AUTHORITY SOCIETA' DI TRASFORMAZIONE URBANA SPA - PARMA

APPALTO

Bando di pubblico incanto - Procedura aperta per l'appalto dei lavori relativi alla riqualificazione viaria di Viale Piacenza e di Via Cremona. CUP: I 71 B0500028001

1.1 Denominazione e indirizzo ufficiale dell'Amministrazione
aggiudicatrice: Authority Societa' di Trasformazione Urbana SpA presso
Comune di Parma, Strada della Repubblica n. 1 - 43100 Parma.
1.2 Indirizzo al quale inviare le offerte: Authority Societa' di
Trasformazione Urbana SpA, Servizio Contratti L.go Torello de Strada
n. 11/a - 43100 Parma. Tel. 0521/218650; Telefax 0521/218294; e-mail:
t.castrogiovanni@comune.parma.it.
1.3 Indirizzo presso il quale e' possibile ottenere la documentazione:
come al punto 5.
1.4 Indirizzo presso il quale e' possibile ottenere ulteriori
informazioni: come al punto 1.1.
2. Procedura di gara: asta pubblica (pubblico incanto) al sensi della
Legge 109/94, del DPR 554/99 e del DM 34/00 e successive modificazioni
e integrazioni. L'aggiudicazione avra' luogo in base al criterio di
cui all'art. 21, comma 1, lett. b), della Legge 109/94 e successive
modificazioni ed integrazioni, vale a dire mediante ribasso
sull'importo, a corpo, posto a base di gara, al netto degli oneri di
sicurezza.
3. Oggetto della gara: appalto dei lavori relativi alla
riqualificazione viaria di Viale Piacenza e di Via Cremona. L'importo
complessivo dei lavori, a corpo, e' di Euro 774.570,61, oltre IVA di
legge, di cui Euro 752.010,30 oltre IVA di legge, per lavori a corpo,
soggetti a ribasso ed Euro 22.560,31, oltre IVA di legge, relativi ai
costi della sicurezza, non soggetti a ribasso. L'appalto si compone
delle seguenti categorie di lavorazioni: Categoria prevalente: OG3,
class. II, importo Euro 774.570,61. Qualificazione obbligatoria.
4. Termine di esecuzione: il termine per l'esecuzione dei lavori e' di
150 giorni naturali e consecutivi dalla data del verbale di consegna
dei lavori.
5. Documentazione: l'intera documentazione (progetto esecutivo,
disciplinare e bando di gara) e' visibile presso la sede dell'Unita'
Speciale Authority, Strada della Repubblica n. 1, Parma (IV piano -
ascensore B); e' possibile acquistare, a cura e spese
dell'interessato, copia (integrale o parziale) dei documenti sopra
indicati presso la copisteria denominata Eliofototecnica Barbieri Snc,
con sede in Parma, Via Reggio n. 45/A, tel. 0521/944911 - fax
0521/944846 (possono essere ordinate copie a domicilio tramite fax).
Il presente disciplinare ed il bando di gara, con gli Allegati A e B,
sono altresi' disponibili sul sito Internet del Comune di Parma:
www.comune.parma.it.
6. Termine, indirizzo di ricezione, modalita' di presentazione e data
di apertura delle offerte: le offerte dovranno pervenire entro e non
oltre le ore 12 del 26 luglio 2006 all'indirizzo di cui al punto 1.2
del presente bando. Apertura offerte: prima seduta pubblica il 28
luglio 2006  alle ore 10 presso la Sede municipale, Strada della
Repubblica n. 1, Parma. Eventuali ulteriori sedute verranno stabilite
volta per volta.
7. Soggetti ammessi all'apertura delle offerte: chiunque puo'
presenziare allo svolgimento della gara, ma soltanto i titolari o i
rappresentanti legali delle ditte partecipanti, o persone da essi
delegati, potranno effettuare dichiarazioni a verbale.
8. Cauzioni e polizze: l'offerta dei concorrenti deve essere corredata
da:
a) cauzione provvisoria di cui all'art. 30, commi 1 e 2-bis, della
Legge 109/94 e successive modificazioni ed all'art. 100 del DPR 554/99
e successive modificazioni, pari almeno al 2% dell'importo complessivo
dell'appalto.
All'atto del contratto l'aggiudicatario deve prestare:
a) cauzione definitiva nella misura e nei modi dell'art. 30, commi 2 e
2 bis, della Legge 109/94 e successive modificazioni, e dell'art. 101
del DPR 554/99 e successive modificazioni;
b) polizza assicurativa di cui all'art. 30, comma 3, della Legge
109/94 e successive modificazioni e all'art. 103 del DPR 554/99 e
successive modificazioni ed integrazioni. Il tutto come meglio
specificato nel disciplinare di gara.
9. Finanziamento: i lavori sono finanziati con i fondi stanziati con
la Legge n. 164 del 2/7/2004; peraltro, l'aggiudicazione e la stipula
del contratto d'appalto sono subordinati alla condizione sospensiva
del perfezionamento del relativo mutuo con la Cassa Depositi e
Prestiti. Il contratto di appalto sara' stipulato, quale contraente,
dalla Authority Societa' di Trasformazione Urbana SpA a capitale
interamente pubblico, costituita dal Comune medesimo. Detta societa'
assumera', pertanto, tutti i diritti e gli obblighi spettanti alla
parte committente ed appaltante.
10. Soggetti ammessi alla gara: sono ammessi alla gara i concorrenti
di cui all'art. 10, comma 1, della Legge 109/94 e successive
modificazioni, costituiti da imprese singole di cui alle lettere a),
b, e c), o da imprese riunite o consorziate di cui alle lettere d) e)
ed e-bis, ai sensi degli articoli 93, 94, 95, 96 e 97 del DPR 554/99,
ovvero da imprese che intendano riunirsi o consorziarsi ai sensi
dell'articolo 13, comma 5, della Legge 109/94 e successive
modificazioni, nonche' concorrenti con sede in altri Stati membri
dell'Unione Europea alle condizioni di cui all'articolo 3, comma 7,
del DPR 34/00.
11. Condizioni minime di carattere economico e tecnico necessari per
la partecipazione: (caso di concorrente stabilito in Italia). I
concorrenti, all'atto dell'offerta, devono possedere attestazione
rilasciata da societa' di attestazione (SOA) di cui al DPR 34/00
regolarmente autorizzata, in corso di validita' che documenti il
possesso della qualificazione in categorie e classifiche adeguate ai
lavori da assumere; (caso di concorrente stabilito in altri Stati
aderenti all'Unione Europea). I concorrenti devono possedere i
requisiti previsti dal DPR 34/00 accertati, ai sensi dell'articolo 3,
comma 7, del suddetto DPR 34/00, in base alla documentazione prodotta
secondo le norme vigenti nei rispettivi Paesi; la cifra d'affari in
lavori di cui all'articolo 18, comma 2, lettera b), del suddetto DPR
34/00, conseguita nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione
del bando, deve essere non inferiore a tre volte l'importo complessivo
dei lavori a base di gara.
12. Termine di validita' dell'offerta: l'offerta e' valida per 180
giorni dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte.
13. Criterio di aggiudicazione: l'appalto sara' aggiudicato al prezzo
piu' basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato
mediante ribasso percentuale ai sensi dell'art. 21, comma 1, lett. b),
della Legge 109/94 e successive modificazioni ed integrazioni; si
procedera' pertanto all'esclusione automatica delle offerte
anormalmente basse secondo le modalita' previste dall'art. 21, comma
1-bis della Legge 109/94 e successive modificazioni ed integrazioni;
in presenza di un numero di offerte valide inferiore a 5 non si
procedera' alla esclusione automatica, fermo restando il potere della
stazione appaltante di valutare la congruita' delle offerte ritenute
anormalmente basse.
14. Altre informazioni: tutte le altre informazioni circa le modalita'
e condizioni di partecipazione e di svolgimento della gara sono
contenute nel disciplinare di gara. Il responsabile unico del
procedimento e' individuato nella persona dell'ing. Tiziano
Castrogiovanni dell'Unita' Speciale Authority.
L'AMMINISTRATORE UNICO
Roberto Cristarella
Scadenza: 26 luglio 2006

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it