REGIONE EMILIA-ROMAGNA - RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO BACINO FIUMI ROMAGNOLI - FORLI'

COMUNICATO DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO BACINO FIUMI ROMAGNOLI - FORLI'

Concessione di derivazione di acqua pubblica in comune di Galeata (FC), loc. Podere Prato (determinazione del Responsabile del Servizio n. 16064 del 4/11/2004)

Concessionario: Az. agr. Prato di Tassinari Pietro, codice fiscale              
02507400402, con sede in Comune di Premilcuore (FC), Via Roma n. 22.            
Pratica n. FC04A0035 e n. FCPPA4384.                                            
Derivazione da: sorgente "Fonte di Meleto" e da fiume Rabbi.                    
Ubicazione: comune di Galeata (FC), loc. Podere Prato.                          
Opere di derivazione:                                                           
- dalla sorgente, mediante captazione in due depositi per un totale             
di mc. 1, dai quali parte una tubazione in parte interrata in PVC               
avente diametro di mm. 32 che convoglia l'acqua fino al deposito                
aziendale della capacita' di mc. 10;                                            
- dal fiume Rabbi, mediante pozzo di subalveo costituito da anelli in           
cemento del diametro di mm. 800, profondita' pari a m. 3 e m. 1 fuori           
dal piano di campagna. Per l'emungimento viene utilizzata una pompa             
sommersa avente motore trifase da kw 2,2 con portata max di l/s 0,83            
e portata minima di l/s 0,33. La conduttura di adduzione in PVC,                
avente diametro di mm. 40, e' lunga m. 350 con dislivello complessivo           
di m. 150, interrata a m. 1 di profondita'; in caso di emergenza,               
guasto pompa o abbassamento del livello di subalveo, l'acqua verra'             
prelevata direttamente dal fiume Rabbi mediante utilizzo di un carro            
botte avente la capacita' di mc. 2 e trainato da trattrice.                     
Opere di restituzione: non presenti.                                            
Portata concessa: dalla sorgente "Fonte di Meleto": moduli max 0,02             
(l/s 2,00); dal fiume Rabbi: moduli massimi 0,0083 (l/s 0,83), moduli           
medi 0,0033 (l/s 0,33).Volume di prelievo: mc. annui complessivi                
1.212,12.                                                                       
Uso: zootecnico (assimilato all'uso igienico).                                  
Durata della concessione: dal 4/11/2004 al 31/12/2005.                          
Condizioni speciali cui e' assoggettata la derivazione: il prelievo             
di risorsa idrica dal fiume Rabbi potra' essere esercitato solamente            
in casi di emergenza durante i mesi piu' siccitosi estivi. Il                   
concessionario deve sospendere il prelievo dalla sorgente "Fosso di             
Meleto" nel caso in cui gli venga comunicato dal Servizio concedente            
il divieto di derivare acqua e nel caso in cui le Autorita' preposte            
diano comunicazione che l'inquinamento delle acque e' tale da                   
vietarne l'utilizzo per l'uso cui la risorsa e' destinata. L'Azienda            
agricola dovra' provvedere a dotarsi di un bacino di accumulo                   
sufficiente ad escludere o a ridurre considerevolmente il prelievo              
dal fiume Rabbi per il periodo 15 luglio - 15 settembre 2005.                   
per IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                
Amedea Benini                                                                   

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it