REGIONE EMILIA-ROMAGNA - AGENZIA INTERCENT-ER

APPALTO

Procedura aperta per l'acquisizione del servizio di stampa e spedizione del Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna

Sezione I - Amministrazione aggiudicatrice
I.1. Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Regione Emilia
Romagna - Agenzia INTERCENT-ER - Viale Aldo Moro n. 38 - 40127 Bologna
- tel. 051/283082 - fax 051/283084 - e-mail:
intercenter@regione.emilia-romagna.it - sito Internet:
www.intercent.it. Il capitolato tecnico e la documentazione di gara
sono reperibili sul sito di cui al punto I.1 (sezione "Bandi e
avvisi").
I.1.1. Indirizzo a cui inviare le domande di ammissione: punto I.1.
I.2 Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Agenzia regionale.
II.1.1. Denominazione dell'appalto: procedura aperta per
l'acquisizione del servizio di stampa e spedizione del Bollettino
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.
II.1.2. Tipo di appalto e luogo di esecuzione: servizi - Bologna e
territorio della regione Emilia-Romagna.
II.1.3. L'avviso riguarda: un appalto pubblico.
II.1.6. CPV: 78240000-1.
II.2.1. Quantitativo totale: Euro 1.346.153,85, IVA esclusa.
II.3. Durata dell'appalto: come da Capitolato di gara.
III.1.1. Cauzione e garanzie richieste: cauzione provvisoria e
cauzione definitiva.
III.1.2 Modalita' di pagamento: entro 90 giorni dal ricevimento delle
relative fatture o note.
III.1.3. Forma giuridica che dovra' assumere il raggruppamento di
operatori economici aggiudicatario: la forma giuridica di cui all'art.
34, comma 1, lettere b)-f) del DLgs 163/06.
III.2. Condizioni di partecipazione: le domande di ammissione,
sottoscritte dal legale rappresentante del soggetto richiedente,
riportanti la denominazione o ragione sociale, indirizzo, numero di
telefono, codice fiscale e partita IVA, con allegata copia fotostatica
leggibile di un documento di identita' del soggetto dichiarante ai
sensi dell'art. 38, DPR 445/00, dovranno essere inserite nella busta
"A" di cui al disciplinare di gara, sigillata e controfirmata sui
lembi di chiusura, recante sul frontespizio la dicitura "Procedura
aperta per l'acquisizione del servizio di stampa e spedizione del
Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna. Domanda di
ammissione", e corredate, a pena di esclusione, della documentazione
di seguito indicata, che potra' prodursi, ad eccezione di quella di
cui alla lettera d), nella forma della "Dichiarazione sostitutiva di
certificazioni" prevista dagli artt. 46, 77 e 77 bis del DPR
28/12/2000, n. 445:
a) dichiarazione di non trovarsi nelle cause di esclusione previste
dall'art. 38, comma 1, lettere a)-m) del DLgs 163/06;
b) indicazione del nominativo del legale rappresentante e dei relativi
poteri;
c) certificato di iscrizione alla Camera di Commercio Industria
Artigianato e Agricoltura, o altro documento equipollente nel caso di
impresa residente in altri Stati dell'Unione Europea, in conformita'
con quanto previsto dall'art. 39 del DLgs 163/06, che attesti che la
ditta non si trova in stato di fallimento, di concordato preventivo,
di liquidazione coatta amministrativa o comunque di liquidazione, e
che tali circostanze non si sono verificate nel quinquennio precedente
la data di attestazione, nonche' rechi la dicitura antimafia;
d) idonee referenze bancarie rilasciate da almeno due istituti di
credito nazionali o internazionali;
e) elenco dei principali servizi prestati a favore di Amministrazioni
o Enti pubblici negli ultimi tre anni (2004, 2005 e 2006), con la
specificazione degli importi, delle date e dei destinatari, dei
servizi stessi;
f) dichiarazione concernente il fatturato globale d'impresa per
servizi analoghi realizzati negli esercizi 2004, 2005 e 2006, nonche'
l'importo relativo a servizi nel settore oggetto della presente gara
realizzati nei suddetti tre esercizi; il fatturato globale,
complessivamente per i suddetti tre esercizi, non potra' risultare
inferiore all'importo di Euro 7.500.000,00, al netto dell'IVA;
g) dichiarazione di idoneita' al rispetto delle misure minime di
sicurezza indicate nell'Allegato B) del DLgs 196/03;
h) per i consorzi di cui all'art. 34 del DLgs 163/06, l'indicazione,
del/i consorziato/i per i quali il consorzio concorre: a tali
consorziati e' preclusa la partecipazione, in qualsiasi altra forma,
alla gara;
i) per RTI, o consorzi, o GEIE, non ancora costituiti: l'impegno che,
in caso di aggiudicazione, sara' conferito mandato speciale con
rappresentanza, con funzioni di capogruppo mandataria, ad una delle
imprese, specificamente individuata, facenti parte del costituendo
raggruppamento, consorzio o GEIE, con l'impegno di uniformarsi, in
caso di aggiudicazione, alla normativa vigente in materia, nonche' con
l'indicazione delle forniture e dei lavori che saranno eseguiti dalla
capogruppo e dalle singole imprese;
j) per cooperative e consorzi di cooperative: l'iscrizione
nell'apposito albo delle cooperative;
k) per gli RTI gia' costituiti: mandato collettivo speciale con
rappresentanza alla mandataria, in originale o in copia autentica, con
l'indicazione dei servizi che saranno eseguiti dalla capogruppo e
dalle singole imprese.
Nel caso di raggruppamenti temporanei di imprese e consorzi, le
dichiarazioni sopra indicate ai punti a), b), c), e), f), g), h), i),
j), dovranno essere rese da ogni soggetto componente. Il requisito di
cui al punto d) potra' essere soddisfatto anche mediante la
presentazione di due referenze bancarie da parte della sola capogruppo
e di una referenza bancaria da parte degli altri soggetti costituenti
il raggruppamento. Il requisito di cui al punto f) potra' comunque
essere soddisfatto dal raggruppamento nel suo complesso e, pertanto,
risultare dalla somma dei fatturati dichiarati dai soggetti che
costituiscono il raggruppamento medesimo, o potra' riguardare anche la
sola ditta mandataria.
IV.1.1. Tipo di procedura: procedura aperta.
IV.2.1. Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente piu'
vantaggiosa.
IV.3.4. Termine di ricezione delle offerte: ore 12 del 18/4/2007.
IV.3.7. Validita' dell'offerta: 180 giorni dal termine fissato per la
presentazione dell'offerta.
VI.3. Informazioni complementari
- e' consentito l'avvalimento, secondo le modalita' previste dall'art.
49 del DLgs 163/06;
- ci si avvarra' della facolta' prevista dall'art. 70, comma 8 del
DLgs 163/06, riducendo di sette giorni il termine minimo per la
ricezione delle offerte;
- ci si avvarra' della facolta' prevista dall'art. 70, comma 9 del
DLgs 163/06, riducendo di cinque giorni il termine minimo per la
ricezione delle offerte.
I partecipanti, con la presentazione delle domande di ammissione,
consentono il trattamento dei propri dati, anche personali, ai sensi
del DLgs 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche ed
integrazioni, per le esigenze concorsuali e per gli adempimenti
successivi all'aggiudicazione. E' consentita l'aggiudicazione anche in
presenza di una sola offerta, purche' ritenuta congrua e vantaggiosa.
VI.3.1. Chiarimenti: via fax al numero specificato al punto I.1) entro
e non oltre le ore 12 del 6/4/2007.
VI.3.2. Referenti: aspetti giuridico-amministrativi: Antonio Dirani -
Agenzia INTERCENT-ER - tel. 051/283440 - fax 051/283084 - e-mail:
adirani@regione.emilia-romagna.it.
Aspetti tecnico-redazionali: Raffaella Guidi - Servizio Segreteria e
Affari generali della Giunta. Affari generali della Presidenza. Pari
opportunita' - tel. 051/6395522 - fax 051/6395841 - e-mail:
rguidi@regione.emilia-romagna.it.
Aspetti tecnico-informatici: Marina Mazzacurati - Servizio Sistema
Informativo-Informatico regionale - tel. 051/6395451 - fax
051/6395143-45 - e-mail: mmazzacurati@regione.emilia-romagna.it.
Data di pubblicazione nella GUCE: 7/3/2007.
Codice identificativo gara (CIG): 0010069532.
IL DIRETTORE
Anna Fiorenza
Scadenza: 18 aprile 2007

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it