REGIONE EMILIA-ROMAGNA - RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO BACINI TARO E PARMA

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO BACINI TARO E PARMA - PARMA 21 giugno 2005, n. 8670

RFI SpA - Gruppo Ferrovie dello Stato - Domanda 21/8/2000 di concessione preferenziale di derivazione di acqua pubblica per uso consumo umano, da pozzo in Parma, Via Savani (PR) - R.R. 41/01, art. 37 e art. 38 L.R. 7/04, art. 50 - Presa d'atto di cessazione della derivazione e corresponsione canoni arretrati

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
(omissis)  determina:                                                           
a) di prendere atto della rinuncia della Societa' RFI SpA - Gruppo              
Ferrovie dello Stato, con sede in Roma, Piazza della Croce Rossa n.             
1, P. IVA 01008081000, e legalmente domiciliata presso la sede del              
Comune di Parma, alla concessione preferenziale in premessa a                   
derivare acqua pubblica sotterranea in Parma, Via Savani, dal pozzo             
di cui trattasi, per uso consumo umano al servizio degli spogliatoi             
per il personale dipendente, per una portata complessiva di 1/sec               
0,004 e mc annui 136.000, per l'intervenuto allacciamento alla rete             
acquedottistica pubblica dalla data del 31/8/2004;                              
(omissis)                                                                       
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
G. Larini                                                                       

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it