REGIONE EMILIA-ROMAGNA - SERVIZIO TECNICO BACINO RENO

COMUNICATO

Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa al progetto "Interventi per il miglioramento del deflusso nel torrente Lavino a valle del ponte della ferrovia Bologna - Milano"

Si avvisa che, ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n.             
9, come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, sono stati               
depositati presso l'autorita' competente Regione Emilia-Romagna,                
Servizio Valutazione impatto e Promozione della sostenibilita'                  
ambientale, per la libera consultazione da parte dei soggetti                   
interessati, gli elaborati prescritti per l'effettuazione della                 
procedura di verifica (screening) relativi al progetto: "Interventi             
per il miglioramento del deflusso nel torrente Lavino a valle del               
ponte della ferrovia Bologna - Milano"; localizzato lungo l'asta del            
TORRENTE Lavino; presentato dalla Regione Emilia-Romagna, Servizio              
Tecnico Bacino Reno.                                                            
Il progetto appartiene alla seguente categoria: B.1.18, Opere di                
regolazione del corso dei fiumi e dei torrenti, canalizzazioni e                
interventi di bonifica ed altri simili destinati ad incidere sul                
regime delle acque, compresi quelli di estrazione di materiale                  
litoide dal demanio fluviale.                                                   
Il progetto interessa il territorio dei seguenti comuni: Anzola                 
Emilia, Calderara di Reno e Bologna.                                            
Il progetto prevede l'allargamento dell'alveo del torrente Lavino in            
un tratto immediatamente a valle della ferrovia Milano-Bologna, per             
una lunghezza complessiva di circa 1,2 km misurati lungo l'asta del             
corso d'acqua. L'intervento comporta la costruzione di nuovi argini             
spostati rispetto agli attuali e la ricostruzione della viabilita'              
che attualmente percorre il corpo arginale sinistro in comuni di                
Calderara e Anzola.                                                             
I soggetti interessati possono prendere visone degli elaborati                  
prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica                      
(screening) presso la sede dell'autorita' competente: Regione                   
Emilia-Romagna, Servizio Valutazione impatto e Promozione della                 
sostenibilita' ambientale, sita in Via dei Mille n. 21 - Bologna, e             
presso le sedi dei seguenti comuni interessati:                                 
- il Comune di Bologna, Settore Ambiente e Verde urbano, Unita'                 
Intermedia Qualita' ambientale, Ufficio VIA, sito in Via Zamboni n. 8           
- Bologna;                                                                      
- il Comune di Calderara di Reno, settore Governo e Sviluppo del                
territorio, Servizio Urbanistica, sito in Piazza Marconi n. 10 -                
Calderara di Reno                                                               
- il Comune di Anzola Emilia, Settore Edilizia pubblica, Ufficio                
Ambiente, sito in Via Grimandi n. 1 - Anzola Emilia.                            
Gli elaborati prescritti per l'effettuazione della procedura di                 
verifica (screening) sono depositati per 30 giorni naturali                     
consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel                 
Bollettino Ufficiale della Regione.                                             
Entro lo stesso termine di 30 giorni chiunque, ai sensi dell'art. 9,            
comma 4, puo' presentare osservazioni all'Autorita' competente:                 
Regione Emilia-Romagna, Servizio Valutazione impatto e Promozione               
della sostenibilita' ambientale, al seguente indirizzo: Via dei Mille           
n. 21 - 40121 Bologna.                                                          

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it