REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 18 luglio 2005, n. 1082

Incarico di prestazione d'opera intellettuale da rendersi in forma di collaborazione coordinata e continuativa al dott. Gian Guido Nobili ai sensi dell'art. 12 della L.R. 43/01

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
(omissis)  delibera:                                                            
A) di conferire, per le motivazioni gia' espresse in premessa, in               
attuazione del progetto "RILFEDEUR" ai sensi dell'art. 12 della L.R.            
43/01 e della sopra citata delibera di Giunta regionale 202/05, al              
dott. Gian Guido Nobili, un incarico di consulenza quale Technical              
Manager, da rendersi in forma di collaborazione coordinata e                    
continuativa, come dettagliato e regolato nello schema di contratto             
di incarico che costituisce parte integrante del presente atto e che            
contestualmente si approva;                                                     
B) di stabilire che l'incarico decorra dalla data di sottoscrizione e           
termini il 27/3/2006, termine previsto per la conclusione del                   
progetto RILFEDEUR;                                                             
C) di dare atto che alla sottoscrizione del contratto d'incarico                
provvedera', in attuazione della normativa vigente, il Responsabile             
del Servizio Promozione e Sviluppo delle politiche per la sicurezza e           
della polizia locale;                                                           
D) di prevedere in Euro 22.500,00 lordi non assoggettabili ad IVA il            
compenso da riconoscersi al dott. Gian Guido Nobili e di prevedere in           
Euro 2.500,00 il tetto massimo delle spese vive che il prestatore               
avesse ad incontrare per missioni, autorizzate dal Dirigente                    
competente, necessarie nell'espletamento dell'incarico;                         
E) di impegnare sulla base di quanto indicato al punto D) la                    
complessiva spesa di Euro 25.000,00 registrata con il n. 3011 di                
impegno, imputandola al Cap. 03974 "Piano d'azione di e-government.             
Spese per la realizzazione del Progetto 'RILFEDEUR: Rilevazione dei             
fenomeni di degrado urbano' - Spese correnti (art. 103, Legge 23                
dicembre 2000, n. 388 e DM 14 novembre 2002). Mezzi statali." UPB               
1.2.1.2.1200 del Bilancio di previsione per l'esercizio 2005 che                
presenta la necessaria disponibilita';                                          
F) di dare atto che, ai sensi dell'art. 51 della L.R. 40/01 e della             
propria deliberazione 447/03, alla liquidazione del compenso a                  
corrispettivo delle prestazioni dedotte nell'incarico conferito col             
presente provvedimento e dei rimborsi per missioni appositamente                
autorizzate, provvedera', con propri atti formali, il Responsabile              
del Servizio Promozione e Sviluppo delle politiche per la sicurezza e           
della polizia locale, con emissione di cedolino stipendi, su                    
presentazione di idonea documentazione di spesa verificata dal                  
Servizio proponente, alle scadenze e con le modalita' previste al               
punto 3 del contratto d'incarico;                                               
G) di dare atto che gli oneri a carico della Regione Emilia-Romagna,            
relativi al pagamento del premio assicurativo presso l'INAIL, in base           
all'art. 5 del DLgs 23/2/2000 n. 38 graveranno sul Cap. 5075                    
"Versamento all'INAIL, delle somme dovute per i lavoratori                      
parasubordinati (art. 5, DLgs 23 febbraio 2000, n. 38) - Spese                  
obbligatorie" UPB 1.2.1.1. 120 del bilancio per l'esercizio                     
finanziario di riferimento;                                                     
H) di dare atto che gli oneri a carico della Regione Emilia-Romagna             
relativi ai contributi previdenziali INPS-Gestione Separata                     
graveranno sul Capitolo 05078 "Versamento all'INPS delle somme dovute           
per i lavoratori parasubordinati e per i percipienti di reddito di              
lavoro autonomo occasionale (art. 2, comma 26, Legge 8 agosto 1995,             
n. 335 e art. 44, DL 30/9/2003 n. 269 convertito in Legge 24 novembre           
2003, n. 26). Spese obbligatorie" UPB 1.2.1.1. 120 del bilancio per             
l'esercizio finanziario di riferimento, e saranno compresi nel                  
versamento mensile a favore dell'INPS;                                          
I) di dare atto che per tutto quanto non espressamente previsto nel             
presente provvedimento si rinvia alle disposizioni tecniche-operative           
e di dettaglio procedurali indicati nel progetto RILFEDEUR sopra                
citato;                                                                         
J) di trasmettere il presente atto alla Sezione regionale di                    
controllo della Corte dei Conti ai sensi di quanto previsto all'art.            
1, comma 11, della Legge 30 dicembre 2004, n. 311;                              
K) di pubblicare, per estratto, la presente deliberazione nel                   
Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e di trasmetterla             
alla Commissione Consiliare Bilancio, Programmazione, Affari generali           
si sensi dell'art. 12 della L.R. 43/01.                                         

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it