REGIONE EMILIA-ROMAGNA - SERVIZIO TECNICO BACINO FIUMI ROMAGNOLI - RAVENNA

COMUNICATO

Titolo II - Procedura di verifica (screening) per il progetto: "Realizzazione delle casse di espansione per la laminazione delle piene del torrente Senio; recupero e formazione di aree di espansione", da realizzarsi nei comuni di Brisighella, Faenza, Riolo Terme e Castelbolognese (RA)

Il proponente Servizio Tecnico di Bacino dei Fiumi Romagnoli, sede di
Ravenna, Piazza Caduti per la Liberta' n. 9 - 48100 Ravenna, avvisa
che ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999 n. 9, come
modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, sono stati depositati
presso le Autorita' competenti, Regione Emilia-Romagna - Ufficio VIA,
Via dei Mille n. 21 - Bologna e Comuni di Brisighella, Faenza, Riolo
Terme e Castelbolognese (Provincia di Ravenna), per la libera
consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati
prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica (screening)
relativi a:
- progetto: realizzazione delle casse di espansione per la laminazione
delle piene del torrente Senio; recupero e formazione di aree di
espansione;
- localizzato: comuni di Brisighella, Faenza, Riolo Terme e
Castelbolognese;
- presentato: Servizio Tecnico di Bacino dei Fiumi Romagnoli - sede di
Ravenna, Piazza Caduti per la Liberta' n. 9 - 48100 Ravenna.
Il progetto appartiene alla categoria B.1.18) Opere di regolazione del
corso dei fiumi e dei torrenti, canalizzazioni ed interventi di
bonifica ed altri simili destinati ad incidere sul regime delle acque,
compresi quelli di estrazione di materiali litoidi dal demanio
fluviale e lacuale.
Il progetto interessa il territorio dei comuni di Faenza, Brisighella,
Riolo Terme e Castelbolognese, nella provincia di Ravenna.
Il progetto prevede la formazione di tre invasi in fregio al torrente
Senio, a formazione di casse di espansone per la laminazione delle
piene, a valle di Riolo Terme nelle localita' Mulino Maschi (Ca'
Guare') e Cuffiano (Ca' Casetto di Pirozzo, Ca' Maccolina e Ca'
Lolli). Il progetto prevede, altresi', il recupero ambientale e la
ricalibratura dell'alveo del torrente dalla briglia del Mulino Maschi
fino all'altezza della discarica di Tebano. E' inoltre previsto lo
spostamento a monte della S.P. n. 111 Tebano-Villa Vezzano, per un
tratto di circa ml 250.
I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati
prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica (screening)
presso la sede delle Autorita' competenti: Regione Emilia-Romagna -
Ufficio VIA - Via dei Mille n. 21 - Bologna - e presso le sedi dei
Comuni di Faenza, Brisighella, Riolo Terme e Castelbolognese. in
provincia di Ravenna.
Gli elaborati prescritti per l'attuazione della procedura di verifica
(screening) sono depositati per 30 giorni naturali consecutivi dalla
data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale
della Regione.
Entro lo stesso termine di 30 giorni chiunque, ai sensi dell'art. 9
comma 4, puo' presentare osservazioni all'Autorita' competente:
Regione Emilia-Romagna - Ufficio VIA - al seguente indirizzo: Via dei
Mille n. 21 - 40121 Bologna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it