REGIONE EMILIA-ROMAGNA - RESPONSABILE DEL SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E VALUTAZIONE PROGETTI

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E VALUTAZIONE PROGETTI 20 luglio 2005, n. 10342

Iniziativa comunitaria EQUAL II fase - Destinazione delle risorse inutilizzate nell'Azione 1 per la realizzazione della Azione 2 a seguito della deliberazione di G.R. 903/05

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
Richiamate:                                                                     
- la decisione della Commissione C(2001) 43 del 26/3/2001 recante               
approvazione del programma di iniziativa comunitaria per la lotta               
contro le discriminazioni e le disuguaglianze in relazione al mercato           
del lavoro (EQUAL) in Italia;                                                   
- la deliberazione del 22 giugno 2000 del CIPE, che definisce le                
aliquote di cofinanziamento pubblico nazionale per i programmi di               
iniziativa comunitaria EQUAL, Interreg III, Leader + e Urban II,                
relativi al periodo 2000-2006;                                                  
richiamate inoltre le proprie deliberazioni:                                    
- n. 447 del 24/3/2003 "Indirizzi in ordine alle relazioni                      
organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle              
funzioni dirigenziali";                                                         
- n. 1672 del 30/7/2004 "Selezione progetti a valere sull'Avviso                
2/2004 del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali nell'ambito           
dell'Iniziativa Comunitaria EQUAL. Approvazione e finanziamento                 
Azioni 1 e 2";                                                                  
- n. 530 del 7/3/2005 "Rettifica per mero errore materiale della                
propria deliberazione 1672/04";                                                 
- n. 903 del 13/6/2005 "Iniziativa comunitaria EQUAL II fase -                  
conferma approvazione Azione 2 a seguito della propria deliberazione            
1672/04";                                                                       
tenuto conto che al punto 5) della sopra citata delibera 903/05 e'              
stabilito che la quota di budget preventivato per l'Azione 1,                   
eventualmente non utilizzata, potra' essere destinata all'Azione 2              
previa l'approvazione delle Amministrazioni competenti, e che il                
Servizio competente provvedera' a seguito delle verifiche                       
rendicontuali a destinare le quote di budget non utilizzate alla                
realizzazione dell'Azione 2, come previsto dall'Avviso n. 2 del                 
20/4/2004 al Capitolo 7) "Aspetti finanziari" punto 7.4;dato atto che           
con determinazione n. 10085 del 13/7/2005 "Approvazione dei                     
rendiconti di attivita' finanziate 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004           
inseriti e validati dal 20/5/2005 al 13/7/2005" il Servizio regionale           
competente ha provveduto ad approvare le rendicontazioni definitive             
relative all'Azione 1 delle attivita' finanziate con la deliberazione           
1672/04 sopra citata, nell'ambito dell'iniziativa comunitaria EQUAL             
II fase;                                                                        
richiamata altresi' la nota prot. n. 0026668/VER del 19/7/2005, della           
Responsabile del Servizio Gestione, Controllo e Rendicontazione                 
delle attivita' finanziate con fondi comunitari ed altri fondi,                 
avente ad oggetto la rettifica dell'Allegato A) parte integrante                
della determinazione 10085/05 sopra citata;                                     
ritenuto opportuno pertanto approvare la destinazione all'Azione 2              
delle quote di budget preventivato per la realizzazione dell'Azione 1           
e non utilizzate come risulta dall'allegato A) parte integrante del             
presente atto;                                                                  
richiamate la L.R. 43/01, recante "Testo unico in materia di                    
organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione                            
Emilia-Romagna";                                                                
attestata la regolarita' amministrativa ai sensi della deliberazione            
della Giunta regionale 447/03;                                                  
determina:                                                                      
1) di approvare, per le motivazioni espresse in premessa e qui                  
integralmente richiamate, la destinazione all'Azione 2 delle quote di           
budget preventivato per la realizzazione dell'Azione 1 e non                    
utilizzate come risulta dall'Allegato A) parte integrante del                   
presente atto;                                                                  
2) di stabilire che per quanto non espressamente previsto nel                   
presente atto, si rinvia a quanto gia' disposto con le deliberazioni            
1672/04 e 903/05;                                                               
3) di trasmettere al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali -           
Ufficio Centrale Orientamento e Formazione professionale dei                    
lavoratori (Div. IV) - la presente deliberazione affinche' lo stesso            
provveda ad espletare le procedure di propria competenza;                       
4) di pubblicare la presente determinazione nel Bollettino Ufficiale            
della Regione Emilia-Romagna.                                                   
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
Valerio Vignoli                                                                 
(segue allegato fotografato)                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it