REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE GENERALE PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE E SISTEMI DI MOBILITA'

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE E SISTEMI DI MOBILITA' 21 luglio 2005, n. 10457

Estensione incarico ai sensi art. 12, L.R. 43/01 all'arch. Luca Mestroni per l'attivita' di Project manager dei progetti in materia di trasporti e logistica, nell'ambito dell'iniziativa comunitaria Interreg III

IL DIRETTORE GENERALE                                                           
(omissis)  determina:                                                           
A) di estendere la durata del contratto sottoscritto dall'arch. Luca            
Mestroni al 30 settembre 2005 in conseguenza delle sopraggiunte                 
proroghe dei progetti GILDANET e IMONODE da parte delle rispettive              
Autorita' competenti come meglio descritto in premessa, e delle quali           
si e' preso puntualmente atto con propria determinazione n. 6235 del            
5 maggio 2005 ;                                                                 
B) di confermare che per il supplemento consulenziale, fino alla                
nuova scadenza, l'arch. Luca Mestroni sara' impegnato quale Project             
manager dei progetti GILDANET e IMONODE in materia di trasporti e               
logistica da svilupparsi nell'ambito dell'iniziativa comunitaria                
Interreg III B, secondo quanto indicato nell'allegato schema di                 
contratto integrativo, che si approva e che costituisce parte                   
integrante del presente atto;                                                   
C) di fissare per l'estensione di cui sopra il compenso integrativo             
di Euro 27.110,00 non assoggettabile ad IVA, al lordo delle ritenute            
fiscali, previdenziali e assicurative, nonche' il rimborso delle                
spese vive di missione per un massimo di Euro 3.900,00 per                      
complessivi Euro 31.010,00 al netto della quota a carico della                  
Regione Emilia-Romagna relativa al contributo previdenziale INPS - ai           
sensi dell'art. 2 della Legge 335/95 e successive modificazioni ed              
integrazioni che sara' imputata al Capitolo n. 5078 "Versamento                 
all'INPS delle somme dovute per i lavoratori parasubordinati e per i            
percipienti di reddito di lavoro autonomo occasionale (art. 2, comma            
26, Legge 8 agosto 1995, n. 335 e art. 44, DL 30 settembre 2003 n.              
269 convertito in Legge 24 novembre 2003, n. 326). Spese                        
obbligatorie" di cui all'UPB 1.2.1.1.120, nonche' al netto della                
quota a carico della Regione relativa al premio assicurativo INAIL              
che sara' imputata sul Cap. 5075 "Versamento all'INAIL delle somme              
dovute per i lavoratori parasubordinati (art. 5, DLgs 23 febbraio               
2000, n. 38) - Spese obbligatorie" - di cui all'UPB 1.2.1.1.120;                
D) di dare atto della congruita' del compenso stabilito per le                  
prestazioni richieste;                                                          
E) di impegnare la somma di Euro 19.666,00 nella misura del 50% per             
ogni capitolo, registrata:                                                      
- quanto a Euro 9.833,00 sull'impegno n. 3083 del Capitolo 41170                
"Spese per l'attuazione del Progetto 'GILDANET' nell'ambito del                 
Programma comunitario Interreg III B CADSES (Reg. CE 1260/99 -                  
Decisione C(2001) 4013 - Contratto 2A031) - Quota UE" di cui all'UPB            
1.4.3.2.15236, del Bilancio per l'esercizio finanziario 2005 che e'             
dotato della necessaria disponibilita';                                         
- quanto a Euro 9.833,00 sull'impegno n. 3085 del Capitolo 41174                
"Spese per l'attuazione del progetto 'GILDANET' nell'ambito del                 
Programma comunitario Interreg III B CADSES (Legge 183/87 - DM 14               
ottobre 2002, n. 36 - Contratto 2A031) - Quota statale", di cui                 
all'UPB 1.4.3.2.15237, del Bilancio per l'esercizio finanziario 2005            
che e' dotato della necessaria disponibilita';                                  
F) di impegnare la somma di Euro 11.344,00 nella misura del 50% per             
ogni capitolo, registrata:                                                      
- quanto a Euro 5.672,00 sull'impegno n. 3084 del Capitolo 41176                
"Spese per l'attuazione del Progetto 'IMONODE' nell'ambito del                  
Programma comunitario Interreg III B CADSES (Reg. CE 1260/99 -                  
Decisione C(2001) 4013 - Contratto 2A077) - Quota UE" di cui all'UPB            
1.4.3.2.15236, del Bilancio per l'esercizio finanziario 2005 che e'             
dotato della necessaria disponibilita';                                         
- quanto a Euro 5.672,00 sull'impegno n. 3086 del Capitolo 41178                
"Spese per l'attuazione del Progetto 'IMONODE' nell'ambito del                  
Programma comunitario Interreg III B CADSES (Legge 183/87 - DM 14               
ottobre 2002, n.36 - Contratto 2A077) - Quota statale", di cui                  
all'UPB 1.4.3.2.15237, del Bilancio per l'esercizio finanziario 2005            
che e' dotato della necessaria disponibilita';                                  
G) di dare atto che alla liquidazione della spesa si provvedera' con            
propri atti formali, ai sensi dell'art. 51 della L.R. 40/01 e della             
deliberazione della Giunta regionale 447/03, dietro presentazione               
dell'idonea documentazione e con le modalita' previste dal contratto            
integrativo;                                                                    
H) di dare atto, altresi', che il contratto originario risulta                  
modificato solo per quanto espressamente indicato nel contratto                 
integrativo allegato, rimanendo integralmente operanti gli altri                
articoli;                                                                       
I) di stabilire che per accettazione delle suddette integrazioni                
l'incaricato restituira' copia controfirmata dell'allegato                      
contratto;                                                                      
J) di pubblicare il presente atto, per estratto, nel Bollettino                 
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;                                         
K) di trasmettere il presente atto alla Commissione consiliare                  
Bilancio, Programmazione e Affari generali;                                     
L) di disporre la trasmissione del presente provvedimento alla                  
Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti, ai sensi del              
comma 11, art. 1 della Legge 30 dicembre 2004, n. 311 (legge                    
finanziaria dello Stato).                                                       
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Giovanni De Marchi                                                              

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it