COMUNE DI IMOLA (Bologna)

COMUNICATO

Pronuncia di esproprio aree necessarie ai lavori di ampliamento del cimitero Croce in Campo. Determinazione dirigenziale n. 1429 del 17/11/2006

Il Dirigente determina:
1) di disporre, per quanto esposto in premessa, a favore del Comune di
Imola, per la realizzazione dei lavori di ampliamento del cimitero
Croce in Campo, l'espropriazione delle aree sottoindicate, cosi'
distinte nel vigente Catasto del Comune di Imola:
Morsiani Marino
foglio 165, mapp. 174 per mq. 434, mapp. 574 per mq. 2.966;
2) di dare atto che il bene immobile in questione diventa di
proprieta' del Comune di Imola, libero da qualsiasi gravame e che
tutti i diritti connessi allo stato antecedente possono essere fatti
valere esclusivamente sull'indennita';
3) di dare atto che:
a) il vincolo di esproprio sulle aree in questione discende dal
vigente PRG approvato con delibera G.P. n. 488 del 17/12/2001;
b) il provvedimento che ha approvato il progetto definitivo e
dichiarato la pubblica utilita' e' la deliberazione G.C. n. 693 del
29/12/2005;
c) l'indennita' di esproprio di Euro 46.244,94 e' stata accettata e
corrisposta al proprietario con mandato n. 13880 del 22/9/2006;
4) che per effetto del disposto dell'art. 23, comma 1, lettera f) del
DPR 327/01, il passaggio del diritto di proprieta'  e' sottoposto alla
condizione sospensiva che il presente decreto di espropriazione sia
notificato ed eseguito;
5) di dare altresi' atto che, come stabilito dall'art. 24 del DPR
327/01, verra' data  esecuzione al presente decreto di esproprio
mediante l'immissione in possesso delle aree e la contestuale
redazione del verbale di immissione;
6) di dare atto che il presente provvedimento sara' notificato nelle
forme degli atti processuali civili, alla ditta proprietaria con un
avviso contenente l'indicazione del luogo, del giorno e dell'ora in
cui e' prevista l'esecuzione dello stesso, trascritto senza indugio
presso il competente Ufficio dei Registri immobiliari e pubblicato,
per estratto, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna ed
altresi' comunicato alla Regione stessa;
7) di dare infine atto che, in calce al presente decreto, dovra'
essere indicata la data dell'immissione in possesso e copia del
relativo verbale dovra' essere trasmessa all'Ufficio Registri
immobiliari per l'annotazione.
IL DIRIGENTE
Gian Carlo Manara

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it