REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE DELL'AGENZIA REGIONALE EROGAZIONI AGRICOLTURA PER L'EMILIA-ROMAGNA (AGREA)

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DELL'AGENZIA REGIONALE EROGAZIONI AGRICOLTURA PER L'EMILIA-ROMAGNA (AGREA) 18 aprile 2005, n. 5132

Regg. CE n. 1535/2003 e 444/2004 - OCM Ortofrutta - Campagna 2005/2006 - Approvazione modalita' operative di gestione per l'aiuto alla trasformazione dei pomodori

IL DIRETTORE                                                                    
Richiamati:                                                                     
- il DLgs 27 maggio 1999, n. 165 "Soppressione dell'AIMA ed                     
istituzione dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA) a              
norma dell'art. 11 della Legge 15 marzo 1997, n. 59" ed in                      
particolare, l'art. 2 comma 3, nel quale viene previsto che le                  
Regioni istituiscano appositi servizi ed organismi con funzioni di              
Organismo Pagatore, da riconoscersi con apposito provvedimento                  
ministeriale, previa verifica della sussistenza dei requisiti                   
richiesti, e sentita l'AGEA;                                                    
- la L.R. 23 luglio 2001, n. 21, che ha istituito l'Agenzia regionale           
per le Erogazioni in agricoltura (AGREA) per l'Emilia-Romagna;                  
- il Regolamento (CE) n. 1258/1999 del Consiglio del 17 maggio 1999,            
sul finanziamento della politica agricola comune;                               
- il Regolamento (CE) n. 1663/1995 della Commissione del 7 luglio               
1995 contenente prescrizioni in ordine alle modalita' di applicazione           
del Regolamento (CEE) n. 729/70, riferite alla procedura di                     
liquidazione dei conti del FEAOG - Sezione Garanzia;                            
- il Regolamento (CE) n. 2201/1996 del Consiglio del 28 ottobre 1996            
relativo all'organizzazione comune dei mercati nel settore dei                  
prodotti trasformati a base di ortofrutticoli;                                  
- il Regolamento (CE) n. 1535/2003 della Commissione del 29 agosto              
2003, recante modalita' di applicazione del Regolamento (CE) n.                 
2201/96 del Consiglio per quanto riguarda il regime di aiuti nel                
settore dei prodotti trasformati a base di ortofrutticoli;                      
- il Regolamento (CE) n. 444/2004 della Commissione, del 10 marzo               
2004, che modifica il Regolamento (CE) n. 1535/2003 recante modalita'           
di applicazione del Regolamento (CE) n. 2201/96 del Consiglio per               
quanto riguarda il regime di aiuti nel settore dei prodotti                     
trasformati a base di ortofrutticoli;                                           
- il decreto del Ministro delle Politiche agricole e forestali,                 
adottato in data 12 marzo 2003 con il prot. n. B/387, che ha esteso             
il riconoscimento di AGREA come Organismo Pagatore alla gestione ed             
ai pagamenti - sul territorio della regione Emilia-Romagna -                    
inerenti, fra gli altri, anche l'organizzazione comune dei mercati              
per il settore dei prodotti trasformati a base di ortofrutticoli;               
considerato che appare opportuno, allo scopo di garantire uniformita'           
di comportamenti sul territorio della regione Emilia-Romagna, fornire           
preventivamente chiarimenti ai diversi operatori coinvolti in ordine            
alla compilazione e presentazione delle domande di pagamento per                
l'aiuto alla trasformazione del pomodoro per la campagna 2005/2006;             
visto il documento Allegato A alla presente determinazione a formarne           
parte integrante recante "Regg. CE 1535/2003 e 444/2004 "Modalita'              
operative di gestione della Campagna 2005/2006 per l'aiuto alla                 
trasformazione dei pomodori";                                                   
ritenuto:                                                                       
- di procedere alla sua approvazione;                                           
- di disporre la pubblicazione del presente atto e relativo allegato            
nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, allo scopo di            
garantirne la massima diffusione;                                               
dato atto del parere di regolarita' amministrativa espresso dal                 
Responsabile del Servizio Tecnico e di Autorizzazione, dott. Donato             
Metta, ai sensi della deliberazione della Giunta regionale 447/03;              
determina:                                                                      
per le ragioni in narrativa esposte:                                            
1) di approvare il documento Allegato A alla presente determinazione            
a formarne parte integrante recante "Regg. CE 1535/2003 e 444/2004              
'Modalita' operative di gestione della Campagna 2005/2006 per l'aiuto           
alla trasformazione dei pomodori'";2) di dare mandato al Servizio               
Tecnico e di Autorizzazione per la piu' ampia diffusione del                    
materiale di cui al punto 1), anche attraverso l'utilizzo del                   
seguente sito di AGREA http://agrea.regione.emilia-romagna.it;3) di             
procedere alla pubblicazione del presente atto e del relativo                   
allegato sua parte integrante nel Bollettino Ufficiale della Regione            
Emilia-Romagna.                                                                 
IL DIRETTORE                                                                    
Gianni Mantovani                                                                
ALLEGATO A)                                                                     
Regg. CE 1535/2003 e 444/2004 - Modalita' operative di gestione della           
Campagna 2005/2006 per l'aiuto alla trasformazione dei pomodori                 
Premessa                                                                        
1) Condizioni per la partecipazione al regime di aiuto da parte di OP           
e aziende di trasformazione 1.1 Attivita': Riconoscimento delle                 
Aziende di trasformazione 1.2 Attivita': Intendimento a partecipare             
al regime delle Aziende di trasformazione 1.3 Attivita': Adesione               
delle OP alla Campagna 2005/2006                                                
2) Attivita' relative ai contratti 2.1 Attivita': Stipula dei                   
contratti 2.2 Attivita': Gestione degli accordi 2.3 Attivita':                  
Ricezione e protocollazione dei contratti 2.4 Attivita': Immissione a           
SOP dei dati relativi ai contratti 2.5 Attivita': Verifica validita'            
dei contratti 2.6 Attivita': Validazione a SOP dei dati relativi ai             
contratti 2.7 Attivita': Stipula delle clausole aggiuntive 2.8                  
Attivita': Ricezione e protocollazione delle clausole aggiuntive                
concordate successivamente alla consegna dei quantitativi                       
inizialmente contrattati 2.9 Attivita': Immissione a SOP dei dati               
relativi alle clausole aggiuntive  2.10 Attivita':Verifica validita'            
delle clausole aggiuntive 2.11 Attivita': Validazione a SOP dei dati            
relativi alle clausole aggiuntive                                               
3) Attivita' relative al controllo sul territorio 3.1 Attivita':                
Compilazione e presentazione dichiarazioni di consistenza aziendale             
(informazioni previste dall'art. 12, par. 1 del Reg. CE 1535/2003)              
3.2 Attivita': Modifiche ai dati contenuti nelle dichiarazioni di               
consistenza aziendale ai sensi dell'art. 12 paragrafo 2, primo comma            
del Reg. (CE) 1535/2003 3.3 Attivita': Modifiche ai dati contenuti              
nelle dichiarazioni di consistenza aziendale (cause di forza maggiore           
e circostanze eccezionali) 3.4 Attivita': Controlli informatici sulle           
dichiarazioni di consistenza e sui dati aziendali 3.5 Attivita':                
Estrazione del campione ed avvio delle attivita' di controllo                   
oggettivo 3.6 Attivita': trasmissione dei risultati dei controlli               
oggettivi 3.7 Attivita': istanze di riesame dei controlli oggettivi             
3.8 Attivita': riscontro istanze di riesame dei controlli oggettivi             
4) Attivita' relative al controllo sulle consegne 4.1 Comunicazioni             
sull'inizio delle consegne 4.2 Comunicazioni relative all'inizio di             
trasformazione 4.3 Notifiche delle consegne in un altro Stato membro            
4.4 Attivita': Comunicazioni relative produzioni salse di cui                   
all'art. 2, par. 15 del Reg. (CE) 1535/2003 4.5 Attivita': Consegne             
materie prime, compilazione e invio certificati di consegna 4.6                 
Attivita': Esecuzione dei controlli fisici sulle consegne presso le             
aziende di trasformazione della regione 4.7 Attivita': Esecuzione dei           
controlli fisici sulle consegne presso le aziende di trasformazione             
fuori regione 4.8 Attivita': Produzione tracciato informatico dei               
dati dei certificati di consegna 4.9 Attivita': Inserimento a SOP dei           
dati dei certificati di consegna 4.10 Attivita': Verifica incrociata            
periodica dei dati riepilogativi delle consegne per ciascun contratto           
e conseguente correzione dei dati 4.11 Attivita': Controllo dati                
consegne alla trasformazione 4.12 Attivita': Immissione a SOP del               
pagamento del prezzo contrattato della materia prima all'OP 4.13                
Attivita': Comunicazione versamenti per il pagamento del prezzo della           
materia prima dalle OP ai propri soci o aderenti 4.14 Attivita':                
Immissione a sistema dei dati dei versamenti per il pagamento del               
prezzo della materia prima dalle OP ai propri soci o aderenti 4.15              
Attivita': Comunicazione versamenti per il pagamento del prezzo della           
materia prima dalle Cooperative ai propri soci 4.16 Attivita':                  
Immissione a sistema dei dati versamenti per il pagamento del prezzo            
della materia prima dalle Cooperative ai propri soci 4.17 Attivita':            
Controllo sui versamenti per il pagamento della materia prima dal               
trasformatore all'OP 4.18 Attivita': Controllo sui versamenti per il            
pagamento della materia prima dall'OP ai propri soci                            
5) Domanda d'aiuto, istruttoria e liquidazione aiuti 5.1 Attivita':             
Compilazione e presentazione domanda d'aiuto 5.2 Attivita': Controlli           
informatici 5.3 Attivita': Istruttoria della domanda di aiuto 5.4               
Attivita': Controlli e liquidazione dell'aiuto 5.5 Attivita':                   
Comunicazione versamento degli aiuti da parte dell'OP ai propri soci            
o aderenti 5.6 Attivita': inserimento a sistema dei dati di                     
versamento degli aiuti da parte dell'OP ai propri soci o aderenti 5.7           
Attivita': Comunicazione versamento degli aiuti da parte delle                  
Cooperative ai propri soci 5.8 Attivita': Inserimento a sistema dei             
dati di versamento degli aiuti da parte delle Cooperative ai propri             
soci 5.9 Attivita': Controllo dell'erogazione aiuti da parte dell'OP            
agli associati/aderenti 5.10 Attivita': Controlli amministrativi e              
contabili                                                                       
6) Attivita' relative al controllo sulla trasformazione e sui                   
prodotti finiti e sull'acquisto e la vendita dei prodotti finiti 6.1            
Attivita': Comunicazioni di fine campagna sui prodotti finiti e sulle           
giacenze 6.2 Attivita': Esecuzione controllo sul 5% dei prodotti                
finiti 6.3 Attivita': Esecuzione controlli fisici e/o contabili e               
amministrativo/contabili presso le industrie 6.4 Attivita':                     
Esecuzione controlli fisici e contabili sulla reale consistenza delle           
scorte 6.5 Attivita': Trasmissione dati alla U.E. 6.6 Attivita':                
Relazione sui controlli effettuati durante la campagna in corso, art.           
39, paragrafo 3 del Reg. (CE) 1535/2003                                         
(segue allegato fotografato)                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it