ARNI - AZIENDA REGIONALE PER LA NAVIGAZIONE INTERNA - BORETTO (REGGIO EMILIA)

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Gara a licitazione privata per l'acquisto di due motoscafi da adibire alla segnalazione del fiume Po

Descrizione della fornitura: lunghezza fuori tutto circa 7,60 metri,            
larghezza fuori tutto circa 2,50 metri, immersione max a pieno carico           
0,30 metri, potenza massima effettiva con taratura da lavoro 200 HP.            
Importo base di gara: Euro 190.000,00 (al netto IVA).                           
Le imbarcazioni dovranno essere consegnate gia' in navigazione presso           
la banchina della sede ARNI di Boretto.                                         
Termine ultimo per la consegna della fornitura: 180 giorni naturali e           
consecutivi dalla data di stipula del contratto.                                
Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente piu' vantaggiosa             
in base ai seguenti criteri:                                                    
1) Valore tecnico (50);                                                         
2) Prezzo (35);                                                                 
3) Costo di utilizzazione e manutenzione (10);                                  
4) Tempo di esecuzione (5); Punt. Max 100.                                      
Finanziamenti: risorse proprie.                                                 
Sara' richiesto nella documentazione di gara, deposito cauzionale               
provvisorio e definitivo.                                                       
La partecipazione alla gara da parte dei raggruppamenti d'imprese               
sara' regolata dall'art. 10, DLgs 358/92.                                       
La ditta che partecipa ad un raggruppamento non puo' concorrere                 
singolarmente o fare parte di altri raggruppamenti.                             
Le domande di partecipazione, dovranno pervenire entro e non oltre le           
ore 12 del 10/9/2005 all'ARNI - Azienda regionale per la Navigazione            
interna, Via Argine Cisa n. 11 - 42022 Boretto (RE).                            
La domanda di partecipazione in lingua italiana, dovra' essere                  
sottoscritta dal legale rappresentante della societa'.                          
In caso di domanda da parte di un raggruppamento temporaneo                     
d'impresa, costituito o costituendo, ciascuna impresa dovra'                    
singolarmente produrre la dichiarazione di cui ai successivi punti              
a), b), c), d), e), f), g), h), i), j).                                         
Il requisito di cui alla lett. h dovra' essere posseduto dalla                  
capogruppo nella misura del 60% e dalle altre raggruppate per la                
restante percentuale.                                                           
Il sottoscrittore della domanda dovra' allegare alla stessa,                    
unitamente a fotocopia di valido documento d'identita', dichiarazione           
che attesti sotto personale responsabilita', a conoscenza delle                 
sanzioni previste dal DPR 445/00 quanto segue (l'Amministrazione si             
riserva il diritto di effettuare ogni verifica in merito alle                   
dichiarazioni formulate):                                                       
a) Dichiarazione di non trovarsi nelle cause di esclusione previste             
all'art. 11, DLgs 358/92.                                                       
b) Estremi di iscrizione della ditta nel registro delle imprese                 
tenuto presso la Camera di commercio (o analogo registro                        
professionale o commerciale straniero) con indicazione dell'attivita'           
esercitata, generalita' e qualifica delle persone designate a                   
rappresentare e impegnare legalmente la societa'.                               
c) Dichiarazione di essere in regola con la Legge 68/99 (norme che              
disciplinano il rapporto di lavoro dei disabili), ai sensi dell'art.            
17 della medesima legge, nonche' apposita certificazione, in                    
originale o copia conforme, rilasciata dagli uffici competenti dalla            
quale risulti l'ottemperanza alle norme della Legge 68/99 e circolare           
79/00 Ministero del Lavoro; oppure autocertificazione di non                    
assoggettabilita' agli obblighi di assunzioni obbligatorie.                     
d) Dichiarazione che nei confronti dell'impresa non e' stata irrogata           
alcuna sanzione interdittiva, emessa ai sensi del DLgs 8/6/01 n. 231,           
per reati contro la p.a. o il patrimonio commessi nel proprio                   
interesse o a proprio vantaggio.                                                
e) Dichiarazione che l'impresa non si e' avvalsa di piani individuali           
di emersione di cui alla Legge 18/10/2001, n. 383, ovvero                       
dichiarazione di essersi avvalsa dei piani stessi ma che il periodo             
di emersione si e' concluso.                                                    
f) Dichiarazioni bancarie (almeno due) attestanti solidita'                     
finanziaria del concorrente.                                                    
g) Dichiarazione concernente il fatturato globale dell'impresa,                 
relativo al triennio 2002/03/04 non inferiore complessivamente a                
500.000 Euro.                                                                   
h) Dichiarazione concernente il fatturato per forniture identiche a             
quelle oggetto di gara, realizzate nel triennio 2002/03/04 non                  
inferiore complessivamente a 150.000 Euro.                                      
i) Elenco delle principali forniture effettuate triennio 2002/03/04             
con i rispettivi importi, data e destinatari, dati distinti per anno            
IVA esclusa.                                                                    
j) Consenso ex Legge 675/96, trattamento dati per ogni esigenza                 
concorsuale e stipulazione contratto.                                           
E' fatta comunque salva, per l'ARNI la possibilita' di richiedere il            
completamento ed il chiarimento dei documenti presentati nei limiti             
previsti dalle leggi in vigore. Le richieste di partecipazione non              
vincolano la stazione appaltante.                                               
Le ditte dovranno indicare, nella domanda di partecipazione,                    
l'indirizzo al quale inviare ogni comunicazione relativa alla gara in           
oggetto. All'esterno della busta dovra' essere riportata                        
l'indicazione dell'oggetto della gara, la ragione sociale e la sede             
del concorrente.                                                                
Ai sensi e per gli effetti della Legge 675/96, si precisa che i dati            
trasmessi saranno utilizzati esclusivamente per lo svolgimento di               
funzioni istituzionali.                                                         
Il bando e' reperibile sul sito Internet: www.arni.it.                          
Per ulteriori informazioni rivolgersi ai riferimenti telefonici e di            
fax indicati: Azienda regionale per la Navigazione interna Via Argine           
Cisa n. 11 - 42022 Boretto (RE) - tel. 0522/963811 - 0522/964430.               
Il bando e' stato spedito alla GURI.                                            
IL DIRETTORE                                                                    
Ivano Galvani                                                                   
Scadenza: 10 settembre 2005                                                     

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it