget massimo assegnato alla Direzione generale competente, per il
rispetto delle disposizioni indicate dall'art. 1, comma 656, e
seguenti della Legge 27 dicembre 2006, n. 296 "Disposizioni per la
formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge
finanziaria 2007)" concernenti il patto di stabilita' interno;
7) di stabilire che le modalita' gestionali sono regolate in base a
quanto previsto dalle Disposizioni approvate con le deliberazioni
1263/04 e successive modificazioni, dalle deliberazioni 539/00 e
177/03 e successive modificazioni e integrazioni;
8) di dare atto che alla liquidazione dei finanziamenti e alla
richiesta di emissione dei relativi titoli di pagamento provvedera',
ad esecutivita' della presente deliberazione, con proprio atto
formale, il Dirigente competente ai sensi degli artt. 51 e 52 della
L.R. 40/01 ed in applicazione della deliberazione 450/07, in un'unica
soluzione, a seguito di comunicazione del termine dell'attivita' e su
presentazione di regolare nota o fattura di spesa, previa verifica
complessiva delle spese sostenute, ferme restando le valutazioni in
itinere eseguite dall'Ente Regione sulla base dell'effettivo andamento
della spesa interna (liquidita' di cassa);
9) di dare atto che:
a) i progetti sono contraddistinti da un numero di riferimento, al
quale corrispondono i dati identificativi e progettuali degli stessi,
come riportato nell'Allegato 1), parte integrante del presente atto;
b) eventuali variazioni ai dati, di natura non finanziaria, riportati
nel suddetto Allegato 1), parte integrante del presente atto, potranno
essere autorizzate con successivi atti dirigenziali;
10) di subordinare l'esecutivita' della presente deliberazione alla
verifica del rispetto dei vincoli posti dalla L. 55/90 e successive
modificazioni, citata in premessa di cui si dara' atto nel
provvedimento di liquidazione;
11) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale
della Regione Emilia-Romagna.
(segue allegato fotografato)

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina