COMUNE DI VILLANOVA SULL'ARDA (Piacenza)

COMUNICATO

Deliberazione di valutazione di impatto ambientale relativa al progetto di polo estrattivo di sabbie in localita' denominata Bella Venezia a Soarza di Villanova Sull'Arda

L'Autorita' competente del Comune di Villanova sull'Arda - Settore
Urbanistica Ambiente, comunica la decisione relativa alla procedura di
valutazione di impatto ambientale concernente il progetto polo
estrattivo di sabbie e ghiaie in localita' denominata Bella Venezia a
Soarza di Villanova Sull'Arda settore Al del PAE.
Il progetto e' presentato da Guidotti Lelio Scarl - Via Roma n. 24,
Polesine Parmense (PR).
Il progetto e' localizzato a Soarza di Villanova sull'Arda in
localita' denominata "Bella Venezia" Settore Al del PAE.
Ai sensi del Titolo III della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, come
modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, l'Autorita' competente
del Comune di Villanova sull'Arda, con deliberazione della Giunta
comunale n. 43 del 12/6/2008 ha stabilito: di esprimere parere
favorevole alla valutazione di impatto ambientale relativa al polo
PIAE n. 1 "Bella Venezia" Settore "Al" per l'attivita' di escavazione
inerti, attivata dalla societa' Lelio Guidotti Sc a rl con sede in
Polesine Parmense, Via Roma n. 24, alle seguenti condizioni:
- come previsto dal PAE il trasporto degli inerti dovra' avvenire
prioritariamente via fiume;
- i piani di coltivazione e sistemazione finale dovranno essere
redatti secondo le indicazioni dell'Allegato 5 delle NTA del PIAE 2001
della Provincia di Piacenza, come richiesto dall'Autorita' di Bacino.
La tipologia dei mezzi da utilizzare per il trasporto via acqua degli
inerti dovra' essere conforme a quanto previsto dalla delibera
regionale 2410/02.
L'Autorizzazione convenzionata stabilira':
- i tempi e le modalita' per l'esecuzione degli interventi di
rinaturazione, che dovranno comunque procedere contemporaneamente ai
lavori di escavazione;
- la polizza fidejussoria che dovra' essere fornita dal proponente per
assicurare la corretta esecuzione delle opere;
- le analisi da effettuare nonche' la loro cadenza temporale ed il
posizionamento di piezometri, per il controllo dell'impatto che le
attivita' di scavo avranno sull'ambiente circostante e per la
valutazione di tensioattivi di origine antropica nelle falde, dovranno
essere effettuate secondo quanto indicato dall'ARPA.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina