REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ORGANIZZAZIONE, SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICA 3 ottobre 2005, n. 14077

Incarico di collaborazione coordinata e continuativa al dott. Diego Lanzi ai sensi dell'art. 12 della L.R. 43/01

IL DIRETTORE GENERALE
(omissis)	determina:
1) di affidare, ai sensi dell'art. 12 della L.R. 43/01 e della
delibera di Giunta regionale 1350/05 per le motivazioni espresse in
premessa e che qui si intendono integralmente riportate, l'incarico di
consulenza, da rendersi in forma di collaborazione coordinata e
continuativa, come regolato dettagliatamente dallo schema di contratto
allegato parte integrante e sostanziale della presente determinazione,
al dott. Diego Lanzi, nato a Bologna il 17 settembre 1972 e residente
a Bologna in Via Lombardia n. 16;
2) di dare atto che tale incarico di consulenza e' finalizzato, al
coordinamento sia del progetto "Understand", avviato con delibera
della Giunta regionale n. 834 del 3 maggio 2004 e approvato
all'interno del programma di iniziativa comunitaria Interreg III C
Zona Est, che del progetto " Meripa" recepiti con delibera della
Giunta regionale n. 1498 del 19 settembre 2005, in considerazione
della loro rilevante attinenza e complementarita' di contenuti
sviluppati;
3) di approvare lo schema di contratto allegato e di stabilire che
l'incarico decorra dalla data di stipula e si concluda entro dodici
mesi;
4) di dare atto che alla sottoscrizione del contratto si provvedera'
nel rispetto delle disposizioni indicate dalla delibera della Giunta
regionale 447/03;
5) di stabilire che le modalita' e le condizioni che presiedono al
rapporto che va a instaurarsi con il dott. Diego Lanzi sono quelle
definite nello schema di contratto allegato;
6) di stabilire che la struttura di coordinamento, per l'attivita'
dedotta nel contratto, e' questa Direzione generale;
7) di prevedere per lo svolgimento dell'incarico in oggetto Euro
37.500,00 quale compenso complessivo da riconoscere al collaboratore
al lordo di tutti gli oneri previdenziali, assicurativi e fiscali di
legge oltre ad Euro 5.000,00 per rimborso spese di missione che il 
collaboratore potra' sostenere nel corso dello svolgimento
dell'incarico previa autorizzazione scritta del Direttore generale,
per un totale di Euro 42.500,00;
8) di impegnare la somma complessiva di Euro 42.500,00 cosi'
articolata:
- quanto a Euro 31.875,00 registrati con il n. 4165 di impegno al
Capitolo 03902, "Spese per la manutenzione, gestione e funzionamento
delle attrezzature, delle procedure informatiche e delle banche dati
dei Servizi regionali nonche' per il supporto allo sviluppo del
sistema informativo regionale (art. 13, L.R. 24 maggio 2004, n. 11) -
UPB 1.2.1.1. 850 - 'Sistema informativo regionale: manutenzione e
sviluppo del Sistema informatico di base"';
- quanto a Euro 3.718,75 registrati con il n. 4166 di impegno al
Capitolo 3942, "Spese per l'attuazione del progetto 'Understand - le
Regioni europee verso indicatori standard per il benchmarking della
societa' dell'informazione' nell'ambito del programma comunitario
Interreg III C East (Reg. CE 1260/99 - Decisione K(2001)4773 -
Contratto del 14/7/2004) quota regionale" - UPB 1.2.1.2.1185
"Programma Interreg III C";
- quanto a Euro 5.312,50 registrati con il n. 4167 di impegno al
Capitolo 3944, "Spese per l'attuazione del progetto 'Understand - le
Regioni europee verso indicatori standard per il benchmarking della
societa' dell'informazione' nell'ambito del programma comunitario
Interreg III C East (Reg.CE 1260/99 - Decisione K(2001)4773 -
Contratto del 14/7/2004) quota UE" - UPB 1.2.1.2.1186 "Programma
Interreg III C - Risorse UE";
- quanto a Euro 1.593,75 registrati con il n. 4168 di impegno al
Capitolo 3948 "Spese per l'attuazione del progetto 'Understand - le
Regioni europee verso indicatori standard per il benchmarking della
societa' dell'informazione' nell'ambito del programma comunitario
Interreg III C East (Legge 183/87 - Contratto del 14/7/2004) quota
statale";
del Bilancio per l'esercizio finanziario 2005 che presentano la
necessaria disponibilita';
9) di dare atto che, ad avvenuta istituzione, qualora si intenda
ricondurre la spesa assunta sul Capitolo 3902 nell'ambito dell'importo
che complessivamente la Regione Emilia-Romagna mette a disposizione
del progetto, si procedera' alla registrazione delle partite contabili
con imputazione delle spese sui nuovi capitoli dedicati al progetto
Meripa;
10) di dare atto che, ai sensi dell'art. 51 della L.R. 40/01, alla
liquidazione del compenso per le prestazioni dedotte nell'incarico
conferito col presente provvedimento, secondo le modalita'
espressamente richiamate all'art. 3 nello schema di contratto parte
integrante della presente determinazione, si provvedera', con propri
atti formali, nel rispetto di quanto stabilito dalla deliberazione di
Giunta regionale 447/03;
11) di dare atto che gli oneri a carico della Regione Emilia-Romagna,
relativi al pagamento del premio assicurativo presso l'INAIL, in base
all'art. 5 del DLgs 23/2/2000 n. 38 graveranno sul Capitolo 5075
"Versamento all'INAIL delle somme dovute per i lavoratori
parasubordinati (art. 5, DLgs 23 febbraio 2000 n. 38) - Spese
obbligatorie" di cui all'UPB 1.2.1.1.120 del bilancio per l'esercizio
finanziario di riferimento;
12) di dare atto che gli oneri a carico della Regione Emilia-Romagna
relativi ai contributi previdenziali INPS - Gestione Separata
graveranno sul Capitolo 5078 "Versamento all'INPS delle somme dovute
per i lavoratori parasubordinati e per i percipienti di reddito di
lavoro autonomo occasionale (art. 2, comma 26, Legge 8 agosto 1995, n.
335 e art. 44, DL 30/9/2003 n. 260 convertito in Legge 24 novembre
2003, n. 326). Spese obbligatorie", di cui all'U.P.B. 1.2.1.1.120 del
bilancio per l'esercizio finanziario di riferimento;
13) di trasmettere copia del presente provvedimento alla Sezione
regionale della Corte dei Conti ai sensi di quanto previsto all'art.
1, comma 11, della Legge 30 dicembre 2004, n. 311 nonche' nel rispetto
dei tempi e delle modalita' indicati nella circolare del Comitato di
Direzione allegata alla nota del Capo di Gabinetto del Presidente
della Giunta prot. n. APG/PGR/05/20510 del 26 settembre 2005;
14) di provvedere, ai sensi di quanto disposto dalla delibera della
Giunta regionale 181/02:
- alla trasmissione del presente atto alla Commissione consiliare
Bilancio, Programmazione e Affari generali;
- alla pubblicazione, per estratto, del presente atto nel Bollettino
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.
IL DIRETTORE GENERALE
Gaudenzio Garavini

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it