REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE E SISTEMI DI MOBILITA' 12 dicembre 2006, n. 17665

Incarico di co.co.co. all'ing. Marco Macchiavelli per l'aggiornamento e l'analisi dati di traffico dei centri merci regionali e di realizzazione delle infrastrutture (art. 12, L.R. 43/01)

IL DIRETTORE GENERALE
(omissis)	determina:
a) di conferire, ai sensi dell'art. 12, L.R. 43/01 e della delibera
della Giunta regionale 171/06, sulla base di quanto espressamente
indicato in premessa, l'incarico da rendersi in forma di
collaborazione coordinata e continuativa, per l'attivita' di
collaborazione per l'aggiornamento e l'analisi dei dati di traffico
dei centri merci e dei centri intermodali regionali e di realizzazione
delle infrastrutture all'ing.Marco Macchiavelli, cosi' come
specificato nell'allegato schema di contratto, che si approva e che
costituisce parte integrante del presente atto;
b) di stabilire che tale incarico avra' inizio dalla data di
sottoscrizione del contratto e scadenza al 23 dicembre 2007;
c) di fissare per detto incarico il compenso di Euro 23.400,00, non
assoggettabili ad IVA, al lordo delle ritenute fiscali, previdenziali
e assicurative, nonche' il rimborso per spese vive di missione per un
massimo di Euro 500,00, previa autorizzazione scritta del Direttore
generale, per complessivi Euro 23.900,00; al netto della quota a
carico della Regione Emilia-Romagna relativa al contributo
previdenziale INPS - ai sensi dell'art. 2 della Legge 335/95 e
successive modificazioni ed integrazioni che sara' imputata al
Capitolo n. 5078 "Versamento all'INPS delle somme dovute per i
lavoratori parasubordinati e per i percipienti di reddito di lavoro
autonomo occasionale (art. 2, comma 26, Legge 8 agosto 1995, n. 335 e
art. 44, DL 30 settembre 2003, n. 269 convertito in Legge 24 novembre
2003, n. 326). Spese obbligatorie" di cui all'U.P.B. 1.2.1.1.120,
nonche' al netto della quota a carico della Regione relativa al premio
assicurativo INAIL che sara' imputata sul Cap. 5075 "Versamento
all'INAIL delle somme dovute per i lavoratori parasubordinati (art. 5,
DLgs 23 febbraio 2000, n. 38) - Spese obbligatorie" di cui all'U.P.B.
1.2.1.1.120;
d) di dare atto della congruita' del compenso stabilito con
riferimento alle prestazioni richieste;
e) di impegnare la somma di 23.900,00 come segue:
- quanto a Euro 23.400,00 registrata al n. 5062 di impegno sul
Capitolo 43025 "Spese per l'aggiornamento del Piano regionale dei
trasporti (artt. 3 e segg. della L.R. 1 dicembre 1979, n. 45 -
abrogata; e successive modifiche; art. 5, L.R. 2 ottobre 1998, n. 30)"
di cui all'U.P.B. 1.4.3.2.15250;
- quanto a Euro 500,00 registrata al n. 5063 di impegno sul Capitolo
43025 "Spese per l'aggiornamento del Piano regionale dei trasporti
(artt. 3 e segg. della L.R. 1 dicembre 1979, n. 45 - abrogata; e
successive modifiche; art. 5, L.R. 2 ottobre 1998, n. 30)" di cui
all'U.P.B. 1.4.3.2.15250 del Bilancio per l'esercizio finanziario 2006
che e' dotato della necessaria disponibilita';
f) di dare atto che alla liquidazione della spesa si provvedera' con
propri atti formali, ai sensi dell'art. 51 della L.R. 40/01 e della
deliberazione della Giunta regionale 447/03 e successive modifiche,
dietro presentazione dell'idonea documentazione e con le modalita'
previste dal contratto, all'art. 5;
g) di dare atto che ai sensi della deliberazione della Giunta
regionale 447/03 e successive modifiche, si provvedera' alla stipula
del contratto;
h) di dare atto che l'ing. Marco Macchiavelli dovra' fare riferimento
per l'espletamento dell'attivita' al titolare della posizione
organizzativa "Logistica del trasporto merci" arch. Giuliana
Chiodini;
i) di dare atto altresi' che, alle scadenze previste, gli oneri a
carico della Regione derivanti dall'applicazione dell'art. 2, comma 26
della Legge 335/95 per quanto concerne l'INPS, e dell'art. 5 del DLgs
23 febbraio 2000, n. 38 per quanto riguarda 1'INAIL verranno compresi
nei rispettivi periodici versamenti;
l) di stabilire che, al fine di adeguare i contenuti delle prestazioni
previste a eventuali esigenze che dovessero emergere, eventuali
modifiche al contratto che non comportino variazioni in aumento dei
compensi e dell'impegno lavorativo complessivamente stabiliti potranno
essere apportate, previo accordo tra le parti;
m) di pubblicare il presente atto per estratto nel Bollettino
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;
n) di trasmettere il presente atto alla Commissione assembleare
Bilancio, Affari generali ed istituzionali;
o) di dare atto che ai sensi della normativa vigente il presente
provvedimento non e' soggetto all'invio alla Sezione regionale di
controllo della Corte dei Conti.
IL DIRETTORE GENERALE
Giovanni De Marchi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it