REGIONE EMILIA-ROMAGNA - ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

APPALTO

Bando di gara d'appalto - Licitazione privata per l'appalto di servizi assicurativi

Servizi X.
SEZIONE I: Amministrazione aggiudicatrice
I.1) Denominazione e indirizzo ufficiale dell'Amministrazione
aggiudicatrice: Denominazione: Asssemblea Legislativa della Regione
Emilia-Romagna, indirizzo: Viale Aldo Moro n. 50 - cap. 40127 -
localita'/Citta': Bologna, Stato: Italia, Servizio Responsabile:
Servizio Gestione e Sviluppo - Settore Contratti, telefono:
051-6395866 - telefax 051/6395853, posta elettronica (e-mail):
tagostini@regione.emilia-romagna.it.
Indirizzo Internet (URL):
http://assemblealegislativa.regione.emilia-romagna.it/.
Indirizzo presso il quale e' possibile ottenere ulteriori
informazioni: come al punto I.1.
Indirizzo presso il quale e' possibile ottenere la documentazione:
come al punto I.1.
Indirizzo al quale inviare le domande di partecipazione: come al punto
I.1.
Tipo di Amministrazione aggiudicatrice: livello regionale/locale.
SEZIONE II: Oggetto dell'appalto
Descrizione: tipo di appalto di servizi: Categoria del servizio 06a.
Si tratta di un accordo quadro? No. Denominazione conferita
all'appalto dall'Amministrazione aggiudicatrice: licitazione privata
per l'appalto di servizi assicurativi.
Descrizione/oggetto dell'appalto: coperture assicurative cumulative
per amministratori. Lotto 1: danni alla persona: polizze invalidita'
permanente e inabilita' temporanea dipendenti da infortunio o
infermita'; polizza vita (temporanea di gruppo per il caso morte);
Lotto 2: polizza auto rischi diversi (kasko); Lotto 3: polizza
responsabilita' civile patrimoniale.
Luogo di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di
prestazione dei servizi: luogo principale di esecuzione: Bologna -
Codice NUTS ITD5.
Nomenclatura: CPV (vocabolario comune per gli appalti) 66.30.00.00.
Altre nomenclature rilevanti: (CPA/NACE/CPC) CPC 81211-81299.
Divisione in lotti: Si'. (Allegato B). Le offerte possono essere
presentate per tutti i lotti.
Ammissibilita' di varianti (se pertinente): No.
Quantitativo o entita' dell'appalto: quantitativo o entita' totale
(compresi tutti gli eventuali lotti e opzioni): Euro 304.000,00/anno.
Opzioni: possibilita' di rinnovo affidamento servizi assicurativi alle
medesime societa' aggiudicatarie, ai sensi art. 7, comma 2, lettera
f), DLgs 157/95, per un massimo di tre annualita'.
Durata dell'appalto o termine di esecuzione: inizio 1/1/2007 e/o fine
31/12/2009.
SEZIONE III: Informazioni di carattere giuridico, economico,
finanziario e tecnico
Condizioni relative all'appalto
Cauzioni e garanzie richieste: cauzione definitiva 10% valore annuo
contratto.
Principali modalita' di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti
alle disposizioni applicabili in materia (se del caso): fondi propri
di bilancio.
Forma giuridica che dovra' assumere il raggruppamento di imprenditori,
di fornitori o di prestatori di servizi aggiudicatario dell'appalto
(se pertinente): ammessi raggruppamenti temporanei d'imprese ex art.
11, DLgs 157/95 e successive modificazioni ed integrazioni e ovvero,
per le imprese stabilite in altri Paesi della UE, nelle forme previste
nei Paesi di stabilimento. E' consentita la coassicurazione - art.
1911 del C.C. - con i limiti precisati nel capitolato speciale.
Condizioni di partecipazione
Indicazioni riguardanti la situazione propria dell'imprenditore/del
fornitore/del prestatore di servizi, nonche' informazioni e formalita'
necessarie per la valutazione dei requisiti minimi di carattere
economico e tecnico che questi deve possedere
Requisiti da comprovare mediante dichiarazioni rese dal legale
rappresentante - o dai legali rappresentanti in caso di RTI - ai sensi
degli artt. 46 e 47 del DPR 445/00, allegate all'istanza di
partecipazione.
Situazione giuridica - prove richieste:
a) iscrizione nel Registro delle imprese presso la competente CCIAA, o
registro corrispondente del Paese di residenza per le imprese
straniere, per l'esercizio delle assicurazioni nei rami oggetto di
partecipazione;
b) autorizzazione, secondo le norme vigenti, all'esercizio
dell'attivita' assicurativa per i rami oggetto di partecipazione;
c) ottemperanza agli obblighi previsti dalla Legge 68/99 sul diritto
al lavoro dei disabili;
d) insussistenza delle cause di esclusione dalle gare di cui all'art.
12, DLgs 157/95 e successive modificazioni ed integrazioni;
e) assenza delle condizioni di esclusione dalle gare di cui all'art. 1
bis della Legge 383/01, come modificata con Legge 266/02;
f) inesistenza di sanzioni interdittive o di misure cautelari previste
dal DLgs 231/01 che impediscano di contrattare con la pubblica
Amministrazione e delle situazioni previste dall'art. 10 della Legge
575/65;
g) inesistenza di forme di collegamento e/o controllo ai sensi
dell'art. 2359 C.C. con altre imprese che partecipano alla gara
singolarmente o quali componenti di altri RTI o coassicurazione;
h) l'inesistenza di situazioni di identita' fra i propri
amministratori e quelli di altre compagnie concorrenti partecipanti
alla gara in forma singola o associata.
Capacita' economica e finanziaria - prove richieste:
i) raccolta premi nel ramo danni negli esercizi finanziari
2003/2004/2005 non inferiore a Euro 250.000.000,00 per singola
annualita';
l) per il solo Lotto 1, raccolta premi nel ramo vita umana negli
esercizi finanziari 2003/2004/2005 non inferiore a Euro 200.000.000,00
per singola annualita'.
In caso di partecipazione in RTI tali requisiti devono essere
posseduti dal raggruppamento, con una quota non inferiore al 50% dalla
mandataria.
Capacita' tecnica - tipo di prove richieste:
m) disponibilita' di una struttura per la gestione dei sinistri e la
liquidazione dei danni nel comune di Bologna o comuni limitrofi,
oppure impegno a istituire tale struttura, in caso di aggiudicazione,
entro trenta giorni dalla data della comunicazione di aggiudicazione
definitiva;
n) per il solo Lotto 2, disponibilita' di una rete peritale per la
valutazione dei danni che copra l'intero territorio della regione
Emilia-Romagna (almeno un perito per provincia);
o) elenco dei principali servizi analoghi a quelli del/i lotto/i per
cui viene avanzata istanza di partecipazione, prestati nel triennio
2003-2004-2005, nei confronti della pubblica Amministrazione.
Condizioni relative all'appalto di servizi
La prestazione del servizio e' riservata ad una particolare
professione? Si' - Imprese di assicurazioni autorizzate all'esercizio
dell'assicurazione nei rami oggetto del lotto cui si intende
partecipare ai sensi del DLgs 175/95 e del DLgs 174/95 e successive
modifiche e integrazioni.
Le persone giuridiche saranno tenute a comunicare i nominativi e le
qualifiche professionali del personale incaricato della prestazione
del servizio? No.
SEZIONE IV: Procedure
Tipo di procedura: ristretta - Criteri di aggiudicazione: prezzo piu'
basso.
Informazioni di carattere amministrativo
Documenti contrattuali e documenti complementari - condizioni per
ottenerli: disponibili fino al 3/7/2006 - Costo: gratuito; ritiro
presso sede punto I.1).
Scadenza fissata per la ricezione delle offerte o delle domande di
partecipazione: 7/7/2006; ora (se pertinente): 13.
Spedizione degli inviti a presentare offerte ai candidati prescelti:
data prevista 31/7/2006.
Lingua/e utilizzabile/i nelle offerte o nelle domande di
partecipazione: italiana.
SEZIONE VI: Altre informazioni
Trattasi di bando non obbligatorio? No.
Informazioni complementari:
A) il presente bando di gara e' pubblicato sul sito:
http://assemblealegislativa.regione.emilia-romagna.it/ "Pubblicazioni
e Bandi" unitamente allo schema di istanza di partecipazione e di
dichiarazione ex artt. 46-47, DPR 445/00. Tali documenti devono essere
redatti osservando le indicazioni e modalita' ivi riportate.
B) La documentazione complementare (capitolato speciale-norme comuni,
schede informative per ciascun lotto), puo' essere ritirata da un
incaricato dell'impresa interessata presso l'indirizzo e i punti di
contatto dell'Amministrazione aggiudicatrice sopra indicati, entro il
3/7/2006, previo accordo telefonico e trasmissione via fax, entro il
giorno precedente l'appuntamento, della richiesta dei documenti
riportante i dati anagrafici dell'incaricato al ritiro.
C) Non e' ammessa la contemporanea partecipazione per lo stesso lotto
di imprese sia singolarmente che in riunione temporanea o in
coassicurazione con altre e di imprese partecipanti in piu' di un
raggruppamento temporaneo o coassicurazione, pena l'esclusione sia del
concorrente singolo che delle imprese del raggruppamento o delle
coassicuratrici.
D) L'invito a presentare offerta sara' inviata alle imprese ammesse,
entro il 31/7/2006. L'Amministrazione si riserva di richiedere ai
concorrenti chiarimenti in ordine al contenuto della documentazione
prodotta, ai sensi dell'art. 16 del DLgs 157/95 e successive
modificazioni ed integrazioni. La lettera invito precisa le modalita'
di ritiro dei capitolati di polizza e di presentazione delle offerte
nonche' le modalita' di aggiudicazione della gara.
E) L'Amministrazione aggiudicatrice si riserva di sospendere o
revocare in qualsiasi momento la presente procedura di gara.
Data di spedizione del presente bando: 31/5/2006.
ALLEGATO B - Informazioni relative ai lotti
Lotto n. 001 - Nomenclatura CPV (vocabolario comune per gli appalti).
Oggetto principale: 66.30.00.00. Oggetti complementari: 66.33.11.00-0;
66.33.12.00-1; 66.31.10.00-3. Altre nomenclature rilevanti
(CPA/NACE/CPC) CPC 81211-81291. Breve descrizione: coperture
assicurative per i danni alla persona. Quantitativo o entita': a -
polizza infortuni: importo annuo stimato Euro 39.000,00; b - polizza
malattia: importo annuo stimato Euro 43.000,00; c - polizza vita
(temporanea di gruppo caso morte): importo annuo stimato Euro
120.000,00.
Lotto n. 002 - Nomenclatura CPV (vocabolario comune per gli appalti).
Oggetto principale: 66.33.00.00-2. Oggetti complementari:
66.33.41.00-1. Altre nomenclature rilevanti (CPA/NACE/CPC) CPC 81292.
Breve descrizione: danni ai veicoli utilizzati dagli assicurati in
occasione dell'esercizio del mandato. Quantitativo o entita': importo
stimato annuo Euro 46.000,00.
Lotto n. 003 - Nomenclatura CPV (vocabolario comune per gli appalti).
Oggetto principale: 66.33.00.00-2. Oggetti complementari:
66.33.70.00-1. Breve descrizione: responsabilita' civile patrimoniale
degli amministratori. Quantitativo o entita': importo stimato annuo
Euro 56.000,00.
IL DIRETTORE GENERALE
Pietro Curzio
Scadenza: 7 luglio 2006

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it