REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELL'UFFICIO DI PRESIDENZA DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 19 dicembre 2006, n. 267

Conferimento di incarico professionale - ex art. 12, comma 4 della L.R. 43/01 - in forma di collaborazione coordinata e continuativa presso la Segreteria particolare del Consigliere-Segretario - Richetti Matteo (proposta n. 271)

L'UFFICIO DI PRESIDENZA
(omissis)	delibera:
tenuto conto di quanto riportato in parte narrativa, a cui interamente
si fa rimando;
a) di conferire, ai sensi dell'art. 12, comma 4 della L.R. 43/01, per
le motivazioni espresse in premessa e qui integralmente riportate, un
incarico di prestazione professionale, da rendersi in forma di
collaborazione coordinata e continuativa, come regolato
dettagliatamente dallo schema di contratto (Allegato n. 1) parte
integrante e sostanziale della presente deliberazione alla sig.ra:
- Costi Rita - nata a Modena il 17 maggio 1964, (omissis);
b) di fissare in Euro 126.000,00, al lordo delle ritenute e trattenute
di legge, il compenso spettante alla collaboratrice in parola, per
l'incarico in oggetto, di cui:
- quanto ad Euro 42.000,00 relativi all'esercizio 2007;
- quanto ad Euro 42.000,00 relativi all'esercizio 2008;
- quanto ad Euro 42.000,00 relativi all'esercizio 2009;
nonche' Euro 5.000, 00 per rimborso spese vive che la collaboratrice
potra' richiedere a fronte di servizi resi fuori dall'Ente su
disposizione del titolare della Struttura di assegnazione, dando atto
che la spesa relativa al 2007, che dovra' tenere conto anche degli
oneri a carico dell'Ente, e' contenuta nel budget assegnato alla
Struttura speciale interessata;
c) di approvare lo schema di contratto di incarico, Allegato n. 1),
quale parte integrante e sostanziale del presente atto, e di stabilire
che l'incarico decorrera' dalla data dell'1 gennaio 2007, o quella
successiva data di sottoscrizione del relativo contratto e fino al 31
dicembre 2009 o quella precedente data di cessazione dell'incarico
conferito al Consigliere-Segretario - Matteo Richetti, che ne ha fatto
richiesta;
d) di autorizzare il Direttore generale, a stipulare con l'interessata
il contratto di incarico, di cui al punto c) che precede;
e) di imputare la somma complessiva di Euro 44.865,00, relativa
all'anno 2007, sull'UPB 1 funzione 1 - Capitolo 17 "Spese per il
personale assegnato a Strutture speciali di cui all'art. 7, lett. a)
della L.R. 43/01" - azione 1102 del Bilancio per l'esercizio 2007, che
presenta ia necessaria disponibilita', come segue:
- quanto a Euro 42.000,00 per compenso relativo all'incarico in
oggetto;
- quanto a Euro 2.800,00 (incrementato per eccesso ad Euro 2.801,00)
per oneri INPS a carico Ente pari ai 2/3 del 10,00% del compenso;
- quanto a Euro 63,07 (arrotondato per eccesso a Euro 64,00) per oneri
INAIL a carico Ente pari ai 2/3 del 4 per mille, maggiorato dell'1%,
calcolati sul massimale (Euro 1.951,30);
f) di stabilire che con successivo atto del Direttore generale si
provvedera' all'impegno della spesa di cui al punto e) che precede e
che la stessa fara' capo al budget di spesa definita per la Segreteria
particolare del Consigliere-Segretario - Matteo Richetti;
g) di dare atto che la spesa relativa all'incarico in parola, con
riferimento agli anni 2008 e 2009, verra' imputata sull'U.P.B 1 -
funzione 1 - Capitolo 17 "Spese per il personale assegnato a Strutture
speciali di cui all'art. 7, lett. a) della L.R. 43/01" del Bilancio
per l'esercizio 2008 e 2009, che sara' dotato della necessaria
disponibilita';
h) di stabilire, inoltre che la spesa relativa al rimborso spese vive
che la collaboratrice potra' richiedere a fronte di servizi resi fuori
dall'Ente su disposizione del titolare della struttura di assegnazione
verra' imputata ed impegnata fino ad un limite massimo di Euro
5.000,00 nel triennio, con atto del Direttore generale, sul budget
determinato per l'esercizio di competenza in cui si verifica il
servizio fuori sede;
i) di dare atto che il Responsabile del Servizio Gestione e Sviluppo,
su disposizione del Direttore generale, provvedera' all'emissione del
titolo di pagamento secondo le modalita' stabilite all'art. 3 del
contratto di incarico di cui all'Allegato 1) parte integrante e
sostanziale del presente atto;
l) di dare atto, inoltre, che la somma di cui al punto e) che precede,
potra' essere oggetto di adeguamento in sede di conguaglio finale, nel
rispetto delle norme INPS ed INAIL afferenti le rivalutazioni del
minimale e del massimale delle rendite, nonche' delle modifiche che
verranno introdotte dalla Legge finanziaria per il 2007, in fase di
approvazione;
m) di dare atto che la sig.ra Costi Rita e' tenuta all'osservanza del
DLgs 196/03 "Codice in materia di protezione di dati personali" e
della deliberazione dell'Ufficio di Presidenza n. 1 del 12/1/2005
recante: "Designazione dei soggetti responsabili in materia di
trattamento dei dati personali di cui all'Allegato 5 della
deliberazione dell'Ufficio di Presidenza 45/03, in particolare del
Responsabile del diritto d'accesso e dei soggetti esterni preposti dal
Consiglio regionale al trattamento dati" (proposta n. 245/2004);
n) di disporre la trasmissione del presente provvedimento alla
competente Commissione assembleare;
o) di pubblicare il presente provvedimento per estratto nel Bollettino
Ufficiale dell'Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it