REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 giugno 2005, n. 961

Conferimento incarico di collaborazione coordinata e continuativa alla sig.ra Gisella Gardi ai sensi dell'art. 12 della L.R. 43/01, nell'ambito di un progetto regionale relativo alla comunicazione

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
(omissis)  delibera:                                                            
A) di affidare, per le motivazioni gia' espresse in premessa, ai                
sensi dell'art.12 della L.R. 43/01 e della citata delibera 202/05,              
alla sig.ra Gisella Gardi, un incarico di collaborazione coordinata e           
continuativa nell'ambito della realizzazione del "Progetto di                   
sviluppo della funzione di coordinamento interdirezionale e di                  
controllo dell'attivita' di comunicazione ed istituzionale della                
Regione", come dettagliato e regolato nello schema di contratto che             
costituisce, in allegato, parte integrante del presente atto e che              
contestualmente si approva;                                                     
B) di stabilire che detto incarico avra' la durata di dodici mesi a             
decorrere dalla data di sottoscrizione del contratto;                           
C) di dare atto che alla sottoscrizione del contratto d'incarico                
provvedera', in attuazione della normativa vigente, il Responsabile             
del Servizio Stampa e Informazione della Giunta;                                
D) di prevedere in Euro 33.390,00 lordi non assoggettabili ad IVA il            
compenso da riconoscersi alla sig.ra Gisella Gardi;                             
E) di impegnare, sulla base di quanto indicato al punto D) che                  
precede, la spesa complessiva di Euro 33.390,00, registrata con il n.           
2676 di impegno, imputandola al cap. 04430 (UPB 1.2.1.1.700 Attivita'           
di comunicazione della Regione) "Spese per l'attivita' di                       
comunicazione della Regione Emilia-Romagna e per il sostegno del                
sistema dell'informazione (artt. 5, comma 1, 7, 10, 11, 13, L.R. 20             
ottobre 1992, n. 39)" di cui all'UPB 1.2.1.1. 700 del Bilancio per              
l'esercizio finanziario 2005, che e' dotato della necessaria                    
disponibilita';                                                                 
F) di ritenere che l'impegno di spesa di cui al precedente punto E)             
possa superare il 50% dello stanziamento previsto sul Capitolo di               
bilancio 04430 (UPB 1.2.1.1.700 Attivita' di comunicazione della                
Regione) in quanto trattasi di spesa rientrante fra le eccezioni                
previste dal primo comma dell'art. 6 del DL 65/89 convertito, con               
modificazioni dalla Legge 155/89;                                               
G) di dare atto che, ai sensi dell'art. 51 della L.R. 40/01 e della             
propria deliberazione 447/03, alla liquidazione del compenso a                  
corrispettivo delle prestazioni dedotte dall'incarico conferito col             
presente provvedimento, provvedera' con propri atti formali, il                 
Responsabile del Servizio Stampa e Informazione della Giunta, con               
emissione di cedolino stipendi, alle scadenze e con le modalita'                
previste all'art. 6 del contratto d'incarico;                                   
H) di dare atto che gli oneri a carico della Regione Emilia-Romagna,            
relativi al pagamento del premio assicurativo presso l'INAIL, in base           
all'art. 5 del DLgs 23/2/2000 n. 38 graveranno sul cap. 5075                    
"Versamento all'INAIL, delle somme dovute per i lavoratori                      
parasubordinati (art. 5, DLgs 23 febbraio 2000, n. 38) - Spese                  
obbligatorie" del bilancio per l'esercizio finanziario di                       
competenza;                                                                     
I) di dare atto che gli oneri a carico della Regione Emilia-Romagna,            
relativi al pagamento del contributo INPS graveranno sul Cap. 5078              
"Versamento all'INPS delle somme dovute per i lavoratori                        
parasubordinati e per i percipienti di reddito di lavoro autonomo               
occasionale (art. 2, comma 26, Legge 8 agosto 1995, n. 335 e art. 44,           
DL 30/9/2003, n. 260 convertito in Legge 24 novembre 2003, n. 326).             
Spese obbligatorie" del bilancio per l'esercizio finanziario di                 
competenza;                                                                     
J) di provvedere, ai sensi di quanto disposto dalla propria delibera            
181/02 e dall'art. 12, comma 5 della L.R. 43/01:                                
- alla trasmissione del presente atto alla Commissione consiliare               
Bilancio, Programmazione e Affari generali;                                     
- alla pubblicazione, per estratto, del presente atto nel Bollettino            
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;                                         
K) di dare atto che ai sensi del comma 11 dell'art.1 della Legge                
311/04 il presente provvedimento non e' soggetto all'invio alla                 
Sezione regionale di controllo della Corte di Conti.                            

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it