REGIONE EMILIA-ROMAGNA - RESPONSABILE DEL SERVIZIO PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DEI SERVIZI SOCIALI E SOCIO-SANITARI

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DEI SERVIZI SOCIALI E SOCIO-SANITARI 15 dicembre 2004, n. 18373

Ripartizione, assegnazione e liquidazione dei finanziamenti alle Province per la promozione e lo sviluppo degli Uffici di Piano in attuazione del punto 3.2.3, lett. A, del Programma di cui alla delibera C.R. 615/04

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
Vista la L.R. 15 novembre 2001, n. 40, ed in particolare gli artt.              
47, 49 e 51;                                                                    
richiamata la deliberazione della Giunta regionale, esecutiva ai                
sensi di legge n. 447 del 24 marzo 2003, concernente "Indirizzi in              
ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e             
sull'esercizio delle funzioni dirigenziali";                                    
vista la deliberazione di Consiglio regionale n. 615 del 16 novembre            
2004, esecutiva ai sensi di legge, avente per oggetto "Programma                
annuale degli interventi e dei criteri di ripartizione delle risorse            
ai sensi dell'art. 47, comma 3 della L.R. 12 marzo 2003, n. 2.                  
Stralcio Piano regionale degli interventi e dei servizi sociali ai              
sensi dell'art. 27, L.R. 2/03 - Anno 2004" (proposta della Giunta               
regionale in data 2 novembre 2004, n. 2152);                                    
dato atto che nel Programma allegato parte integrante del citato                
provvedimento del Consiglio regionale e' stato, tra l'altro,                    
stabilito quanto segue:                                                         
a) di destinare alle Province la somma complessiva di Euro 600.000,00           
per attuare i programmi provinciali per la promozione e lo sviluppo             
degli Uffici di piano, in base ai criteri e agli obiettivi previsti             
al punto punto 3.2.3, lett. a, del citato Programma;                            
b) che, in applicazione della normativa regionale vigente, il                   
Dirigente competente provveda con apposito atto alla quantificazione            
dell'importo da assegnare a ciascuna Provincia nonche' all'assunzione           
del relativo impegno di spesa, in base alla popolazione residente al            
31/12/2003;                                                                     
ritenuto di dover provvedere a quanto previsto nei punti precedenti;            
ritenuto che ricorrano gli elementi di cui all'art. 47, comma 2 della           
L.R. 40/01 e che, pertanto, l'impegno di spesa possa essere assunto             
con il presente atto;                                                           
ritenuto, inoltre, che sussistano tutte le condizioni previste                  
dall'art. 51, comma 3 della L.R. 40/01 per provvedere contestualmente           
alla liquidazione della stessa somma;                                           
verificata la necessaria disponibilita' sul competente capitolo di              
cassa;                                                                          
richiamate altresi':                                                            
- la L.R. 22 dicembre 2003, n. 29 "Bilancio di previsione della                 
Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2004 e Bilancio              
pluriennale 2004-2006";                                                         
- la L.R. 28 luglio 2004, n.18 "Assestamento del Bilancio di                    
previsione della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario             
2004 e del Bilancio pluriennale 2004-2006 a norma dell'art. 30 della            
L.R. 15 novembre 2001, n. 40. Primo provvedimento generale di                   
variazione";                                                                    
richiamate la deliberazione della Giunta n. 642 del 5 aprile 2004,              
nonche' la determinazione del Direttore generale Risorse finanziarie            
e strumentali n. 4314 dell'1 aprile 2004, entrambe relative, tra                
l'altro, al conferimento dell'incarico di responsabilita' della                 
posizione dirigenziale professional "Controllo e presidio dei                   
processi connessi alla gestione delle spese del bilancio regionale";            
attestata la regolarita' amministrativa del presente provvedimento,             
ai sensi della deliberazione di Giunta regionale  447/03;                       
dato atto del parere di regolarita' contabile espresso dal Dirigente            
Professional "Controllo e presidio dei processi connessi alla                   
gestione delle  spese del bilancio regionale", dott. Marcello                   
Bonaccurso, in merito alla fase di assunzione dell'impegno di spesa,            
ai sensi della sopracitata deliberazione;                                       
determina:                                                                      
1) di ripartire e assegnare in attuazione della delibera consiliare             
615/04 a ciascuna Provincia, secondo lo schema contenuto                        
nell'Allegato A, che costituisce parte integrante e sostanziale del             
presente atto, la somma di Euro 600.000,00 per attuare i programmi              
provinciali per la promozione e lo sviluppo degli Uffici di piano,              
previste al punto 3.2.3, lett. A, del Programma annuale, approvato              
con deliberazione del Consiglio sopracitata;                                    
2) di impegnare la spesa complessiva di Euro 600.000,00 registrata al           
n. 5639 di impegno sul Cap. 57105 "Fondo sociale regionale. Quota               
parte destinata alle province per l'attuazione dei programmi                    
provinciali, per le attivita' di coordinamento e supporto per                   
l'implementazione e gestione del sistema informativo dei servizi                
sociali nonche' per l'elaborazione dei Piani di zona (art. 47, comma            
1, lett. c), L.R. 12 marzo 2003, n. 2 e Legge 8 novembre 2000, n.               
328) - Mezzi statali" afferente UPB 1.5.2.2.20101 - Fondo                       
socio-assistenziale - Risorse statali del Bilancio di previsione per            
l'esercizio finanziario 2004 che presenta la necessaria                         
disponibilita';                                                                 
3) di liquidare, ricorrendo le condizioni previste dall'art. 51 della           
L.R. 40/01, a favore delle Province la somma di Euro 600.000,00,                
secondo la ripartizione contenuta nell'Allegato A, nonche' di                   
provvedere, ad esecutivita' del presente atto, alla relativa                    
richiesta di emissione del titolo di pagamento, ai sensi dell'art. 52           
della L.R. 40/01;                                                               
4) di stabilire che entro il termine di 15 mesi dall'avvenuta                   
erogazione del finanziamento le Province dovranno far pervenire                 
all'Assessorato alle "Politiche sociali. Immigrazione. Progetto                 
giovani. Cooperazione internazionale" una relazione contenente la               
rendicontazione analitica delle risorse assegnate in riferimento alle           
finalita' indicate al punto 3.2.3, lett. A, del citato programma                
allegato alla deliberazione consiliare 615/04;                                  
5) di pubblicare la presente determinazione nel Bollettino Ufficiale            
della Regione Emilia-Romagna.                                                   
IL DIRIGENTE RESPONSABILE                                                       
Graziano Giorgi                                                                 
(segue allegato fotografato)                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it