CADF SPA - CODIGORO (Ferrara)

APPALTO

Lavori di collettamento acque reflue civili dal depuratore di Cesta - Coccanile alla fognatura di Copparo Capoluogo

1) Ente appaltante: CADF SpA - Via V. Alfieri n. 3 - 44021 Codigoro
(FE) - tel. 0533/725333 - fax 0533/713617 - e-mail: cadfe@cadfe.it -
sito web: www.cadfe.it.
2) Procedura di aggiudicazione: massimo ribasso percentuale del prezzo
offerto rispetto all'importo complessivo dei lavori a base di gara al
netto degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza; il prezzo
offerto deve essere determinato, ai sensi dell'art. 21, commi 1 e 1
bis, della citata Legge 109/94 e successive modificazioni, mediante
offerta a prezzi unitari compilata secondo le norme e con le modalita'
previste nel disciplinare di gara; il prezzo offerto deve essere,
comunque, inferiore a quello posto a base di gara al netto degli oneri
per l'attuazione dei piani di sicurezza del presente bando. Non sono
ammesse offerte in aumento, ne' in variante.
3) Luogo di esecuzione, descrizione e importo complessivo dei lavori,
modalita' di pagamento delle prestazioni:
3.a) luogo di esecuzione: provincia di Ferrara - comune di Copparo;
3.b) descrizione: lavori edilizi, lavori idraulici, lavori
impiantistici;
3.c) importo complessivo dell'appalto: Euro 636.992,95 di cui:
- Euro 614.050,95 per lavori, cosi' suddivisi:
- Euro 482.275,78 per lavori a corpo;
- Euro 131.775,17 per lavori a misura;
- Euro 22.942,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso
d'asta;
3.d) il corrispettivo e' determinato a corpo ed a misura ai sensi di
quanto previsto dal combinato disposto degli articoli 19, comma 4 e
21, comma 1, lettera c), della Legge 109/94 e successive
modificazioni.
4) Classificazione dei lavori: categoria unica prevalente OG6,
classifica III.
5) Termine di esecuzione: il tempo utile per ultimare i lavori e'
fissato in 270 giorni naturali e consecutivi decorrenti dalla data del
verbale di consegna.
6) Documentazione: il disciplinare di gara e gli elaborati relativi
all'esecuzione delle opere, sono visibili dal lunedi' al venerdi',
nelle ore 9,30-12 presso il Servizio Affari generali. Il disciplinare
di gara e' altresi' reperibile sul sito Internet: www.cadfe.it alla
voce "Appalti - Bandi di gara in pubblicazione".
7) Termine, indirizzo, modalita' di presentazione, data di apertura
delle offerte:
7.a) termine: 22/12/2005, ore 13;
7.b) indirizzo: CADF SpA - Via V. Alfieri n. 3 - 44021 Codigoro (FE);
7.c) modalita' di presentazione: secondo quanto previsto nel
disciplinare di gara;
7.d) apertura offerte: seduta pubblica presso la sala consiliare della
sede sociale sita in Codigoro, Via V. Alfieri n. 3, alle ore 10 del
10/1/2006.
8) Soggetti ammessi all'apertura delle offerte: legali rappresentati
dei concorrenti di cui al successivo punto 9) ovvero soggetti, uno per
ogni concorrente, muniti di specifica delega loro conferita dai
suddetti legali rappresentanti.
9) Soggetti ammessi alla gara: concorrenti di cui all'art. 10 della
Legge 109/94 e successive modifiche ed integrazioni, secondo le
modalita' di cui al disciplinare di gara.
10) Requisiti di partecipazione: i concorrenti all'atto dell'offerta
devono possedere attestazione rilasciata da societa' di attestazione
(SOA) di cui al DPR 34/00 regolarmente autorizzata, in corso di
validita' che documenti il possesso della qualificazione nella
categoria OG6, classifica III, nonche' i requisiti di cui all'art. 75,
del DPR 554/99 della Legge 68/99, della Legge 383/01 e del DLgs
231/01.
11) Finanziamento: i lavori sono finanziati con contributo di cui alla
L.R. 3/99 e con fondi propri della societa'; i corrispettivi saranno
pagati con le modalita' previste dall'articolo 2.18 del capitolato
speciale d'appalto.
12) Cauzione: la cauzione provvisoria e' stabilita nella misura del 2%
dell'importo complessivo dell'appalto al netto dell'IVA, pari ad Euro
12.739,86. La cauzione definitiva e' stabilita nella misura di cui
all'art. 30, comma 2, Legge 109/94. Trova applicazione il disposto di
cui all'art. 8, comma 11-quater, Legge 109/94 e successive modifiche
ed integrazioni. Le modalita' di presentazione sono stabilite nel
disciplinare di gara. L'esecutore dovra' stipulare apposita polizza di
assicurazione per dannni di esecuzione e responsabilita' civile verso
terzi di cui agli artt. 30, comma 3, Legge 109/94 e 103 DPR 554/99 con
i massimali e le modalita' indicati nel disciplinare di gara.
13) Disciplinare di gara: il presente bando e' integrato dal
disciplinare di gara recante in particolare le norme relative alle
modalita' di partecipazione alle modalita' di compilazione e
presentazione dell'offerta, ai documenti da presentare a corredo della
stessa ed alle procedure di aggiudicazione dell'appalto.
Eventuali informazioni potranno essere richieste nei giorni dal
lunedi' al venerdi' dalle ore 9,30 alle ore 12 telefondando al n.
0533/725333. Il responsabile del procedimento e' il dott. ing.
Giovanni Martelli.
IL DIRETTORE GENERALE
Silvio Stricchi
Scadenza: 22 dicembre 2005

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it