ARNI - AZIENDA REGIONALE PER LA NAVIGAZIONE INTERNA - BORETTO (Reggio Emilia)

APPALTO

Bando d'asta per pubblico incanto per l'alienazione di beni mobili dichiarati fuori uso

Il Direttore dell'ARNI, visto il RD 827/24; vista la L.R. 1/89; vista
la L.R. 10/00; vista la delibera C.A. ARNI 20/04; vista la
determinazione del Direttore n. 239 del 3/10/2005 avvisa tutti i
soggetti interessati che:
Art. 1 - L'Azienda regionale per la Navigazione interna intende
procedere all'alienazione dei seguenti beni mobili dichiarati fuori
uso:
- Lotto I: Rimorchiatore "Cremona I"; matricola 2V-3187; anno di
costruzione 1944, importo a base di gara Euro 80.000,00;
- Lotto II: M/N Draga "Eridano"; matricola 2V-4030; anno di
costruzione 1909. M/N DRAGA "Po"; matricola 2V-4035; anno di
costruzione 1908. Bettolina (galleggiante cisterna) "Crispino";
matricola 2V-3166; anno di costruzione 1933, importo a base di gara
Euro 40.000,00;
- Lotto III: n. 4 Scafi con propulsione a idrogetto denominati
"Lampreda", matricola 2V-4028; anno di costruzione 1974. "Scardova",
matricola 2V-3254; anno di costruzione 1978. "Passera", matricola
2V-4043; anno di costruzione 1974. "Luccio", matricola 2V-4022; anno
di costruzione 1972, importo a base di gara Euro 10.000,00.
Art. 2 - L'alienazione dei beni suddetti avverra' mediante asta
pubblica per mezzo di offerte segrete. L'aggiudicazione avverra' con
il criterio del prezzo piu' alto: le offerte in aumento dovranno
essere multipli di Euro 50,00. Ogni lotto potra' essere aggiudicato
anche separatamente. Se l'offerta e' presentata per piu' lotti dovra'
indicare separatamente quanto offerto per ogni singolo lotto. In caso
di offerte uguali si procedera' a sorteggio.
Art. 3 - I beni mobili sopra individuati saranno alienati nello stato
in cui si trovano, consegnati nel luogo ove sono custoditi e con oneri
di recupero e trasporto a carico dell'aggiudicatario.
Art. 4 - E' possibile prendere visione dei natanti nei giorni dal
lunedi' al venerdi', dalle ore 8 alle ore 13, presso il cantiere ARNI
in Via Argine Cisa n. 11, Boretto (RE), previo avviso telefonico al
numero 0522/963832.
Art. 5 - Le offerte di acquisto dovranno essere redatte in bollo sulla
base del fac-simile allegato al presente bando e pervenire in busta
chiusa recante esternamente e a chiare lettere il mittente e la
dicitura: "Non aprire: contiene offerta per l'asta pubblica di vendita
di beni mobili dichiarati fuori uso" entro e non oltre le ore 12 del
21/11/2005 presso la sede dell'Azienda regionale per la Navigazione
interna in Via Argine Cisa n. 11, Boretto (RE);
Art. 6 - Le buste di cui all'art. 5 dovranno pervenire accompagnate da
fotocopia di documento di identita' dell'offerente e contenere
alternativamente la somma corrispondente al 2% dell'importo posto a
base di gara per ciascun lotto, in contanti o mediante polizza
fideiussoria o assegno ciricolare non trasferibile intestati ad ARNI e
non sigillati per lo stesso importo, a garanzia degli eventuali
impegni da assumersi.
Art. 7 - L'asta pubblica si terra' il 23/11/2005, alle ore 10, presso
la sede dell'Azienda regionale per la Navigazione interna in Via
Argine Cisa n. 11, Boretto (RE).
Art. 8 - Nel giorno e nell'ora indicati all'art. 7 si procedera'
all'apertura delle buste pervenute secondo le modalita' di cui agli
artt. 5 e 6, con l'avvertenza che il recapito del plico rimane ad
esclusivo rischio del mittente ove per qualsiasi motivo il plico
stesso non giunga a destinazione in tempo utile, e alla pubblica
lettura delle offerte risultera' aggiudicatario il miglior offerente,
purche' l'offerta non sia inferiore al prezzo a base d'asta indicato
per ciascun lotto.
Art. 9 - Il verbale di aggiudicazione tiene luogo di contratto,
pertanto nel termine di giorni 30 dalla data di comunicazione
dell'avvenuta aggiudicazione l'aggiudicatario e' tenuto al versamento
del prezzo di aggiudicazione pena la perdita delle prerogative
dell'aggiudicatario, sul c/c bancario intestato ad ARNI n.
000000009235 ABI 05437 CAB 12892 cin H presso Bipop-Carire di Reggio
Emilia, Tesoreria Enti pubblici, con la causale obbligatoria "Acquisto
beni mobili dichiarati fuori uso".
Art. 10 - La mancata alienazione a favore dell'aggiudicatario produce
gli stessi effetti dell'asta dichiarata deserta e percio' i beni
potranno essere alienati solo a seguito di una nuova procedura tra
quelle previste dalla legge.
Art. 11 - Per quanto non espressamente previsto dal presente bando in
merito alle modalita' di svolgimento dell'asta si osservera' la
disciplina prevista dalla legge.
Art. 12 - Per informazioni e' possibile contattare il numero
telefonico 0522/963811 con la precisazione che il bando e i relativi
allegati sono disponibili presso gli uffici ARNI di Boretto e sul
sito: www.arni.it.
Il responsabile del procedimento e' l'ing. Ivano Galvani.
IL DIRETTORE
Ivano Galvani
Scadenza: 21 novembre 2005

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it