META SPA MODENA

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Bando di gara d'appalto settori speciali - Lavori di realizzazione impianto elettrico a 15 kV denominato "Radiale Albareto" - Progetto KC.01.29

I.1) META SpA - Ufficio Appalti - Via Razzaboni n. 80, 41100 Modena             
(Italia) - tel +39059407722 - fax +39059407050 - posta elettronica:             
appalti@meta.mo.it - Internet: http://www.meta.mo.it/. it.                      
I.2) I.4) come al punto I 1.1).                                                 
II.1.1) esecuzione.                                                             
II.1.6) realizzazione impianto elettrico a 15 kV denominato "Radiale            
Albareto" - progetto KC.01.29. Categoria prevalente OG10 - class.               
II.                                                                             
II.1.7) localita' Mulini Nuovi e Albareto nel comune di Modena                  
(Italia).                                                                       
II.1.8.2) CPV 45232200-4.                                                       
II.1.9) 11.1.10) no.                                                            
II.2.1) importo a corpo a base di gara Euro 591.198,50 comprensivo di           
Euro 11.700,00 di oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso.                
II.3) 365 giorni naturali e consecutivi decorrenti dalla consegna dei           
lavori.                                                                         
III.1.1) cauzioni provvisoria e definitiva, costituite come da art.             
30 della Legge 109/94, con applicazione dell'art. 8, comma 11-quater            
della medesima. Polizza assicurativa come da art. 30, comma 3 della             
Legge 109/94 e art.103 del DPR 554/99.                                          
III.1.2) autofinanziamento. Pagamenti come da Capitolato. E' fatto              
obbligo all'aggiudicatario di trasmettere, entro 20 giorni dalla data           
di ciascun pagamento effettuato nei suoi confronti copia delle                  
fatture quietanzate relative ai pagamenti da esso corrisposti al                
subappaltatore.                                                                 
III.1.3) secondo quanto previsto dall'art. 23 del DLgs 158/95.                  
III.2.1) a pena di esclusione, il soggetto avente il potere di                  
rappresentare legalmente il concorrente deve sottoscrivere la domanda           
di partecipazione e produrre una dichiarazione sostitutiva (che puo'            
essere resa utilizzando il modulo allegato al bando) ai sensi del DPR           
445/00, corredata da fotocopia di documento di identita' in corso di            
validita', con la quale, assumendosene la piena responsabilita',                
attesti il possesso dei requisiti indicati ai punti III.2.1.1) e                
III.2.1.3); la falsa dichiarazione comporta le sanzioni penali di cui           
al DPR citato. Ai concorrenti di altri Paesi UE e' richiesta una                
dichiarazione equivalente, secondo la legislazione dello Stato di               
appartenenza. Per i concorrenti costituiti da imprese che intendano             
presentarsi in ATI, la precitata dichiarazione sostitutiva deve                 
essere prodotta da ciascuna impresa e la domanda di partecipazione,             
sottoscritta congiuntamente, deve riportare l'indicazione della                 
volonta' di riunirsi, individuare l'impresa che fungera' da                     
capogruppo e precisare le quote di partecipazione.                              
III.2.1.1) requisiti - situazione giuridica:                                    
a) insussistenza delle condizioni ostative previste dall'art. 22 del            
DLgs 158/95 e dall'art. 75, comma 1 del DPR 554/99;                             
b) assenza di sanzioni interdittive di cui all'art. 9, comma 2 del              
DLgs 231/01;                                                                    
c) essere in regola con le norme inerenti il diritto al lavoro dei              
disabili ai sensi della Legge 68/99, ovvero motivazione di non                  
assoggettabilita';                                                              
d) non essersi avvalsi dei piani individuali di emersione di cui alla           
Legge 383/01, ovvero di essersene avvalsi ma che il periodo di                  
emersione si e' concluso;                                                       
e) essere in regola con gli adempimenti in materia di sicurezza                 
all'interno dell'azienda, ai sensi dell'art. 1, comma 5 della Legge             
327/00;                                                                         
f) per i consorzi e per le imprese o cooperative aderenti ad un                 
consorzio: il consorzio deve presentare l'elenco dei consorziati; il            
singolo consorziato deve dichiarare a quale/i consorzi aderisce.                
IIL2.1.3) requisiti - capacita' tecnica:                                        
a) attestato SOA per categoria e classifica adeguate ai lavori da               
appaltare. I concorrenti stabiliti in altri Stati UE, qualora                   
sprovvisti dell'attestato SOA, dovranno possedere i requisiti                   
previsti dall'art. 3, comma 7 del DPR 34/00;                                    
b) esecuzione con buon esito, nell'ultimo quinquennio, di lavori                
similari pari almeno all'importo del presente appalto, eseguiti                 
direttamente dall'impresa e non acquisiti tramite il Direttore                  
Tecnico, con indicazione per ognuno di committente, oggetto, periodo,           
importo e quota di partecipazione in caso di ATI. Per lavori similari           
si intende la costruzione di linee aeree per reti di distribuzione di           
energia elettrica in MT in conduttori nudi e relative opere                     
accessorie (fondazioni; infissione e armamento sostegni), comprensive           
della  realizzazione dell'allestimento interno delle cabine                     
elettriche MT/bt, installazione del manufatto prefabbricato inclusa.            
Si precisa che non sono considerate idonee le lavorazione relative              
alle linee bt e agli impianti di illuminazione pubblica;                        
c) esecuzione con buon esito, nell'ultimo quinquennio, di almeno un             
contratto, avente le stesse caratteristiche di cui al precedente                
punto b), di valore non inferiore al 50% dell'importo del presente              
appalto, con indicazione di committente, oggetto, periodo, importo e            
quota di partecipazione in caso di ATI.                                         
In caso di aggiudicazione, dovra' essere prodotta certificazione                
rilasciata dal committente attestante la regolare esecuzione ed il              
buon esito dello stesso.                                                        
In caso di ATI, i requisiti indicati alle lett. a) e b) dovranno                
essere posseduti dalla mandataria in misura non inferiore al 60% ed             
al 20% da ciascun soggetto mandante, fermo restando che                         
cumulativamente il raggruppamento deve possedere detti requisiti per            
il valore complessivo. Il requisito di cui alla lett. c) deve essere            
posseduto per intero dalla capogruppo.                                          
IV.1) negoziata.                                                                
IV.2) prezzo piu' basso.                                                        
IV.3.2) saranno resi disponibili con la lettera di invito.                      
IV.3.3) a pena di esclusione, la domanda di partecipazione deve                 
pervenire entro le ore 12 di venerdi' 5 agosto 2005, anche con                  
consegna a mano; la busta esterna deve riportare il mittente e la               
dicitura "Richiesta di invito a procedura negoziata - Appalto Radiale           
Albareto - progetto KC.01.29 - Rep.10025/2005".                                 
IV.3.4) entro 120 giorni dalla pubblicazione del bando.                         
IV.3.5) italiano.                                                               
IV.3.7.2) saranno comunicate con la lettera di invito.                          
VI.1) no.                                                                       
VI.4) altre informazioni:                                                       
a) non saranno accettate domande di partecipazione la cui                       
documentazione risulti incompleta o difforme da quanto richiesto;               
b) la richiesta di invito non vincola Meta, che si riserva anche il             
diritto insindacabile di interrompere in qualsiasi momento la                   
procedura e/o di non procedere all'aggiudicazione;                              
c) l'aggiudicazione avverra' anche in presenza di una sola offerta              
valida, sempreche' ritenuta congrua e conveniente;                              
d) ai sensi del DLgs 196/03 si informa che i dati forniti dalle                 
imprese sono da Meta trattati per le finalita' connesse alla gara e             
per l'eventuale successiva stipula e gestione del contratto; il                 
titolare del trattamento dei dati in questione e' Meta.                         
L'AMMINISTRATORE DELEGATO                                                       
Stefano Querci                                                                  
Scadenza: 5 agosto 2005                                                         

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it