GUARDIA DI FINANZA - COMANDO REPARTO TLA EMILIA-ROMAGNA - BOLOGNA

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Bando di gara - licitazione privata per l'affidamento del servizio di Flett Management per le Fiat Uno (introdotte nel 1996), Punto (introdotte nel 1996 e 1997) ed Alfa Romeo 155 (introdotte nel 1996, 1997 e 1998), con percorrenza chilometrica inferiore a 165.000 chilometri, in dotazione ai Comandi della Guardia di Finanza dislocati nella regione Emilia-Romagna

Ente appaltante: Comando Reparto Tecnico logistico Amministrativo               
Emilia-Romagna della Guardia di Finanza - Ufficio Amministrazione,              
con sede in Bologna, Via de Marchi n. 2 - cap. 40123 - tel.                     
051/333351 e fax 051/6445215.                                                   
Procedura di aggiudicazione: licitazione privata ai sensi del DLgs              
157/95 - aggiudicazione effettuata in base al criterio "del prezzo              
piu' basso" (art. 23 del DLgs 157/95) sul totale degli importi posti            
a base d'asta come canoni annui sulle tipologie di autovetture                  
oggetto dell'appalto.                                                           
Data di esperimento della licitazione privata: la gara sara' esperita           
presso gli uffici del Comando suindicato, l'11/11/2005, alle ore 9.             
Oggetto dell'appalto: servizio di Flett Management per le Fiat Uno              
(introdotte nel 1996), Punto (introdotte nel 1996 e 1997) ed Alfa               
Romeo 155 (introdotte nel 1996, 1997 e 1998), con percorrenza                   
chilometrica inferiore a 165.000 chilometri, in dotazione ai Comandi            
della Guardia di Finanza dislocati nella regione Emilia-Romagna, per            
un importo presunto di Euro 60.000,00, IVA inclusa.                             
Durata dell'appalto: dall'1/1/2006 al 31/12/2006 senza possibilita'             
di rinnovo in applicazione dell'art. 23 della Legge n. 62 del                   
18/4/2005.                                                                      
Forma giuridica di raggruppamento di imprese: le imprese possono                
presentarsi in forma raggruppata ai sensi dell'art. 11 del DLgs                 
157/95 ed i documenti richiesti dal presente bando devono essere                
prodotti da ciascuna impresa raggruppata. L'impresa che partecipa ad            
un raggruppamento non puo' presentare offerta singolarmente.                    
Domande di partecipazione: le domande di partecipazione alla gara,              
devono pervenire presso il Comando Reparto TLA Emilia-Romagna della             
Guardia di Finanza, con sede in Bologna, Via de' Marchi n. 2, entro             
il termine perentorio del 20/9/2005, pena l'esclusione.                         
Le stesse dovranno riportare l'indicazione dell'indirizzo presso cui            
inviare la lettera d'invito, nonche' essere redatte in lingua                   
italiana e su carta legale.                                                     
Devono altresi' essere sottoscritte dal legale rappresentante                   
dell'impresa ed essere contenute, unitamente alla documentazione di             
cui al successivo punto, in un plico sigillato contrassegnato                   
all'esterno con l'indicazione del mittente e con la dicitura                    
"documentazione per la partecipazione alla licitazione privata per il           
servizio Fleet Management per le Fiat Uno, Punto ed Alfa Romeo 155,             
con percorrenza chilometrica inferiore a 165.000 chilometri, in                 
dotazione ai Comandi della Guardia di Finanza dislocati nella regione           
Emilia-Romagna, scadenza del 20/9/2005".                                        
Nella domanda di partecipazione dovra' essere inserita una postilla             
nella quale la societa' si rende o meno disponibile alla estensione             
di una convenzione per tutte le altre tipologie di automezzi non                
compresi nella presente gara e consistenti nella riparazione di parti           
meccaniche, elettrauto, forniture e montaggio di pneumatici, etc.               
Alle domande di partecipazione dovra' essere allegata la                        
documentazione comprovante:                                                     
a) l'iscrizione nel Registro delle Imprese di data non anteriore a              
sei mesi, o equivalente per le ditte straniere, ovvero dichiarazione            
sostitutiva sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante               
dell'impresa;                                                                   
b) l'insussistenza di cause di esclusione di cui all'art. 9 del DLgs            
402/98 come richiamato dall'art. 12 del DLgs 157/95;                            
c) la capacita' finanziaria ed economica art. 11 lettere a) e/o b)              
del DLgs 402/98 come richiamato dall'art. 13 del DLgs 157/95;                   
d) le capacita' tecniche art. 14 lettere a) ed e) del DLgs 157/95;              
Nel caso di raggruppamento temporaneo di imprese i requisiti delle              
capogruppo dovranno essere posseduti in misura non inferiore al 60% e           
la restante percentuale cumulativamente dalle mandanti.                         
Altre informazioni: ulteriori e particolari modalita' procedurali               
saranno specificate con l'invito a presentare le offerte, che verra'            
disposto dall'Amministrazione entro il 30/9/2005.                               
L'Amministrazione si riserva la facolta' insindacabile, senza                   
riconoscere ai partecipanti alcuna forma di indennizzo, di non                  
procedere ne' agli inviti, ne' all'aggiudicazione.                              
La gara si intende deserta se, nella fase di prequalificazione, non             
perverranno almeno due domande di partecipazione. Nella fase di                 
aggiudicazione e' ammesso procedere anche in presenza di una sola               
offerta valida.                                                                 
Non sono ammesse domande di partecipazione condizionate o                       
indeterminate, ne' sono ammesse cessioni del contratto e/o                      
subappalto.                                                                     
Richiesta di chiarimenti: i chiarimenti possono essere richiesti al             
Comando Reparto TLA. Emilia-Romagna - Ufficio Amministrazione -                 
Sezione Acquisti - tel 051/6445045.                                             
IL CAPO UFFICIO                                                                 
Vito Andrea Zaccaria                                                            
Scadenza: 20 settembre 2005                                                     

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it