REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE GENERALE PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE E SISTEMI DI MOBILITA'

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE E SISTEMI DI MOBILITA' 25 luglio 2005, n. 10640

Incarico di prestazione professionale all'ing. Monica Zanarini per supporto consulenziale finalizzato alla definizione e alla valutazione di misure e interventi di logistica urbana e il trasporto delle merci, ai sensi art. 12 della L.R. 43/01

IL DIRETTORE GENERALE                                                           
(omissis)  determina:1) di conferire, ai sensi dell'art. 12 della               
L.R. 43/01, sulla base di quanto espressamente indicato in premessa,            
l'incarico di prestazione d'opera intellettuale, da rendersi in forma           
di collaborazione coordinata e continuativa di supporto consulenziale           
per la definizione e la valutazione di misure e interventi di                   
logistica urbana e il trasporto delle merci, all'ing. Monica                    
Zanarini, residente in Via San Felice n. 51 - 40122 Bologna, codice             
fiscale ZNR MNC 68H60 A944D, cosi' come specificato nell'allegato               
schema di contratto di incarico che si approva e che costituisce                
parte integrante del presente atto;                                             
2) di stabilire che tale incarico avra' inizio dalla data di                    
sottoscrizione del relativo contratto e termine il 30 giugno 2006;              
3) di fissare per l'incarico di cui sopra il compenso di Euro                   
35.300,00 non assoggettabile ad IVA, al lordo delle ritenute fiscali,           
previdenziali e assicurative, nonche' il rimborso delle spese vive di           
missione per un massimo di Euro 3.700,00 per complessivi Euro                   
39.000,00 al netto della quota a carico della Regione Emilia-Romagna            
relativa al contributo previdenziale INPS - ai sensi dell'art. 2                
della Legge 335/95 e successive modificazioni ed integrazioni che               
sara' imputata al Capitolo n. 5078 "Versamento all'INPS delle somme             
dovute per i lavoratori parasubordinati e per i percipienti di                  
reddito di lavoro autonomo occasionale (art. 2, comma 26, Legge 8               
agosto 1995, n. 335 e art. 44, DL 30 settembre 2003, n. 269                     
convertito in Legge 24 novembre 2003, n. 326). Spese obbligatorie" di           
cui all'UPB 1.2.1.1.120, nonche' al netto della quota a carico della            
Regione relativa al premio assicurativo INAIL che sara' imputata sul            
Cap. 5075 "Versamento all'INAIL delle somme dovute per i lavoratori             
parasubordinati (art. 5, DLgs 23 febbraio 2000, n. 38) - Spese                  
obbligatorie";                                                                  
4) di dare atto della congruita' del compenso stabilito per la                  
prestazione;                                                                    
5) di imputare la suddetta spesa di Euro 39.000,00, registrata al n.            
3033 di impegno sul Capitolo 43025 "Spese per l'aggiornamento del               
Piano Regionale dei Trasporti (artt. 3 e segg. della L.R. 45/79 -               
abrogata; e successive modifiche; art. 5, L.R. 30/98)" di cui all'UPB           
1.4.3.2.15250, del Bilancio per l'esercizio finanziario 2005 che e'             
dotato della necessaria disponibilita';                                         
6) di dare atto che alla liquidazione della spesa si provvedera', con           
propri atti formali, ai sensi dell'art. 51 della L.R. 40/01 e della             
deliberazione della Giunta regionale 447/03 con le modalita' previste           
dal contratto;                                                                  
7) di dare atto altresi' che, alle scadenze previste, gli oneri a               
carico della Regione derivanti dall'applicazione dell'art. 2 comma 26           
della Legge 335/95 per quanto concerne l'INPS, e dell'art. 5 del DLgs           
23 febbraio 2000, n. 38, per quanto riguarda l'INAIL verranno                   
compresi nei rispettivi periodici versamenti;                                   
8) di dare atto che ai sensi della deliberazione della Giunta                   
regionale 447/03 si provvedera' alla stipula del relativo contratto;            
9) di trasmettere il presente atto alla competente Commissione                  
consiliare Bilancio, Programmazione e Affari generali;                          
10) di pubblicare il presente atto, per estratto, nel Bollettino                
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;                                         
11) di disporre la trasmissione del presente provvedimento alla                 
Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti, ai sensi del              
comma 11, art. 1 della Legge 30 dicembre 2004, n. 311 (legge                    
finanziaria dello Stato).                                                       
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Giovanni De Marchi                                                              

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it