REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE GENERALE SANITA' E POLITICHE SOCIALI

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE SANITA' E POLITICHE SOCIALI 19 gennaio 2005, n. 347

Proroga iscrizione con riserva all'Albo regionale enti ausiliari della sede operativa Centro diurno di Rimini - Via Portogallo n. 10, Rimini gestita dalla Coop. Soc. Cento Fiori, Via Portogallo n. 10, Rimini

IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Visto il TU 309/90 ed in particolare l'art. 113 e seguenti;                     
vista la deliberazione, della Giunta regionale n. 4063 del 4/9/1990,            
ratificata con modifiche dal Consiglio regionale con deliberazione n.           
144 del 18/10/1990 approvata nei modi di legge dalla CCARER, che                
istituisce l'Albo regionale degli Enti ausiliari;                               
vista la deliberazione del Consiglio regionale n. 1857 del 2/2/1994,            
approvata nei modi di legge dalla CCARER, concernente l'adeguamento             
dei requisiti e modalita' per l'iscrizione all'Albo di cui all'art.             
116 del TU 309/90, ai sensi dell'Atto d'intesa approvato dalla                  
Conferenza Stato-Regioni (relativo agli enti ausiliari gestori di               
strutture di riabilitazione e reinserimento dei tossicodipendenti);             
vista la determinazione del Direttore generale alle Politiche sociali           
n. 8398 del 14/7/2003 con la quale si e' provveduto all'iscrizione              
con riserva, fino al 30 giugno 2004, all'Albo regionale degli enti              
ausiliari della sede operativa in oggetto, per una capacita'                    
ricettiva di n. 15 posti semiresidenziali, nell'area di attivita'               
terapeutico-riabilitativa;                                                      
vista la Relazione di Vigilanza, in data 29/12/2004, agli atti                  
dell'Ufficio regionale competente, dell'Azienda USL di Rimini,                  
territorialmente competente, dalla quale si evince che sussistono le            
condizioni per concedere la proroga dell'iscrizione con riserva fino            
al 31 dicembre 2005, al fine di ottemperare agli adempimenti                    
prescritti, della sede operativa in oggetto, ferma restando la                  
capacia' ricettiva e l'area di attivita';                                       
vista la deliberazione della Giunta regionale 447/03, esecutiva ai              
sensi di legge;                                                                 
dato atto del parere di regolarita' amministrativa espresso dal                 
responsabile del Servizio Pianificazione e Sviluppo dei Servizi                 
sociali e socio-sanitari, dott. Graziano Giorgi, ai sensi della                 
deliberazione della Giunta regionale 447/03 sopra citata;                       
determina:                                                                      
- la proroga dell'iscrizione con riserva, fino al 31 dicembre 2005,             
all'Albo regionale degli Enti ausiliari che senza fini di lucro                 
gestiscono strutture per la riabilitazione ed il reinserimento                  
sociale dei tossicodipendenti, di cui all'art. 116 del TU 309/90 ed             
alla deliberazione del Consiglio regionale n. 1857 del 2/2/1994,                
della sede operativa Centro diurno di Rimini - Via Portogallo n. 10 -           
Rimini gestita dalla Coop. Soc. Cento Fiori - Via Portogallo n. 10 -            
Rimini;                                                                         
- l'iscrizione per una capacita' ricettiva di n. 15 posti                       
semiresidenziali, nell'area di attivita' terapeutico-riabiliativa.              
La presente determinazione e' notificata a mezzo lettera raccomandata           
al rappresentante legale dell'Ente, al Comune ed all'Azienda USL                
competente per territorio ed e' pubblicata nel Bollettino Ufficiale             
della Regione Emilia-Romagna.                                                   
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Franco Rossi                                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it